Connect with us

Hockey

Il Circolo Pattinatori Edilfox sfida Sarzana nella prima di quattro finali per evitare i playout

hockey-pista-circolo-pattinatori-grosseto-Edilfox-Lodi-giocatore-Pablo-Saavedra

Il Circolo Pattinatori Edilfox disputa sabato sera con il Credit Agricole Sarzana (inizio alle 20,45, diretta streaming su fisrtv.it) la prima di quattro finali che decideranno le sorti della squadra biancorossa, attualmente in undicesima posizione, dopo la sconfitta di Correggio, al termine di una gara equilibratissima. I ragazzi di Federico Paghi hanno perso le ultime tre gare disputate e per evitare di giocarsi la salvezza ai playout hanno bisogno di uno scossone, consapevoli di avere un calendario non facile, a cominciare dal confronto di sabato contro la quarta formazione della serie A1.

«Nelle ultime tre partite – sottolinea Federico Buralli – è mancata la serenità, è mancato aver la mente lucida. Sono cose che possiamo comunque recuperare. E’ un momento difficile per noi,  forse non riusciamo a capire il motivo. Il gruppo c’è e sappiamo di avere delle buone doti. Dobbiamo solo trovare la quadra. Da questa situazione si esce lottando, con il gruppo, non con il singolo, non individualmente ma con una performance collettiva importante. In questo momento ci serve dal primo all’ultimo giocatore al cento per cento».

«Con il Sarzana – prosegue Buralli –  sarà una partita dura, fisica, come è stata all’andata. Una partita che si giocherà sugli episodi. All’andata abbiamo dimostrato di essere al loro pari e poi sono stati degli episodi a condizionare la gara. Noi sabato entriamo in pista per i tre punti. In questo finale di campionato dobbiamo tirar fuori dei punti da ogni partita, anche dalle piste più calde. Dobbiamo giocarle tutte alla morte. E’ chiaro che sappiamo che alcune di queste quattro squadre sono superiori a noi, almeno sulla carta, però gli incontri iniziano dallo 0-0. Non ci precludiamo nulla».

Dalle parole di Buralli si comprende che nell’entourage biancorosso c’è la volontà di tornare a muovere la classifica per provare fino all’ultimo a centrare il decimo posto,  che garantisce i playoff. La condizione della squadra è ottima, anche se servirà una maggiore cattiveria e precisione sotto porta per uscire indenni dalle rimanenti sfide con Sarzana, Trissino e Valdagno in trasferta, Montebello.

Per il match con la compagine ligure, guidata dal neo allenatore della nazionale italiana, Alessandro Bertolucci, mister Federico Paghi avrà a disposizione la rosa al completo: Saitta, Bruni; Bardini, Battaglia, Buralli,  D’Anna, Fantozzi, Paghi, Rodriguez, Saavedra.

Il programma della 23ª giornata: Roller Scandiano-Wasken Lodi, Teamservicecar Monza-Ubroker Bassano, GDS Forte dei Marmi-Lanaro Breganze, Edilfox Grosseto-Credit Agricole Sarzana (arbitri Molli di Viareggio e Mauro di Salerno), Tierre Montebello-Bidielle Correggio, Galileo Follonica-Telea Medical Sandrigo. Mercoledì: Trissino-Why Sport Valdagno.

La classifica: Forte dei Marmi 50;  Trissino 48; Lodi 48; Sarzana 42; Follonica 39; Valdagno 38; Bassano 37; Montebello 35; Sandrigo 28; Correggio, Grosseto 24; Monza 21; Scandiano 5; Breganze 1.

Marcatori:  Ambrosio (Forte dei Marmi) 38; Casas (Forte dei Marmi) 31; Illuzzi (Lodi) 30; Mendez Ortiz (Lodi), Garcia (Trissino), Pagnini (Follonica) 29; Saavedra (Grosseto) 28.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x