Connect with us

Ciclismo

Podio per la grossetana Rachele Chisci alla 27ma edizione della Sudtirol Dolomiti Superbike

Rachele Chisci

Grosseto.Ottimo piazzamento della grossetana Rachele Chisci alla Villabassa – Niederdorf (Bolzano) alla 27ma edizione della Sudtirol Dolomiti Superbike, una delle più importanti e impegnative gare di mountain bike al livello nazionale ed europeo. 2.400 i partecipanti provenienti da 39 nazioni e tre i percorsi da poter scegliere: 60 chilometri con 1.600 metri dislivello, 85 chilometri con 2.400, e 123 chilometri con 3.500 metri di dislivello, il tutto tra i panorami incantati della Val Pusteria passando dal Lago di Landro e di Dobbiaco con scorci mozzafiato sulle Tre Cime di Lavaredo. La grossetana Rachele Chisci del team Vo2 Cycling Team che ha gareggiato sul percorso marathon (123 chilometri per 3.500 metri dislivello) chiudendo con il tempo di 7h 22’, piazzandosi 7ma donna assoluta e 3a nella categoria Master Woman1. Con lei anche il fidanzato e preparatore Tiziano Lori (che la Dolomiti Superbike conosce bene avendo già preso parte tre volte con ottimi piazzamenti).

“La gara è stata veramente tosta, non mi ero mai cimentata in competizioni così difficili soprattutto perché la mountain bike non è la mia disciplina e l’esperienza non è tanta” commenta la grossetana, che aggiunge. “Sapevo bene che avrei dovuto dosarmi dall’inizio alla fine restando concentrata sui miei battiti e sulla mia respirazione. Una gara come la Dsb non è solo questione di gambe ma anche di testa e non ho mai mollato un attimo, nemmeno quando le pendenze erano molto ripide e le salite sembravano non finire mai, o la stanchezza e la fatica rendevano le discese ancora più ardue di quello che realmente erano. Non riesco a descrivere l’emozione provata quando ho tagliato il traguardo, e nemmeno la felicità di aver visto il mio nome così in alto nella classifica finale. Il podio mi ha ripagato di tutti i sacrifici, sforzi e rinunce affrontati negli ultimi mesi. Voglio ringraziare Riccardo Pecchia e Ivano Santini del team Vo2 Cycling per la fiducia riposta in me ma soprattutto Tiziano Lori senza il quale non avrei mai nemmeno sognato questo risultato” conclude Rachele Chisci. Massimo Galletti







Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected! Contenuto protetto!
0
Would love your thoughts, please comment.x