Connect with us

Calcio

Battolini (Batignano): “Giusto fermarsi. Senza pubblico non ha senso giocare nemmeno in serie A”

Ai microfoni di GS è intervenuto il ds del Batignano, Giacomo Bartolini

Published

on

Giacomo Battolini
Nella foto Giacomo Battolini

Batignano – Un mese e poco più senza partite né allenamenti. Con la testa oramai ad altro. In casa Batignano c’è poche speranze di ripartenza, seppur la società – che si era rinnovata per salire dalla Terza alla Seconda categoria – aveva fatto investimenti importanti. “Senza calcio ci si dedica a lavoro e famiglia – spiega Giacomo Battolini, direttore sportivo del Batignano -. Siamo fermi dal 23 ottobre. Società e dirigenti hanno deciso di fermarci tutti perché il rischio era troppo alto. Non aveva senso continuare. Non ha senso neanche la serie A senza pubblico – precisa Battolini -, figuriamoci il calcio dilettantistico senza pubblico. Giochiamo la domenica per le persone del paese. E’ stato giusto fermare tutto. Abbiamo fatto investimenti – conclude il diesse -, acquistato il macchinario per sanificare gli spogliatoi. E questi soldi non li recupereremo. Però è giusto così, il rischio era troppo alto. Finché non si torna alla normalità è giusto stare fermi”.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x