Connect with us

Amatoriali

Uisp calcio a 5: risultati e commento di tutti i campionati

TORNEO CAPALBIO CALCIO A 8 (FINALI)

 

FINALE 1°-2° POSTO

 

BAR ZOTTO – IL GIRASOLE 2 – 4

 

BAR ZOTTO: Solla, Di Tonno, D. Di Chiara (1), B. Di Chiara, Cecconi, Benemei, Petroselli, S. Maggiolini, L. Maggiolini (1), Sa. Covitto, L. Loffredo.

IL GIRASOLE: Amaddii, Anselmetti, Antonini, Bandiera, Caporalini (3), De Dominicis, Fidanzi, Franci (1), Innocenti, Lucherini, Marrocchi, Menchetti, Raucci. All. Murri.

ARBITRO: Fabio Capodimonte

NOTE: espulsi Marrocchi e L. Maggiolini; ammoniti D. Di Chiara e Bandiera.

FINALE 3°-4° POSTO

 

LE BURLE – LA MANDRIA 10 – 9 d.c.r

 

LE BURLE: Jacoboaea, Aguzzi, Alberti, Lelli (1), Sartore (1), Nucci, Polidori, Stefanelli, Bordo, J. Francavilla (1), Romano. All. Maietto, dir. Mirichiello.

LA MANDRIA: Mosetti, T. Tarquini, Terribili, Redda, Gaddi, Visha, Borzacchi (3), Cianchetta (2), Pira, Fr. Conti. All. M. Tarquini

ARBITRO: Fabio Capodimonte.

NOTE: espulsi J. Francavilla, Gaddi, Terribili.

CAPALBIO Un vero e proprio successo la prima edizione del torneo dei bar di calcio a 8 di Capalbio, organizzato dalla Uisp in collaborazione con l’Asd Capalbio del presidente Murri e del segretario Cardarelli e all’amministrazione comunale di Capalbio che ha permesso lo svolgimento della manifestazione. Davanti a un grande pubblico è  Il Girasole a spuntarla nella finalissima con Marco Caporalini a trascinare i suoi con una tripletta nel 4 a 2 sul Bar Zotto di Diego Di Chiara, grande protagonista del torneo. Gol e spettacolo anche nella finalina, che ha visto di fronte le prime due della fase a gironi, con Le Burle che hanno strappato il terzo posto ai calci di rigore contro La Mandria di Mirko Tarquini, mettendo in evidenza i giovani bomber Lelli (capocannoniere), Sartore e Francavilla.

Davvero imponente la lista dei premi e dei premiati, con il grande Paolo Mastracca a fare da cerimoniere nel dopo gara. Eco la lista di tutti i premi:

-gol più bello: Matteo Pira

-miglior portiere: Giorgio Polidori

-miglior under 20: Lorenzo Bernacchi

-miglior over 35: Diego Di Chiara

-mvp della finale: Marco Caporalini

-capocannoniere: Thomas Lelli

-miglior giocatore del torneo: Alessandro Giambi

-coppa disciplina: La Bottega del Folle

-quinte classificate: La Bottega del Folle e Circolo Giardino.

-quarta classificata: La Mandria

-terza classificata: Le Burle

-seconda classificata: Bar Zotto.

-prima classificata: Il Girasole

Una prima edizione davvero da record, per un torneo che ha tutte le carte in regola per diventare un punto di riferimento per la zona sud della provincia di Grosseto negli anni a venire.

 

TORNEO PRATA CALCIO A 5 (FINALI)

 

FINALE 1°-2° POSTO

 

NICCIOLETA – REAL PRATA IL PIANELLO 9 – 5

 

NICCIOLETA: Cretu, Lenzi (1), Terrosi (1), Boddi, Pugi (3), Gianneschi (3), Scamporlino, Monterisi (1), B. Massini, A. Massini.

REAL PRATA IL PIANELLO: Pozzo, Verdiani (1), Lolini (1), Salusti (1), Lo Re, Bongi (1), Vichi, Arretini (1).

ARBITRO: Fabio Capodimonte.

FINALE 3°-4° POSTO

 

CALABRIA IJ PRATA – ATLETICO MA NON TROPPO 10 – 3

 

CALABRIA IJ PRATA: Chesi, Gorelli (1), Villino (1), Piccinelli, Ulivelli (1), Hedlenko (6).

ATLETICO MA NON TROPPO: Manni, Liberti, G. Pazzagli, Inglese, Maule (1), Tame (1). Dir. T. Pazzagli

ARBITRO: Fabio Capodimonte.

PRATA E’ il Niccioleta a trionfare nella IV edizione del torneo di calcio a 5 di Prata, organizzato dalla Uisp di Grosseto in collaborazione con gli impianti di Prata e ringraziando Dario Verdiani per il fattivo aiuto.

I bianconeri si impongono 9 a 5 nella finale con il Real Prata il Pianello, sfruttando i tris di Gianneschi e Pugi, quest’ultimo capocannoniere del torneo con ben 25 gol, rispettando così i favori del pronostico dopo la fase a gironi, che li aveva visti chiudere al primo posto. Buona comunque la gara dei rossoverdi che hanno dato del filo da torcere per buona parte dell’incontro. Al terzo posto chiude invece il Calabria Ij Prata, con Hedlenko scatenato nel 10 a 3 contro l’Atletico Ma Non Troppo.

Oltre alle prime quattro squadre classificate, premiati, come già detto Pugi come capocannoniere, Fabio Manni dell’Atletico ma non troppo come miglior portiere e Maria Assunta di Carlo del Boccheggiano quale unica giocatrice donna del torneo, alla quale è stato assegnato il premio in onore di Fabio Guarguaglini, storico dirigente del Real Prata.

 

MUNDIALITO CALCIO SHOP GROSSETO

 

Parte centrale della fase a gironi per il Mundialito Calcio Shop di Grosseto, con le classifiche che si vanno via via delineando. Fermo il girone A, nel gruppo B scatto probabilmente decisivo per l’Atletico Barbiere che, con il 14 a 4 inflitto al Professione Casa, conta di chiudere i conti del proprio raggruppamento: letteralmente imprendibile Merkoqi, con ben otto gol all’attivo, ma anche Saccà e Margiacchi danno un contributo importante. Le doppiette di Ciacci e Korreshi, invece, spingono l’Endurance Team di Meattini al 5 a 1 contro I Rigattieri CdP: la lotta al secondo posto diventa molto intrigante.

Nel girone C, con il turno di riposo del Muppet, è il Barbagianni Carrozzeria Tirrena a guadagnarsi la leadership grazie al 9 a 7 conseguito contro la Pizzeria Regina, in cui brilla Parrucci. Ma l’esordio di Liberali mette le ali al team di Chigiotti, sempre molto competitivo nelle competizioni estive. Ottime sensazioni anche per il Vets Futsal con un Fabbri decisamente ispirato nell’11 a 4 sull’Angolo Pratiche per un discorso qualificazione che si fa sempre più enigmatico. Più definita, invece, la situazione del gruppo D, dove la Tpt Pavimenti, ferma per riposo, viene raggiunta in vetta dal Cassai Gomme che mette in campo un convincente 9 a 1 contro i Mega Drivers: funziona la connection Bambagioni-Loia. Nell’altra gara, Terzaroli show nell’affermazione 11 a 4 degli Underdogz contro il Patatinaikos, con Conti e Falciani a completare l’opera.

 

MUNDIALITO FOLLONICA

 

La fase a gironi entra nel momento cruciale per il Mundialito di Follonica e, fino ad ora, c’è una squadra a farla da padrone, ovvero il Bar Zio e Zia, che prosegue il proprio percorso netto superando 3 a 2 l’ostico ostacolo rappresentato dal team roccastradino degli 11 Uomini e un Piede: ci pensa il solito Miccoli, con una doppietta, a decidere il match. Va avanti anche l’ottimo momento dell’Immobiliare Serena che, grazie a Sumin e Raspanti, coglie il secondo successo consecutivo con l’8 a 4 sull’Officina da Andrea (Toninelli 2), mentre i Sogni Golosi si rilanciano con un clean sheet (3-0) contro i F.lli Molia Termoidraulica Mordini: Palmieri conferma le proprie capacità realizzative siglando tutte le reti dell’incontro. Riposava la Andrea Agnelli Parrucchieri.

 

TORNEO WHEELCHAIR PORTO ERCOLE

 

I gironi del torneo Wheelchair volgono verso le battute finali, con le gare della prossima settimana che stileranno le graduatorie prima dell’attesissima fase ad eliminazione diretta.

Nel girone A il Maracaibo è già certo della prima posizione, che vale l’accesso direttamente alla semifinale del tabellone Pro: il percorso del team di Leonardo Costanzo non conosce macchia, con il successo a tavolino sull’Alimentari da Ciccio prima e l’8 a 6 conquistato contro gli O’ Cugi in cui la cinquina dello scatenato Riccardo Coli ha fatto la differenza. Lotta serrata per la seconda piazza tra Atletico Bisi e Calciatoner: Fusini e compagni conquistano tre punti preziosi con il 9 a 7 sugli O’Cugi prima del pareggio per 5 a 5 nello scontro diretto guadagnando terreno, visto che il team di Bernardo Di Chiara impatta anche, per 4 a 4, nella partita contro gli Spaccabotteghe. Questi ultimi, poi, rifilano un torrenziale 12 a 2 agli Alimentari da Ciccio, in cui risaltano le eccellenti doti realizzative del bomber della stagione invernale Francesco Conti, a segno ben nove volte.

Anche nel gruppo B c’è una squadra a punteggio pieno, l’Harry Prince, ma il testa a testa contro il Bibar per la prima posizione si risolverà molto probabilmente con l’incrocio tra le due all’ultima giornata. La doppietta di Fois spinge i primi della classe a bypassare l’esame Fc Galloroco, che cede solo per 4 a 1, mentre nell’altra gara Simone Presicci è imprendibile per la difesa dell’Arditas Neghelli, con il 14 a 1 finale che parla da solo. Sei punti anche per il Bibar, che prima si affida a Fidanzi nel 10 a 3 sul Circolo Giardino, poi sfrutta la cinquina di Fanteria nell’8 a 2 sul IV Settembre. L’Fc Galloroco difende la propria terza posizione battendo 9 a 2 il Circolo Giardino con i gol di Balocchi e Fastelli, ma il IV Settembre non molla: 9 a 4 contro l’Arditas Neghelli, con Leonardo Loffredo in grande evidenza.

 

II TORNEO CITTA’ DI GROSSETO CALCIO A 7

 

Manca solo la gara tra I Rigattieri Cdp e il Barracuda per definire gli accoppiamenti del II torneo Città di Grosseto: con il girone A che ha già espresso la propria graduatoria, la Dinamo Loska si rende protagonista dello scatto decisivo nel gruppo B, con il primo posto che è ormai blindato grazie a due affermazioni davvero di livello: prima il 6 a 2 su I Rigattieri Cdp, poi l’acceso 4 a 3 contro l’Aperiteam, in cui hanno brillato Giagnoni (doppietta per lui in entrambe le gare) e Bartolomei, che hanno messo la propria firma in entrambi gli incontri. Di fondamentale importanza proprio l’ultima vittoria, perché l’Aperiteam, dopo il 7 a 2 sul Muppet stava diventando un avversario molto importante, con un attaccante come Galloni sempre pronto a fare la differenza.

Advertisement
1 Comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

[…] Uisp calcio a 5: risultati e commento di tutti i campionati […]










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
1
0
Would love your thoughts, please comment.x