Connect with us

Calcio

Calcio a 5, difficile trasferta per l’Atlante Grosseto in casa dell’Olimpia Regium

Published

on

Grosseto – Dopo l’importante e convincente successo ottenuto sabato scorso contro la Mattagnanese per 8-2, dove i ragazzi di Alessandro Izzo hanno disputato una gara da categorie superiori, sciorinando azioni su azioni, con il fantasista Mateo su tutti, ma anche i suoi compagni non sono stati da meno, tanto da meritarsi al termine della partita, nell’interviste finali, anche il plauso e gli elogi del presidente della formazione fiorentina, ma all’orizzonte, sabato prossimo, c’è l’insidiosa trasferta a Reggio Emilia, contro l’Olimpia Regium, forse a mio parere, la maggiore candidata alla vittoria del campionato.

Ma per parlare di questa importante partita, come tutti i giovedì sera, ci rechiamo al Palabombonera agli allenamenti della formazione del presidente Iacopo Tonelli per scambiare due parole con mister Alessandro Izzo. Ciao Alessandro, intanto i complimenti per la grande prova di sabato scorso contro la Mattagnanese: si è vero Franco, sabato contro la formazione di Borgo San Lorenzo abbiamo disputato una prova convincente, abbiamo dominato il match ed ho visto veramente un grande Atlante, afferma il tecnico biancorosso, ma quella partita ormai è passata e sabato prossimo andiamo nel campo dell’Olimpia Regium, la formazione più accreditata alla vittoria finale.  

Loro vengono da una sconfitta maturata nello scontro diretto di Bologna, ma noi siamo fiduciosi di poter disputare un grande match, continua Izzo, noi vogliamo fare la gara, come sempre, avremo delle defezioni importanti, ma dobbiamo essere più forti delle assenze. Vincere questo incontro per noi significherebbe molto e dopo due trasferte negative sul fronte degli episodi, spero che il vento possa cambiare. Il giovane allenatore piombinese conclude la sua disamina sul prossimo incontro di Reggio Emilia, affermando che servirà essere più cinici del solito, attenti e determinati   

in qualsiasi fase del match e dobbiamo fare punti.

La squadra partirà alla volta di Reggio Emilia sabato mattina partendo alle 9 dal Palabombonera.

Queste le designazioni arbitrali; 1’ arbitro Alessandro Botta, sezione Aia di Biella, 2’ arbitro, Roberto Di Fonzo, sezione Aia di Bra, cronometrista Olga De Giorgi, sezione Aia di Modena.

Come tutte le settimane diamo uno sguardo anche al prossimo impegno della formazione Under 19 Nazionale che è impegnata domenica mattina a Campi Bisenzio contro l’Arpi Nova e anche in questo frangente lo facciamo con Alessandro Izzo, che è anche l’allenatore di questa formazione e gli chiedo subito, Alessandro parlami della sconfitta di domenica scorsa a domicilio contro la Vigor Fucecchio, dato che quando ci siamo lasciati ti ho visto molto deluso e contrariato. Si Franco, la sconfitta di domenica scorsa, soprattutto per come è avvenuta, è un caso isolato, i miei ragazzi hanno vinto fuori dal campo, aspetto mai banale, sono educati e rispettosi, siamo orgogliosi di loro e di ciò che riusciamo a trasmettere in quanto a valori ed ideali sportivi della vita. Alessandro Izzo continua, affermando che domenica scorsa abbiamo tirato nello specchio della porta molte volte e, dopo un primo tempo equilibrato, i miei ragazzi hanno assediato la porta avversaria. L’Atteggiamento è stato quello giusto e nella seconda frazione di gioco, i nostri ragazzi hanno avuto cinque occasioni limpide e tirato in porta ben dodici volte e alla prima ripartenza degli avversari, ad un minuto dal termine, abbiamo preso goal e nove volte su dieci il risultato in questi casi sarebbe stato diverso, ma lo accettiamo.

Giornalista pubblicista dal 1993, ha collaborato con La Nazione, Tele Tirreno, Tv9, TeleMaremma. Ring announcer per Mediaset, Raisport, Sport Italia ed Eurosport. Addetto stampa della Figc provinciale e Atlante Grosseto calcio a 5. Per Gs segue il calcio a 5, il pugilato ed è ospite fisso nella trasmissione web Il lunedì del Grifone.







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x