Connect with us

Calcio

L’Asd Borgo Marsiliana ha festeggiato il primo anno di vita

MANCIANO – L’ ASD Borgo Marsiliana ha festeggiato nella serata di giovedì 9 Giugno il primo anno di vita. Molto soddisfatto per questa prima stagione il presidente del sodalizio , puro calcio giovanile, Gianni Ginanneschi, che fa un bilancio : “Un progetto il nostro partito dalla volontà di aggregare , dare un punto di riferimento , aggregare, con uno sfondo sociale importante prima che puramente tecnico . Sono circa una sessantina i ragazzi che hanno partecipato ai nostri campionati giovanili, considerando che siamo nati solo un anno fa , questo è motivo di vanto. Naturalmente , non finisce qui. Il nostro intendimento è quello di allargare il numero dei partecipanti sin da settembre , quando riapriremo i battenti, con altri campionati, su tutto quello allievi. Il segreto? Abbiamo – spiega Ginanneschi- cercato di trasmettere il nostro senso di appartenenza coinvolgendo genitori , ragazzini e ragazzine, creando di fatto , una grande famiglia che attraverso il calcio e grazie a questo sport in questi mesi si è unità formando qualcosa di bello e importante in questa parte di maremma dove mai si sarebbe solamente pensato di fare una scuola calcio per questioni prettamente logistiche. Ed invece, siamo diventati il fulcro di questa zona, i nostri bambini, provengono da tutti paesi limitrofi, qualcuno anche da Grosseto e l’intenzione è quella di espanderci. Non ci fermeremo qui, anche perché possiamo contare sulla struttura e sulla collaborazione della dirigenza della Marsiliana calcio che mi preme ringraziare pubblicamente. Un grazie in particolar modo al responsabile del settore giovanile Antonio Morello capace di dare indirizzi tecnici importanti e in virtù delle sue molteplici conoscenze, per aver giocato per tanti anni nei professionisti, ha reso possibile il connubio , come una sorta di cordone ombelicale tra l’ Asd Borgo Marsiliana al Genoa calcio , fondamentale per noi e i nostri ragazzi”.

Mentre la serata conviviale avanza è accompagnata dalle note di un orchestrina della zona guidata da Massimo Barozzi che delizia grandi e piccini , arriva ai nostri taccuini, proprio lui, Antonio Morello. Personaggio di poche parole , per lui parlano i numeri nel calcio giocato : 282 presenze tra i professionisti, militando tra le altre in compagini come Siena, Ascoli, Cosenza, Ternana, Catanzaro , da qualche anno insegna calcio ai più piccoli. Morello è felice, è bello- dice- vedere tanta gente qui, mi sembra un sogno. Voglio soprattutto a ringraziare tutti, famiglie, ragazzi e coloro i quali fattivamente hanno contribuito con il loro lavoro a questo progetto, dalla l segretaria del sodalizio Sabrina Nutarelli, alla vice presidente Moira Mordenti, così come a tutti i dirigenti che con il loro lavoro, la loro fattiva presenza, hanno permesso e realizzato quello che ai tanti pareva impossibile, creare una scuola calcio nel borgo incantato di Marsiliana. E allora– continua Morello, grazie a Claudio Tosi,Vanni Cinelli, Totino Giulio, Enry Bagni, Lyon Ryan, Blaster Pieraccini, sperando di non dimenticare nessuno. Volevo creare insieme a loro una scuola calcio a misura di bambino, dove tutti i ragazzi , le ragazzine, possano trovare spazi dove giocare, divertirsi , in un ambito sereno , educativo, nel rispetto di tutti . Questo perchè i ragazzini sono in un momento di crescita personale fondamentale. Non dobbiamo dimenticare che i ragazzi di oggi saranno gli uomini di domani, e noi vogliamo accompagnarli in questo percorso di crescita trasferendo principi dello sport e del calcio , sani. Un ringraziamento speciale, -chiude un emozionato Antonio Morello – che nel contempo riceve l’ abbraccio del presidente Ginanneschi , anche a Tommaso Laurenti e Luca Angeli, fondamentali per la crescita tecnico-agonistica dei ragazzi”

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x