Connect with us

Altri Sport

Daniele Giannini, delegato provinciale del Coni Grosseto, risponde al dimissionario Gabbiani

Grosseto. Riceviamo e pubblichiamo integralmente il comunicato arrivato in redazione dal delegato provinciale, Daniele Giannini in risposta al dimissionario Claudio Gabbiani.

Non è per me consuetudine rispondere a tutti quelli che cercano di aprire polemiche con la mia persona o con l’ente che rappresento nella provincia di Grosseto: il CONI. Questa volta però non posso astenermi dal fare alcune riflessioni sul comunicato che l’ex Fiduciario Locale del CONI Claudio Gabbiani ha inviato alla stampa. Sarà mia cura chiarire alcune affermazioni fatte dal Gabbiani che riguardano il CONI. Credo che per ciò che riguarda il Comune di Follonica sarà lo stesso Ente a rispondere.

• Partiamo con ordine: dice Gabbiani…..”Il Coni dal canto suo, deve impegnarsi affinché la pratica sportiva sia sempre più diffusa soprattutto tra i giovani ed il diritto allo sport sia per tutti. Questa è la sua mission e da qui non si può discostare”….

A tale proposito vorrei ricordare al Gabbiani che il Comune di Follonica è stato uno dei promotori nel lontano 2001, del Progetto “Sportamico” e che ha sempre sostenuto e collaborato con il CONI per cercare di finalizzarne gli obiettivi principali. Molte discipline, da allora, hanno trovato nuova linfa nell’attuazione dell’iniziativa che ha determinato nel tempo un indubbio e indiscutibile incremento della pratica sportiva nella realtà follonichese.

• Poi…. “….Tra Comune e Coni ci dovrebbe essere un dialogo costante e proattivo al fine unico di incentivare la pratica sportiva organizzata”…..

Devo dire che, nel tempo i rapporti con il Comune di Follonica sono sempre apparsi, chiari, trasparenti e produttivi. Proprio il Gabbiani ha partecipato con me all’incontro fatto, il giorno 8 Febbraio, con il Sindaco Benini e un Funzionario dell’Ente al fine di cercare di ottimizzare procedura di concessione dei campi di calcio.

• Infine …”ll Coni, d’altra parte, che deve adoperarsi affinché lo sport sia di tutti e non di pochi, purtroppo non si attiva affinché ciò avvenga e rimane passivamente ad accettare una situazione che in realtà dovrebbe combattere”….

Per questo passaggio, credo che potrebbero esserci i presupposti per la diffamazione. Intanto, però, intendo rigettare a nome personale e dell’Ente che rappresento, tale affermazione, che ritengo falsa, superficiale nel pensiero e lesiva riguardo ai compiti e le finalità del CONI stesso. • Il Gabbiani termina il comunicato…..”per cui far data da oggi, sono a rassegnare le mie dimissioni che saranno revocabili nel momento stesso in cui la filosofia Coni dovesse rientrare nei canoni del suo mandato”…. Per quanto scritto, voglio tranquillizzare il Gabbiani. Dopo questo suo momento di “notorietà” posso sicuramente affermare che le dimissioni non potranno essere, in nessun caso revocabili, in quanto già accettate dal sottoscritto. Grosseto 16.02.18 Daniele Giannini Delegato Provinciale CONI Grosseto

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x