Connect with us

Grosseto Calcio

Us Grosseto, il punto dopo la 13ª giornata

Published

on

Grosseto Il Grifone è tornato in Maremma dopo la doppia trasferta suddivisa tra Piemonte e Lombardia. Infatti, mercoledì 25 novembre i biancorossi sono stati battuti senza rammarico dalla Juve U23 nel recupero della 9ª giornata, mentre domenica scorsa hanno fermato sullo 0 a 0 la Pro Patria. In ogni caso, la classifica è stata mossa e i 18 punti raccolti fino a qui collocano il Grosseto in 11ª posizione, con 6 punti di vantaggio sulle squadre in zona play-out.
COSA FUNZIONA
Il reparto che continua a funzionare meglio è senza dubbio la difesa, anche se contro i bianconeri sono stati proprio degli errori individuali a propiziare le reti piemontesi. Tuttavia, un Barosi in condizione di forma notevole e i capisaldi difensivi, Ciolli-Gorelli, hanno respinto gli assalti bustocchi nel pareggio meritato contro la Pro Patria. Proprio domenica c’è stato il passaggio dalla difesa a quattro a quella a tre, un cambio di assetto e di modulo da riproporre, magari alternando ancora Polidori e Kalaj, mentre indispensabili restano proprio Ciolli e Gorelli. Per la porta il ruolo da titolare è ormai ad appannaggio di Barosi che, partita dopo partita, ha dato prova di meritare la maglia. Il suo vice, Antonino, portiere sicuramente valido, potrebbe lasciare il Grosseto nel mercato di gennaio, a meno che le gerarchie nel frattempo non vengano nuovamente sovvertite. Nel complesso, poi, funziona bene lo spirito di squadra.
COSA NON FUNZIONA
Nelle ultime 5 partite disputate sono arrivate 1 vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte. La media punti di questo periodo è stata di 0,8, un cammino che se replicato nelle restanti 25 giornate farebbe incamerare appena 20 punti con i quali il Grifone arriverebbe a 38 finali. Probabilmente, troppo pochi per una salvezza diretta. Certo, il margine sulla zona play-out è ancora rassicurante, ma dietro, piano piano, dietro le squadre cominciano a muoversi. Oltretutto, le difficoltà realizzative stanno diventando croniche anche se in avanti c’è da registrare la crescita di Russo (uno che sembra avere i piedi buoni per calciare le punizioni), il quale però non è certo un uomo-gol. Complessivamente, poi, la squadra è apparsa un po’ appannata, fatto ancor più evidente in elementi che fino a poco tempo fa sono stati determinanti.
COSA ASPETTARSI
C’è da cercare di fare più punti possibili da qui alla riapertura del mercato invernale. Il girone di andata del 2020 (quello effettivo terminerà il 17 gennaio 2021) si concluderà 23 il dicembre dopo che il Grosseto avrà affrontato Novara, Giana Erminio, Como e Pro Sesto. Avversari, tranne il Novara (costruito per vincere il campionato), alla portata dei biancorossi. L’importante, però, è che il Grifone ritrovi subito un po’ di quella fame che l’ha contraddistinto nelle prime giornate. Se, poi, sarà possibile fare mercato per cercare di colmare le lacune ormai evidenti, siamo certi che la proprietà non si tirerà indietro. Per veder arrivare magari un trequartista e una prima punta che abbia confidenza col gol, però, sarà comunque necessario veder partire qualcuno in rosa.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
3 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Ormai è chiaro – e mi pare che sostanzialmente siamo tutti d’accordo – che l’attacco e il centrocampo sono deficitari e che senza un adeguato “restyling” dei due settori il cammino verso la salvezza potrebbe rivelarsi quanto mai difficoltoso; personalmente trovo preoccupante in particolar modo la sterilità dell’attacco, dove emerge sempre più vistosamente l’assenza di un bomber di razza capace di andare in doppia cifra.
Detto ciò, vorrei far presente alla redazione che nell’articolo (a meno che mi sia perso o non abbia capito qualcosa) c’è una svista: quando si parla dell’ultima parte del girone d’andata, che fine hanno fatto la diciottesima (avversaria Pistoiese) e la diciannovesima giornata (avversaria Olbia)? I turni in tutto non sono 38? Se mi fate sapere, vi sono grato.

Aggiungo che le giornate rimanenti risulterebbero essere non 18 ma 25, per cui, con un’andatura di 0,8 punti a partita, si arriverebbe alla fine a 38 punti: sempre pochi verosimilmente per una salvezza diretta, ma meno drammatici di 30, che significherebbero con ogni probabilità retrocessione garantita.

Concordo con l’analisi al 100% il nostro Grifone, per raggiungere la salvezza ha due capisaldi: la difesa che offre buone garanzie, oltre allo spirito di squadra che ci ha contraddistinto fino ad ora.
È altrettanto vero che i numeri parlano chiaro: il Grosseto purtroppo segna poco, con sole 11 marcatore è uno degli attacchi meno prolifici del campionato e nello specifico 2 sole reti segnate nelle ultime 6 giornate sono un chiaro campanello d’allarme, questa squadra può ottenere la salvezza, perché ha dimostrato di poter stare in questo campionato, ma per raggiungere quest’obiettivo la squadra ha bisogno (e merita) di essere rafforzata con un paio di elementi: un trequartista di ruolo, (che manca nella rosa), una prima punta di categoria che possa dar manforte/ alternarsi con Moscati nel ruolo di centravanti, a meno che in questo arco di tempo prima della sosta Natalizia non “esploda” uno tra Manicone, Bertoli e Scaffidi.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: