Connect with us

Volley

Volley serie D femminile: La Pallavolo Follonica si sbarazza dello Jenco Viareggio e torna a correre in campionato

Published

on

Follonica. Bella vittoria della Pallavolo Follonica. Nella undicesima giornata, le maremmane si sbarazzano dello Jenco Volley Viareggio con il risultato di tre set a uno e i parziali di 19/25,25/23,25/22,25/17. Un successo, che per le maremmane vale doppio, perché conquistato nei confronti di una diretta rivale per la vittoria finale del campionato. Questa volta giocare lontano da Follonica non penalizza il sestetto allenato dal tecnico Giuseppe D’Auge, costretto per l’indisponibilità per la seconda volta consecutiva del Palagolfo a migrare verso l’impianto sportivo di San Vincenzo. La Pallavolo Follonica parte subito in svantaggio, perdendo il primo parziale. Questo non scoraggia la squadra del golfo, che al contrario, trova la forza di reagire con determinazione e lucidità nei confronti di un Viareggio arrivato in Maremma per fare bottino pieno. Non scordiamoci, che la formazione avversaria si presentava contro le follonichesi, forte del primo posto in classifica, che riesce a mantenere, nonostante lo stop imposto da Marini e compagne. Lo Jenco Viareggio è raggiunto dalla Robur Massa a quota 25, ma le follonichesi, inseguono ad una lunghezza di distanza con 24 punti. E’ un fine settimana da incorniciare per coach Giuseppe D’Auge e le sue ragazze, che finalmente ritrovano il gioco e il sorriso dopo alcune settimane di alti e bassi, come spiega al termine del confronto anche l’allenatore della Pallavolo Follonica,  Giuseppe D’Auge “Sono partito con le schiacciatrici di banda Vaccaro e Rolando. Marini in regia e Valchierai opposta. Carnesecchi, Parlanti di centro, con Francardi libero. Mentalmente abbiamo iniziato bene, poi sono cominciati gli errori e abbiamo iniziato a regalare qualcosa di troppo alle avversarie. Ho inserito subito la Cunati per Vaccaro, che ha dato un bel sostegno alla squadra, giocando bene. Nella seconda frazione di gioco siamo andati in vantaggio di cinque, sei punti, poi complici alcune decisioni arbitrali, che mi sono costati un cartellino giallo, ho chiamato tempo di sospensione. La squadra si è liberata mentalmente e finalmente è arrivata la reazione che volevo. Quella giusta  e che ci ha portato a vincere il match, senza problemi” Massimo Galletti

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x