Connect with us

Volley

Volley serie D maschile: disco rosso per l’ Invictavolleyball sconfitta in casa del Volley Arezzo, nell’ottava giornata dei play off

Published

on

Grosseto. Il Volley Arezzo si sbarazza molto velocemente dell’Invictavolleyball, che si arrende ai padroni di casa con il risultato di tre set a zero e i parziali di 25/19, 25/19, 25/18. La squadra seguita in panchina dal tecnico Auro Corazzesi, non trova la forza di recuperare i punti di vantaggio conquistati dal sestetto avversario nel corso delle tre frazioni di gioco. Un film già visto, quello dei giovani maremmani apparsi troppo rinunciatari nel coso del match nei confronti di un Arezzo determinato a fare suo il match, come spiega al termine del confronto il giocatore Pietro Borgia “ Il primo set, lo abbiamo giocato punto a punto, nonostante i tanti errori. Nel finale, siamo stati superati e non siamo riusciti a recuperare lo svantaggio accumulato. Nel secondo, siamo andati avanti per 5/1. Arezzo non ha mollato e siamo stati agganciati. Dal quel momento la gara è proseguita punto a punto. Poi hanno messo a segno un break ancora di vantaggio e anche in quel momento non abbiamo trovato la forza di reagire. Nell’ultimo set, ancora punto a punto e poi loro sempre in totale controllo e alla fine abbiamo mollato” Ancora una volta i ragazzi dell’Invictavolleyball ricadono nel solito problema che va avanti da circa quattro giornate. Gli errori nei fondamentali ci stanno. Fanno parte del gioco, quello che non si capisce è l’atteggiamento rinunciatario dei maremmani quando si tratta di lottare, cosa che nella prima del campionato non si era vista. Il sestetto biancorosso, sembra che abbia perso la voglia di divertirsi e sopratutto la grinta e la determinazione necessaria per vincere le partite, caratteristiche, che lo avevano portato a centrare l’obbiettivo play off, nella prima parte del campionato. Massimo Galletti

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x