Connect with us

Grosseto Calcio

Rieti-Grosseto 1 a 0. Prova incolore del Grifone e sconfitta meritata

RIETI (4-3-3Zonfrilli; Celli, Ghidini, Bassini, Costalunga (87′, Damiani); Tolomei, Tirelli (cap.), Battisti; Cericola (65′, Di Curzio), Marcheggiani, Amico (53′, CardarelliA disposizione Landi, Casciani, Petroniani, Kameni, Piras, Tramontano All. Fabrizio Paris

GROSSETO (5-3-2Lanzano; Baylon (76′, Schettino), Ciolli, Maciucca; Libutti, Vaccaro, Lauria, Zotti (cap.), Lavopa (70′, Marino); Di Gennaro (50′, Murano), Palumbo A disposizione Di Iorio, Daleno, De Masi, Olivieri, Platone, Ungaro All. Domenico Giacomarro

Arbitro: Stefano Lorenzin di Castelfranco Veneto

Assistenti: Antonio Alessi e Gabriella Angelozzi, entrambi di Teramo

Reti: 78′ Battisti (Ri)

Ammoniti: 30′ Zotti, 56′ Tirelli (Ri), 73′ Marino, 74′ Di Curzio (Ri)

Espulsi:


Calci d’angolo: 4 a 4 (p. t. 3 a 2)

Recupero: 3′ nel secondo tempo.

Note: Grosseto in maglia rossa con bordi bianchi, Rieti celeste con inserti verticali bianchi e blu. Presenti circa 600 spettatori. Terreno in discrete condizioni. Giornata soleggiata con temperatura gradevole.

Rieti. Il Grosseto torna in Maremma battuto dal gol del reatino Battisti, segnato al 78′. Una rete che ha portato alle proteste dei biancorossi per un fuorigioco apparso netto, ma che non deve cambiare l’idea sul successo meritato dei padroni di casa, vicini al gol in svariate circostanze, nel corso delle quali solo Lanzano ha saputo dire di no. Per il resto, partita del Grifone giocata sottotono e Rieti migliore in tutte le zone del campo. Capita, ma proprio per questo è giusto evidenziare che gli amaranto-celesti hanno giocato meglio e vinto meritatamente la partita. Per il Grosseto, imbattibilità in campionato interrotta. Ora, però, sarà importante tornare subito a vincere.

Lanzano salva il risultao Il Grifone arriva a Rieti per affrontare un’altra prova di maturità. I laziali sono una formazione di categoria molto ostica. Mister Paris deve rinunciare al suo 97′, squalificato, ma non rinuncia a schierare un 4-3-3 dove Cericola e Amico supportano Marcheggiani. Grifone, invece, in formazione tipo nel tradizionale 3-5-2 di Giacomarro. La prima occasione della partita arriva al 6′, con Palumbo che, da posizione favorevole, spara su Zonfrlilli, ma guadagna un corner. Al 16′, però, su un errore di Baylon, Marcheggiani, palla al piede, arriva a tu per tu con Lanzano e prova a superarlo con un rasoterra che il portiere maremmano neutralizza. A dire la verità, le occasioni sono poche, anche perché le squadre sono raccolte in appena una trentina di metri e c’è molta aggressività. Soprattutto i laziali aggrediscono alti, impedendo al Grosseto di ragionare come è solito fare. Nonostante le difficoltà, i biancorossi non rinunciano a manovrare e provano a non sprecare mai la palla. Resta il fatto che gli amaranto-celesti sono padroni del centrocampo e sfiorano clamorosamente il vantaggio al 38′, quando Lanzano manda in calcio d’angolo il tiro a botta sicura di Marcheggiani. Il Grosseto, nonostante alcune conclusioni precedenti non particolarmente insidiose, si fa vedere al 40′ con un’azione insistita finalizzata da Lavopa, che cerca il palo più lontano, ma trova la parata sicura di Zonfrilli. Il primo tempo, poi, si conclude senza che l’arbitro Lorenzin conceda il recupero.

Battisti segna in fuorigioco? Nella ripresa i tecnici cambiano subito una pedina per parte. Giacomarro, manda dentro Murano per un poco brillante Di Gennaro, mentre Paris sostituisce Amico con Cardarelli. Il ritmo si dimostra subito più blando e, al 57′, il Grosseto riesce a conquistare una punizione che Zotti si fa parare da Zonfrilli. Troppo poco, però, per cambiare le sorti di una partita dove i padroni di casa restano sempre più intraprendenti. Il Grifone mette impegno e Giacomarro effettua altri cambi, ma la situazione non si sblocca. Al 78′, poi, da un punizione vicino all’out sinistro, il Rieti trova il meritato vantaggio, anche se la rete segnata da Battisti, con un tocco ravvicinato, sembra essere in clamoroso fuorigioco. Ci sarebbe il tempo per recuperare, ma i maremmani, a parte qualche spunto vanificato da Zonfrilli, non riescono proprio a fare male e gli amaranto-celesti sfiorano il raddoppio all’88’. Non succede più nulla di eclatante neppure nei 3′ di recupero finali e, gol su probabile fuorigioco a parte, il Rieti legittima il suo successo casalingo, che coincide con la prima sconfitta in campionato del Grifone.

CRONACA DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

6′ Occasione per il Grosseto con Palumbo, che però spara addosso a Zonfrilli. Il pallone, poi, va in corner.

16′ Rieti vicino al gol. Baylon perde palla a centrocampo innescando la fuga, palla al piede, di Marcheggiani. La punta reatina, poi, arrivato davanti a Lanzano tenta di superarlo con un rasoterra, ma il numero uno maremmano evita il gol e nel prosieguo dell’azione viene fischiato il fallo in attacco ai padroni di casa.

21′ Tiro di Amico dai 25 metri. Pallone sul fondo.

24′ Tiro-cross di Libutti parato da Zonfrilli.

25′ Sventola di Maciucca da fuori area. La sfera sibila vicino al sette destro e va fuori.

27′ Rieti molto pericoloso con l’incursione e tiro in diagonale del capitano, Tirelli. Sfera sul fondo.

30′ Ammonito Zotti, ma si tratta di un errore di persona, perché il fallo è di Lauria.

31′ Piatto destro a girare di Amico dal limite dell’area. Lanzano, ben piazzato, para senza problemi.

33′ Inserimento in area di Lavopa, fermato affannosamente in corner.

38′ Miracolo di Lanzano su Marcheggiani. La punta reatina sfrutta l’errore di Ciolli e tira a botta sicura, ma l’estremo difensore grossetano manda in corner.

40′ Azione manovrata e insistita del Grosseto. Tiro finale di Lavopa dalla sinistra. Conclusione a girare che finisce tra le braccia di Zonfrilli, attento.

43′ Momento di confusione in area grossetana dopo la “smanacciata” di Lanzano su un cross dalla destra. Tutto, poi, finisce bene.

45′ Termina il primo tempo senza recupero.

SECONDO TEMPO

50′ Nel Grosseto esce Di Gennaro ed entra Murano.

52′ Conclusione di Cericola da 25 metri. Palla alta sulla traversa.

53′ Nel Rieti dentro Cardarelli, fuori Amico.

55′ Ammonito Tirelli (Ri).

56′ Rasoterra di Palumbo da posizione centrale. Zonfrilli si inginocchia e para senza difficoltà.

57′ Punizione di Zotti da posizione angolata. Zonfrilli blocca il pallone.

65′ Nel Rieti, fuori Cericola, dentro Di Curzio.

71′ Marino, appena entrato, viene servito da Zotti in area di rigore e va al tiro con convinzione. Tuttavia, una deviazione fortuita di un giocatore amaranto-celeste impedisce alla sfera di finire nello specchio della porta da posizione ravvicinata.

73′ Ammonito Marino.

74′ Bella parata in presa bassa da parte di Lanzano, che evita l’intervento di una punta reatina. Nel prosieguo dell’azione l’arbitro fischia il fallo e ammonisce Di Curzio.

76′ Ultimo cambio nel Grosseto. Entra Schettino per l’infortunato Baylon.

78′ GOL! Rieti in vantaggio con Battisti che, sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti, segna in presunta posizione di fuorigioco.

83′ Rieti vicino al raddoppio con un’azione nella quale la difesa biancorossa va in difficoltà.

88′ Palumbo, sugli sviluppi del corner, colpisce di testa, ma manda la palla tra le braccia di Zonfrilli.

90′ Concessi 3′ di recupero.

90’+2′ Tolomei dalla lunga distanza. Palla sul fondo.

 

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
1 Comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Sono cose fisiologiche che capitano, come un’influenza di stagione.
Ora recuperare adrenalina e scaricarla sul prossimo avversario per batterlo.
Saluti.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x