Connect with us

Calcio

Orlando entra e la risolve: il Siena espugna il campo di un buon Follonica Gavorrano

FOLLONICA GAVORRANO – SIENA 1904 0 – 1
FOLLONICA GAVORRANO (3-5-2): Ombra, Ampollini, Dierna, Bruni (41’ st Papini); Valerio (6’ st Luzzetti), Lo Sicco, Lombardi, Berardi, Grifoni; Mencagli, Vai (1’ st Staiano). A disposizione: Trombini, Battistoni, Apolloni, Farini, Zini, Usei. All. Cacitti.
SIENA 1904 (4-3-3): Narduzzo, De Angelis (29’ st Haruna), Farcas, Terigi, Martina, Agnello (14’ st Sarè), De Falco, Bani (38’ st D’Iglio), Gibilterra (14’ st Guberti), Guidone (14’ st Orlando), Mignani. A disposizione: Gragnoli, Schiavon, Padulano, Pavlak. All. Gilardino.
ARBITRO: Vogliaccio di Bari, coadiuvato dagli assistenti De Vito di Napoli e Masciale di Molfetta
RETE:  19’ st Orlando.
NOTE:  ammoniti Gibilterra al 42’, De Falco all’11’ st, Lombardi al 45’ st e Ampollini al 46’ st; concessi 0’ + 3’ di recupero; angoli 5 a 4 per il Follonica Gavorrano.

GAVORRANO Il Siena 1904 sbanca il Malservisi Matteini (0-1) al termine di una gara in cui forse il pareggio sarebbe stato più giusto: battuta d’arresto per i minerari ma solo nel risultato, visto che la prestazione dei ragazzi di Cacitti è stata sicuramente positiva.

Si affrontano due squadre che, dopo aver attraversato un periodo difficile, stanno offrendo nelle ultime gare prestazioni e risultati all’altezza delle aspettative di inizio campionato e anche nel primo tempo odierno si evince lo stato di salute ottimale di entrambe. Partono leggermente meglio gli ospiti che provano a prendere in mano le operazioni di gioco con un 4-3-3 ben strutturato sia nei movimenti che negli interpreti. Il primo squillo importante arriva al 22’ con una palla telecomandata da De Falco sulla testa di Guidone: colpo di reni magistrale di Ombra, che toglie la palla all’angolino. Ampollini su angolo, sul ribaltamento dell’azione, prova ad emulare il gol di due settimane fa con la Pianese senza però inquadrare lo specchio della porta, ma è il Siena ad essere pericolosissimo in due circostanze intorno alla mezz’ora: prima la conclusione di testa di De Angelis viene respinta sulla linea da Grifoni, poi su una bella iniziativa in velocità di Mignani la palla giunge sui piedi di Gibilterra che coglie un clamoroso incrocio dei pali. Lo scampato pericolo scuote i minerari, con Lombardi che, spostato da trequartista a mezzala di sinistra riesce ad entrare più nel vivo dell’azione: prima con una grandissima giocata sull’out di destra libera al colpo di testa Berardi che però spedisce la palla fuori, poi con un bel break centrale provoca la prima ammonizione del match, quella di Gibilterra.

Nel secondo tempo la gara scorre via sui binari dell’equilibrio, il Follonica Gavorrano risponde colpo su colpo alle iniziative bianconere denotando carattere e intraprendenza. Subito molto propositivo Grifoni sull’out di sinistra con un cross insidioso subito al 3’ dopo un fraseggio insistito tra Lombardi e Lo Sicco. La svolta arriva al 15’ con il triplo cambio effettuato da Gilardino: Orlando, attaccante più veloce e di spunto rispetto a Guidone, risponde subito presente al 19’ scattando sul filo del fuorigioco su lancio di De Angelis e mettendo alle spalle dell’incolpevole Ombra. Un gol a freddo, in un momento in cui effettivamente non c’era sentore di pericolo. Il  gol scuote il Follonica Gavorrano che, dopo un periodo di riassestamento crea i presupposti per cogliere il pareggio, ma è molto sfortunato: al 32’ Grifoni, spostato a destra, sfonda e crossa basso per l’accorrente Lo Sicco, contrato solo dalla tempestiva uscita di Narduzzo. Tre minuti più tardi è ancora l’arrembante Grifoni ad armare la conclusione volante di Mencagli: gesto tecnico apprezzabilissimo del numero 9 che si vede respingere la palla dal montante. I padroni di casa gettano il cuore oltre l’ostacolo, i bianconeri gestiscono e congelano la gara. L’unico sussulto è proprio al 45’ con i minerari che protestano per un tocco di mano in area di Haruna.

Un successo pesante per il Siena 1904 che, con il ritorno dell’ex campione del mondo Gilardino, sembra aver imboccato la strada giusta. Rammarico per il Follonica Gavorrano, che si blocca dopo due successi consecutivi. Ma, come già detto, uno stop solo nel risultato ma non per quanto fatto vedere sul rettangolo di gioco.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x