Connect with us

Triathlon

Nuova impresa dell’ ultra maratoneta grossetano Guido Petrucci alla Vibram Trail del Mottarone

Grosseto. Nuova impresa per l’ultra maratoneta grossetano Guido Petrucci, impegnato sabato scorso alla “UltraTrail Vibram “Trail del Mottarone” su una distanza di 90 chilometri nella città di Stresa, con oltre 5000 metri di dislivello e partenza alle ore 6,00 del mattino dalle rive del Lago Maggiore. Al via, oltre al maremmano, anche 200 atleti, che gareggiavano sulla distanza più impegnativa della gara. Obiettivo di Petrucci, era principalmente quello di testare lo stato di forma in previsione di maratone più impegnative, come Il Tor de Geants di 320 chilometri e 22000 metri di dislivello, gara che il grossetano ha fallito nel 2019. “La gara di Stresa, si divide in due tracciati molto diversi tra loro” spiega Petrucci alla fine delle sue fatiche. “I primi 45 chilometri si presentano con un dislivello più importante e faticoso. Si passa sul punto più alto della gara, nella zona del monte Mottarone, diventato suo malgrado tristemente famoso per la tragedia della cabinovia caduta. La seconda parte, con meno dislivello era molto più fluida e ho potuto gestire di più lo sforzo. Il panorama, è splendido, ma per tutto il giorno si sono formate delle nebbie che hanno impedito la visuale di tutti i laghi della zona e nelle ultime due ore anche un forte temporale, che mi ha accompagnato fino all’arrivo. Ho chiuso la gara di 90 chilometri in 14h, 41’e 35″. e mi sono piazzato 93° su 160 arrivati.

La posizione di categoria in queste gare non esistono e vengono premiati soltanto i primi tre uomini e le prime tre donne classificate. Questa gara serviva per testare le mie condizioni, e mi sono reso conto che ho ancora molto da lavorare per poter sperare di concludere quella più dura che ho in programma, come il Tor de Giants” I miei prossimi impegni mi vedranno il 4 giugno correre l’ “Ultra K Trail di Corniglio di 75 chilometri e 5500 metri di dislivello il e 24 giugno in Svizzera nel Canton Ticino con la 165 chilometri e 11000 metri di dislivello.” Massimo Galletti

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x