Us Grosseto, buone indicazioni per mister Magrini dalla partitella in famiglia

Grosseto Stamattina, sotto un sole intenso e di fronte a una cinquantina di tifosi, il Grosseto è stato diviso in due formazioni a ranghi misti che si sono affrontate al Palazzoli in due tempi (rispettivamente di 45′ e 30′). Una partitella in famiglia voluta da mister Magrini per valutare i giocatori e il loro stato di salute dopo i pesanti carichi di lavoro svolti dal 15 luglio ad oggi. A difesa delle due squadre miste sono stati messi Barosi e Nunziatini. Il primo, di scuola Juve, arrivato dall’esperienza in D col Trento, è stato autore di buoni interventi. Buone impressioni hanno destato anche Viligiardi, Giani e Galligani, guarda caso tutti brevilinei, elementi che per questo riescono ad entrare in forma più facilmente rispetto ai compagni di corporatura più importante. Dopo la prima frazione di gioco, poi, spazio ai più giovani e al triplice fischio è arrivato il “rompete le righe” di Magrini che, come promesso, ha concesso il pomeriggio libero ai suoi ragazzi. La proprietà unionista, presente con Mario e Simone Ceri, si è detta molto soddisfatta di questi primi giorni di preparazione perché si respirano serenità, armonia e voglia di fare bene. Da notare che tra i ragazzi entrati nel secondo tempo, diversi sono stati mandati dalle squadre che hanno aderito al progetto di crescita dell’Us Grosseto e del suo settore giovanile. Citiamo, ad esempio, Yldiran (Atletico Grosseto), Sergi e Pineschi (Paganico) oltre a Lucattini e Camerlengo (Nuova Grosseto). I giocatori citati verranno tesserati dal Grosseto per il campionato Juniores. Infine, schierati anche Meacci (formazione Allievi) e in porta Comi, estremo difensore civitavecchiese del 2004, di scuola Lazio, il quale molto probabilmente verrà tesserato per la formazione biancorossa degli Allievi. 

GROSSETO 1 Nunziatini (Comi), Costaglione, Sabatini, Viligiardi, Polidori, Ravanelli, Cretella, Sersanti, Frosinini, Moscati, Bojinov

GROSSETO 2 Barosi (Mileo), Fregoli, Milani, Fratini, Gorelli, Ciolli, Consonni, Baldi, Cerretti, Galligani, Giani

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news