Connect with us

Baseball

Quattro doppiette caratterizzano la prima giornata della poule scudetto

baseball grosseto

Quattro doppiette hanno caratterizzato la prima giornata della poule scudetto: dopo due incontri al fianco delle finaliste 2020, UnipolSai Bologna e San Marino, ci sono infatti anche Parmaclima e Nettuno 1945.

I campioni d’Italia e d’Europa sabato sera hanno bissato il successo di venerdì contro la Camec Collecchio al termine di un match che i ragazzi di Lele Frignani hanno fatto girare dalla loro parte fin all’inizio: Van Gurp è andato a casa al 1° sulla battuta di Agretti dopo aver battuto un triplo e al terzo ha segnato il 2-0 arrivando a casa dalla prima (base) grazie ai singoli di Agretti e Marval. I punti battuti a casa da Dreni e Agretti (2) al 4° hanno convinto Mirabal a togliere il partente Alcala (8bv-6so) sul 5-0. Bologna, sorretta per 5 inning da Brolo (3bv-6so) ha proseguito comunque la sua corsa sugli altri tre pitcher collecchiesi, che hanno subito altri cinque punti.

Il Parmaclima, da ospite nel proprio stadio, ha vinto facile nel pomeriggio, ma nel match in notturna ha dovuto soffrire un Cagliari sorretto a dovere da Hector Ponce (8bv-5so, 8.1rl), capitolato solo due volte: al 2° sul doppio di Juaquin, che ha fatto segnare Sambucci (2/4) e al 5° grazie al singolo di Paolini per il punto di Paolini.

Ottimo l’esordio italiano della stella venezuelana Danny Rondon (3bv-6so) ben supportata da Rivera e Campos.

Nella partita del pomeriggio ai ducali di Gianguido Poma per avere la meglio è bastata praticamente una ripresa, la seconda, nella quale sono arrivati sette punti, con cinque valide (due doppi) e tre basi per ball.  Al 3° è arrivato l’8-0 sul partente Angioi (7bv) con la volata di sacrificio di Gonzales. Al cambio di campo Cagliari ha segnato il suo primo punto sul doppio di Danny Andres. Gli emiliani sono andati sul 13-1 al 5° con il singolo di Paolini e il fuoricampo da tre punti di Rodriguez. I sardi hanno provato ad evitare il ko prima del limite con un punto forzato sulla base a Cuesta e con una volata di sacrificio. Sul monte vittoria numero sei di Mattia Aldegheri (4bv-7so, 5rl).

San Marino ha fatto invece pieno, non senza difficoltà, contro un Godo che ha frenato le mazze ospiti con gli ottimi lanci di Josè Rodriguez (3bv-9so, 7rl). Con Quevedo quasi intoccabile (2bv-10so, 6rl), la squadra di Bindi ha risolto il match con i due punti al 4°, spinti dalle valide di Giovanni Garbella ed Epifano. Al 6° Ferrini, in prima per balls, ha segnato su una palla mancata. La formazione di Stefano Naldoni ha vinto il conto delle valide (5-4) e questo la dice lunga sul dominio dei lanciatori.

Nettuno si è ripresentato nella corsa scudetto con una bella doppietta a spese di Macerata,

In gara1 i laziali hanno messo al tappeto il pitcher più vincente di serie A, Gabriele Quattrini (6bv-8so, 5rl), che ha tenuto a freno le mazze locali per tre attacchi, capitolando al 4°, con due out, sul doppio di Noguera, che ha portato a casa Mazzanti (2/3) e Scerrato. Il doppio di Lino (3/4, 3pbc)  ha portato il Nettuno sul 4-0. Macerata, che ha comunque battuto sette valide, ha dimezzato lo svantaggio al 7°, ma i ragazzi di Trinci hanno nuovamente preso il largo all’ottavo con sei punti (fuoricampo di Beppe Mazzanti da tre punti). Vincente Pizziconi (5bv-10so, 7rl), salvezza di Pecci.

In garadue, dopo essersi portato sul 2-0 al 1° grazie a due errori dei marchigiani, ha sofferto i lanci di Frank Lopez Guerra (3bv-8so, 5rl), ma è andato a nozze su quelli del rilievo Ivan Andueza (9bv-6bb, 2.2rl): Mazzanti e compagni nelle ultime tre riprese hanno segnato 2, 3 e 4 punti, arrivando a vincere prima del limite all’ottavo per 11-1. Dodici le valide del Nettuno (3/5 Sellaroli e il debuttante Beltre; 2/4 Latimore).

I risultati del primo turno della poule scudetto

Gir. A:  Camec Collecchio-UnipolSai Bologna 1-4, Bologna-Collecchio 10-2; a Parma, Cagliari-Parmaclima 3-13 (7°), UnipolSai Bologna-Camec Collecchio.

Classifica: Bologna, Parma (2-0) 1000; Cagliari e Collecchio (0-2) 0.

Gir. B: San Marino-Godo 11-3; Godo-San Marino 3-0, Nettuno-Hotsand Macerata 11-2, 11-1 (8°).

Classifica: San Marino, Nettuno (2-0) 1000; Godo e Macerata (0-2) 0.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x