Connect with us

Triathlon

Due giorni molto impegnativi per gli atleti del Triathlon Grosseto, a Marina di Grosseto

triatlhon-grosseto-marco-biagioni-Guido-petrucci-lido-feri-Luigi-martire-Massimo-mariotti-Enrico-marcucci.

Grosseto. Sono stati due giorni molto impegnativi per i portacolori del Triathlon Grosseto nelle competizioni organizzate a Marina di Grosseto dai cugini della società SBR3. In entrambe le gare il vento ha complicato la gara degli atleti, sia nella frazione natatoria, caratterizzata da un importante moto ondoso, che in quella ciclistica, da correre(a causa delle restrizioni sanitarie) in modalità “No draft”, ovvero senza poter sfruttare la scia degli altri concorrenti. Si parte il sabato, con la gara sulla distanza olimpica, di 1500 metri di nuoto, 40 km di bici e 10 km di corsa. La società maremmana si presenta al via con 15 atleti (14 uomini e una donna). E’ proprio il presidente Riccardo Casini a ottenere il miglior piazzamento (21^ assoluto e 3^ di categoria) con il tempo di 2h,11’09”. Alle sue spalle si piazza Maurizio Carotti (2h,12′,38”, 29^ assoluto e 5^ di categoria) seguito a poco più di 2’ dall’allenatore della società, autore di una frazione podistica da dimenticare, Michelangelo Biondi (2h,14′,28”, 33^ assoluto e 6^ di categoria). I follonichesi Marco Biagioni e Giancarlo Ammalati fermano il cronometro rispettivamente in 2H,15′,29” (36^ assoluto e 8^ di categoria) e 2h,28′,53” (97^ assoluto e 18^ di categoria).

La lotta tra i veterani della categoria M4 è stata molto serrata ed ha visto prevalere Irio Caprini che in 2h,31′,30” (103^ assoluto e 6^ di categoria), su Guido Petrucci (2h,33′,01”, 110^ assoluto e 7^ di categoria) e Massimo Mariotti (2h,33′,03”, 111^ assoluto e 8^ di categoria). Problemi fisici, forse legati al grande caldo, hanno condizionato la prestazione di Luigi Martire (2h,38′,10”, 141^ assoluto e 26^ di categoria) e Riccardo Mililotti (2h,38′,38”, 143^ assoluto, 19^ di categoria). Paolo Santi, Giovanni Polidori e Aldo Cittadino chiudono la gara rispettivamente con il tempo di 2h,44′,33” (167^ assoluto e 33^ di categoria), 2h,53′,54” (188^ assoluto e 15^ di categoria) e 3h,00′,11” (196^ assoluto e 45^ di categoria).

triatlhon-grosseto-michelangelo-biondi

triatlhon-grosseto-michelangelo-biondi

Una menzione speciale è per l’unica donna della società, Maria Chiara Lorenzini, autrice del tempo finale di 3h,37′,42” (35^ assoluta e 7^ di categoria). La domenica, vede al nastro di partenza 13 atleti, nove dei quali reduci dalla fatica del giorno precedente, per la gara sulla distanza sprint (750 metri a nuoto, 20km di bici e 5km di corsa). La frazione podistica è determinante nel definire la classifica e Michelangelo Biondi, grazie anche all’esperienza maturata sabato, è premiato dall’assessore Fabrizio Rossi come miglior atleta maremmano con il tempo di1h,03′,03”, 23^ assoluto e 3^ di categoria. Seguivano, con meno di due minuti, Maurizio Carotti in 1h,03′,25”, 26^ assoluto e 3^ di categoria, Riccardo Casini (1h,03′,44”, 29^ assoluto e 3^ di categoria) e Marco Biagioni (1h,04′,37”, 34^ assoluto e 5^ di categoria). Questa è stata la gara del debutto stagionale di Mauro Fantacci. Suo il tempo di 1h,07′,56”, 55^ assoluto e 7^ di categoria e di Claudio Tondini con 1h,08’46” 65^ assoluto e 6^ di categoria, mentre Riccardo Mililotti è riuscito a superare brillantemente i problemi della gara precedente chiudendo in 1h,09′,31” (71^ assoluto e 13^ di categoria).

triatlhon-grosseto-giovanni-polidori

triatlhon-grosseto-giovanni-polidori

Il follonichese Giancarlo Ammalati, autore di una frazione podistica di tutto rispetto, paga, invece, l’inesperienza nel nuoto, chiudendo la gara in 1:09:43 (78 assoluto e 13 di categoria) a pochi secondi dal nuovo acquisto della società maremmana Massimo Mariotti (1:10:26, 83 assoluto e 10 di categoria). Problemi superati anche per Luigi Martire che, autore della miglior prestazione podistica tra gli atleti del presidente Casini, taglia il traguardo in 1h,11′,10” (86 assoluto e 8 di categoria), precedendo di un soffio Enrico Marcucci (1h,11′,17”, 89 assoluto e 18 assoluto).

triatlhon-grosseto-marco-biagioni-Guido-petrucci-lido-feri-Luigi-martire-Massimo-mariotti-Enrico-marcucci.

triatlhon-grosseto-marco-biagioni-Guido-petrucci-lido-feri-Luigi-martire-Massimo-mariotti-Enrico-marcucci.

L’inossidabile Guido Petrucci, reduce anche dalla gara ciclistica della scorsa settimana, termina le sue fatiche in 1h,13′,00” (105 assoluto e 13 di categoria) mentre il nuovo acquisto, Fabio De Rosa, conclude col tempo di 1h,29’25” (167 assoluto e 23 di categoria) alla sua seconda esperienza nella triplice disciplina. Il presidente Casini, il tecnico Biondi e tutto il consiglio direttivo del Triathlon Grosseto fanno i complimenti agli atleti che hanno preso parte alle gare e alla società SBR3 a cui va il merito di aver organizzato in maniera impeccabile questa due giorni di competizioni in un periodo storico caratterizzato dalla complessa situazione sanitaria. Massimo Galletti

triatlhon-grosseto-frazione-a-nuoto

triatlhon-grosseto-frazione-a-nuoto

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x