Connect with us

Basket

Basket serie B, buon primo tempo della Gea Grosseto, battuta dalla corazzata Pielle Livorno (90-39)

basket-Gea-grosseto-serie-B-le-grossetane-in-difesa

Unicusano Pielle Livorno-Gea Grosseto 90-39

PIELLE LIVORNO:  Nottolini 14, Zorzi 10, Puccini 12, Viola Castiglione 12, Creati 5, Marta Castiglione 2, Giari, Cecconi 19, Cecchi 13, Bassini, Rossi 3. All. Castiglione.

GEA GROSSETO: Nermettini 11, Di Stano 4, Vallini 8, Moscatelli 4, Bellocchio 6, Perillo 4, Lambardi 22. All. Pablo Crudeli.

ARBITRI: Jacopo Massei di Viareggio e Davide Martini di Porcari.

PARZIALI: 22-11, 40-24; 63-33.

Decima sconfitta stagionale per la Gea Basketball Grosseto nel campionato di serie B contro la corazzata Unicusano Pielle Livorno (90-39 il finale). Le ragazze biancorosse, guidate in panchina da Pablo Crudeli e Giovanni Porri, a causa del lutto familiare che ha colpito il coach Luca Faragli (nella mattina di sabato è morto il babbo), si sono presentate al Pala Cecioni con sole sette atlete a referto e con due soli cambi a disposizione l’impresa già ardua di rimanere in partita è diventata impossibile. I canestri iniziali di Miriam Perillo, Bianca Bellocchio e Fabiana Nermettini hanno permesso di stare sulla scia delle livornesi nei primi minuti, ma il divario si è allargato con il passare del tempo, anche se il comportamento della squadra grossetana è stato ottimo nel primo tempo, con il quintetto della Pielle andato al riposo avanti “solo” di sedici punti, mentre Bellocchio e compagne hanno messo insieme 24 punti. Nella ripresa s’è fatta sentire la stanchezza nella formazione della Gea, che è andata sotto di trenta alla fine del terzo quarto e di 51 alla sirena finale. Una prova insomma confortante contro una delle formazioni che lottano per la serie A2.  Con questo successo i livornesi agganciano la Sisas Perugia  (battuta in casa dal Jolly Acli Livorno per 54-47) al secondo posto.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x