Connect with us

Hockey

Torna mercoledì sera alla pista Mario Parri il derby tra Circolo Pattinatori e CGC Viareggio

Il Circolo Pattinatori Edilfox torna mercoledì sera sulla pista amica di via Mercurio (inizio alle 20,45) nell’anticipo della terza giornata di serie A1, per misurarsi con la matricola CGC Viareggio, guidata dall’ex Massimo Mariotti. Il quintetto di Michele Achilli, reduce dalla scoppiettante vittoria sul campo della Telea Sandrigo, al termine di una prestazione straordinaria, puntano a mettere altri tre punti in classifica per partire tranquilli e caricati a dovere alla volta di Roche Sur Yon, dove da venerdì a domenica disputeranno il primo turno di Champions League.

Il derby toscano, contro la squadra allenata da quello che è stato il più grande giocatore nella storia del Cp (che ha portato tra l’altro l’Edilfox dalla serie B alla A1 con due stagioni indimenticabili), si presenta insidioso per Saavedra e compagni chiamati a ripetere la prova di sabato sera per conquistare l’intera posta in palio. I bianconeri versiliesi hanno ottenuto il primo punto dell’anno contro il Bassano (1-1) in una partita dal finale incandescente con due tiri diretti falliti dal CGC e uno dai veneti a tempo scaduto.

L’Edilfox sembra comunque aver trovato i giusti automatismi e può recitare un ruolo da protagonista sia in Italia che in Europa. Contro il Viareggio servirà continuità per evitare sorprese e in questo senso i biancorossi sono consapevoli che non sarà una passeggiata. «Ci aspetta una gara tosta – sottolinea Stefano Paghi – come sono tutte quest’anno. Sarà una battaglia, che divertirà i nostri tifosi. I viareggini hanno ben figurato a Lodi, perdendo di misura e hanno poi fermato sul pari bassano. E’ una squadra neopromossa ma che comunque darà fastidio a tutti. Hanno un ottimo portiere e delle buone individuali. Ritrovo tra l’altro Romeo D’Anna, un buon giocatore, un amico, reduce da una buona annata a Lodi. Mi farà piacere rivederlo».

Cosa servirà per avere la meglio nel derby? «Servirà innanzitutto tanta intensità perché come organico siamo più completi di loro, ma tanta attenzione difensiva. Siamo sereni e arriviamo da una bella vittoria che ci ha dato la necessaria iniezione di fiducia. La Coppa? Ci penseremo mercoledì sera, prima dobbiamo fare risultato in campionato».

Gli avversari. Il CGC Viareggio si è ripresentato in serie A1 dopo due anni di assenza: l’ultima volta fu nel 2020, prima dello stop del Covid. Di quel team è rimasto solo Liam Rosi, oggi punto di riferimento del nuovo corso bianconero, condotto dall’ex ct azzurro. Nel gruppo versiliese è rientratoRomeo D’Anna dopo le parentesi di Grosseto e Lodi; dal Vercelli è arrivato l’argentino Josè Moyano. In bianconero rimangono punti fermi anche il difensore Raffaelli, ed i giovani Puccinelli, Brunoro, Palla, Falaschi e Torre che ben si son comportati in Serie A2 per la promozione. A rinforzare la squadra, il portiere argentino Pablo Gomez, l’azzurrino di Follonica, Mattia Maldini, è il terzo straniero Pato Ipinazar.

I precedenti. Gli ultimi duelli nella massima serie tra Circolo Pattinatori e CGC Viareggio risalgono alla stagione 1977-78. Finì con una vittoria a testa (8-1 in Versilia, 5-4 in Maremma). Il bilancio complessivo degli scontri diretti è favorevole al Centro Giovani Calciatori che ha vinto quattro volte. Una vittoria e un pareggio (3-3 nel 1977) per i grossetani.

I convocati: Michele Achilli ha convocato per la gara con il Cgc Viareggio: Menichetti, Sassetti; Franchi, Nacevich, Cabella, Mount, De Oro, Paghi, Rodriguez, Saavedra.

Arbitri: Ulderico Barbarini e Donato Mauro.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x