Connect with us

Calcio

Calcio a 5: l’Atlante Grosseto sfida in casa l’Arpi Nova, in campo anche l’Under 19

Published

on

Grosseto – Terminato l’anno 2022, dove la formazione biancorossa dell’Atlante Grosseto di mister Alessandro Izzo si è comportata alla grande e, quando manca una sola giornata al termine del girone d’andata, si trova al quarto posto in classifica a due punti di ritardo dalla seconda classificata,  il Bologna ed a un solo punto dalla terza e cioè la Sangiovannese, dove nell’ultimo turno, prima della sosta natalizia, i ragazzi del presidente Iacopo Tonelli si sono imposti per 5-4 proprio in terra valdarnese al termine di una gara avvincente dove a metà della ripresa l’Atlante stava conducendo per ben 5-2 e, dal momento che al termine del campionato verranno promosse in serie “A2” le prime tre classificate, Gianneschi e soci potrebbero iniziare a sognare in grande.

Intanto sabato prossimo al Palabombonera arriverà la formazione fiorentina dell’Arpi Nova, con la partita che inizierà alle 16 e i grossetani dovranno avere la testa alla suddetta gara, dato che gli ospiti sono una squadra compatta e una veterana della serie “B”, e nelle fila dell’Atlante ci sarà la defezione dei due stranieri, Mateo e Nil, squalificati per un turno dal giudice sportivo e pertanto non sarà facile avere ragione degli avversari.

Ma per parlare di questa gara andiamo come tutte le settimane al Palabombonera per intervistare mister Alessandro Izzo; ciao Alessandro e buon anno, grazie Franco e contraccambio, in questo finale del girone d’andata avete speso molte energie e nel contempo però avete inanellato ben cinque vittorie consecutive, compresa quella a San Giovanni nell’ultimo turno prime della pausa natalizia, che credo ai tuoi ragazzi ha giovato molto, dato che ne avevano bisogno, vero Alessandro?  Si risponde il tecnico piombinese, la sosta è servita per riposare e ricaricare le pile dato che negli ultimi due mesi abbiamo speso molte energie, ma adesso dobbiamo ripartire più forte di prima, siamo in un grande momento, ma sabato sarà una delle partite più complicate della stagione e servirà una prestazione importante sotto tutti i punti di vista. Izzo poi ricorda che moltissimi Under 19 saranno aggregati alla prima squadra e sono sicuro che ci daranno una grande mano, afferma il mister biancorosso. Affrontiamo una squadra che ha esperienza nella categoria, e sabato, conclude Izzo, voglio un grande Atlante, i miei ragazzi sanno quanto è importante per noi questa gara e faremmo una grande prova.

Questi i convocati dal tecnico biancorosso, che si dovranno trovare alle 14 e 30 al Palabombonera: Tamberi, Brunelli, Cipollini, Rodrigo, Galeota, Lessi, Baluardi, Rodriguez, Gianneschi, Falaschi, Didac, Liburdi.

Queste le designazioni arbitrali; 1’ arbitro Antonio Serra, sezione Aia di Tivoli, 2’ arbitro Alessandro Colombo, sezione Aia di Perugia, cronometrista Filippo Bastogi, sezione Aia di Livorno.

Come tutte le partite interne di questo campionato, Grosseto Sport Gs Tv, trasmetterà in diretta la suddetta gara con inizio alle 15 e 55, con le telecamere guidate da Mario Fontani, la regia interna al Palabombonera di Massimo Fontani, la regia dallo studio centrale del direttore Fabio Lombardi e la telecronaca sarà a cura di Franco Ciardi.

Per quanto riguarda la formazione dell’Atlante Grosseto Under 19 Nazionale, sempre allenata da Alessandro Izzo, che milita nel girone “H”, ha avuto un trend molto positivo, come del resto la formazione maggiore, frutto anche del grande lavoro svolto da parte di tutta la società,  Cipollini e soci sono al comando della classifica con 22 punti, in coabitazione con il Fucecchio, ha perso una sola gara e anche in modo rocambolesco, hanno il miglior attacco con 56 reti realizzate e la miglior difesa con soli 14 gol subiti, si sono qualificati per la prima fase della Coppa Italia, poi superata, come pure la seconda fase battendo in finale il Futsal Prato, ed ora sono approdati alla fase nazionale e se la dovranno vedere con la Lazio nel doppio confronto di andata e ritorno, con la partita d’andata che si giocherà a Roma domenica 22 gennaio prossimo ed il ritorno al Palabombonera di Grosseto domenica 29.

Ma ora parliamo del prossimo turno di campionato valevole per la prima giornata del girone di ritorno e che è in programma domenica mattina alle 11 al Palabombonera e avversario dei grossetani sarà proprio il Futsal Prato battuto nella finale del girone di Coppa Italia domenica 18 dicembre a Grosseto. Ma per presentare anche questo incontro, sentiamo mister Alessandro Izzo, come vede il futuro prossimo dei suoi ragazzi e della squadra, ciao Ale, parliamo di questo campionato che vi vede protagonisti in testa alla classifica con tutti i numeri che sono dalla vostra parte, si Franco è vero i numeri parlano chiaro, ma questo è il momento topico, risponde Izzo, dato che ora inizia il periodo decisivo del torneo, i mesi di gennaio e febbraio decideranno questo campionato, domenica mattina arriva il Futsal Prato, una squadra che ha la sua identità e può far male a chiunque. Noi, conclude il tecnico grossetano, dobbiamo aver più fame di loro, la partita per noi è molto importante, rientra capitan Cipollini e con il suo apporto sicuramente saremo più forti.

Questi i calciatori convocati da mister Izzo, che si dovranno trovare alle 9,30 al Palabombonera; Guarducci, Cipollini, Kacper, Serghej, Didac, Galeota, Bindi, Cardone, Pittaro, Lessi, Poggiaroni, Rodriguez.

Giornalista pubblicista dal 1993, ha collaborato con La Nazione, Tele Tirreno, Tv9, TeleMaremma. Ring announcer per Mediaset, Raisport, Sport Italia ed Eurosport. Addetto stampa della Figc provinciale e Atlante Grosseto calcio a 5. Per Gs segue il calcio a 5, il pugilato ed è ospite fisso nella trasmissione web Il lunedì del Grifone.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x