Connect with us

Hockey

Prova di forza del Circolo Pattinatori Edilfox sulla pista di Sandrigo (7-1)

Telea Medical Sandrigo-Edilfox Grosseto 1-7

TELEA SANDRIGO: Català, Bernardelli; Rigon, Brendolin, Lazzarotto, Diquigiovanni, Poletto, Miguelez, Contro, Thiel. All Franco Vanzo.

EDILFOX GROSSETO: Menichetti, Sassetti; Franchi, Nacevich, Cabella, Mount, De Oro, Paghi, Rodriguez, Saavedra.

ARBITRI: Joseph Silecchia e Francesco De Palma.

RETI: nel p.t. 7’56 Thiel, 10’32 Paghi, 12’18 Rodriguez, 18’07 Nacevich, 22’24 Paghi; nel s.t. al 9’20 Mount, 12’34 Saavedra, 17’29 De Oro.

NOTE: cartellino blu a Miguelez e Poletto.

Prova di forza del Circolo Pattinatori Grosseto Edilfox che espugna la pista della Telea Medical Sandrigo e conquista la prima vittoria stagionale in serie A1. Il quintetto biancorosso, opposto a un avversario di ottimo livello, che ha perso un po’ di lucidità nella ripresa di fronte all’hockey champagne degli avversari, ha fornito una prova davvero convincente, con un primo tempo in crescendo, con quattro reti nell’ultimo quarto d’ora dopo il vantaggio locale, e una ripresa da grande squadra, con il controllo delle offensive locali (grazie anche alle belle parate di Giovanni Menichetti), prima di prendere in mano la partita, allungando fino al 7-1 finale.

I ragazzi di Michele Achilli hanno costruito il successo nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo, con quattro reti che hanno ribaltato il vantaggio iniziale dei veneti

Nei cinque minuti iniziali il Grosseto appare più propositivo e aggressivo, ma il Sandrigo passa per primo in vantaggio all’8’ con un veloce contropiede finalizzato dal tedesco Thiel, su servizio di Miguelez. Passano tre minuti e mezzo e l’Edilfox trova il pareggio con una punizione di prima trasformata da Paghi, che si allarga sulla destra a batte Català. Un gran tiro di Mario Rodriguez dalla distanza permette ai biancorossi di effettuare il sorpasso, I grossetani insistono e prima della fine della prima frazione trovano altre due belle reti, firmate da Nacevich, che trasforma in oro un lancio lungo dalla sinistra di Stefano Paghi. Un tiro da lontano dello stesso Paghi beffa Català e manda l’Edilfox al riposo sul 4-1.

Alla ripresa delle ostilità  il Sandrigo si rende pericoloso con un missile dell’ex Correggio Thiel, mentre un miracolo di Català nega al Grosseto il quinto centro. L’Edilfox controlla il match senza problemi, ma continua ad attaccare, rendendosi pericoloso con Saavedra, Rodriguez, il cui tiro va a sbattere sulla traversa. Al 10’ Mount, lasciato libero dalla difesa, trafigge il portiere veneto con un tiro dalla distanza. Menichetti, autore di una gran partita, respinge d’istinto un gran tiro di Thiel e quello successivo di Brendolin. Il portierone dice no e nel capovolgimento di fronte “Tonchi” De Oro mette in un piatto d’argento il 6-1 firmato da Saavedra. La partita è ormai nelle mani del Grosseto,  padrone del campo contro un Sandrigo incapace di una reazione. La conclusione di Paghi va a sbattere sul palo. Il settimo centro di serata lo firrma Gaston “Tonchi” De Oro, che festeggia la prima rete in biancorosso con un tiro diretto concesso per il blu a capitan Poletto.

 

I risultati della 2ª giornata: Gamma Sarzana-Wasken Lodi 2-1, Engas Vercelli-Galileo Follonica 3-3, Teamservicecar Monza-Trissino 2-3, Telea Sandrigo-Edilfox Grosseto 1-7, Cgc Viareggio-Ubroker Bassano 1-1. Rinviate: Tierre Montebello-GDS Forte dei Marmi, Montecchio Precalcino-Why Sport Valdagno.

La classifica: Trissino, Sarzana 6; Bassano, Follonica, Vercelli 4; Grosseto, Forte dei Marmi Lodi 3; Viareggio 1; Monza, Montebello, Valdagno, Sandrigo, Montecchio 0.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x