Connect with us

Calcio

Grosseto-Carrarese 2 a 1. Doppietta di Torro e gol fantasma ospite.

Published

on

GROSSETO (3-4-1-2) Baiocco; Monaco, Burzigotti, Legittimo; Verna, Della Latta, Okosun (70’, Volpe), Paparusso; Gambino (61’, Albertini); Pichlmann (cap.) (51’, Fofana), Torromino A disposizione Mangiapelo, Biraschi, Boron, Lugo All. Paolo Stringara

CARRARESE (4-3-1-2) Calderoni; Berra, Sbraga, Teso, Gorzegno; Brondi (76’, Galli), Pedone (81’, Di Nardo), Castagnetti; Belcastro (66’, Massoni); Cellini (cap.), Merini A disposizione Zanotti, Gnahorè, Disabato, Beltrame All. Gian Marco Remondina

Direttore di gara: Andrea Morreale di Roma 1

Assistenti: Antonio Santoro di Roma 1 e Veronica Vettorel di Latina

Reti: 43′ e 79′ (su rigore) Torromino, 65′ Cellini (Carrarese, su rigore)

Ammoniti: 26′ Belcastro (Car), 35’ Sbraga (Car), 67’ Massoni, 67’ Della Latta

Espulsi: 68′ Stringara

Corner: 5 a 6 (p.t. 5 a 2)

Note: Grosseto in maglia rossa, con banda trasversale bianca. Ospiti in maglia gialla con bordi azzurri. Spettatori 640 (abbonati 455, paganti 185). Presenti circa 20 tifosi carraresi. Incasso totale: € 5.398,34 (quota abbonati € 3.287,54, quota paganti € 2.110,80). Serata fredda. Campo in condizioni non perfette.

Grosseto. Il Grifone torna a vincere dopo tanto tempo (l’ultima volta il 7 dicembre 2014, nel 2 a 1 interno contro il San Marino) e lo fa battendo la Carrarese in un derby inaspritosi per le decisioni arbitrali. Infatti, il match, sempre in mano al Grosseto e sbloccato da Torromino su punizione nel primo tempo, è stato riaperto non dal rigore assegnato alla Carrarese, ma dal gol fantasma concesso agli ospiti nonostante la doppia parata di Baiocco. Il pallone, come mostrano le immagini, non sembra aver superato interamente la linea di porta, ma, come sempre, nel dubbio, il Grosseto è stato penalizzato. Per fortuna, però, al 79’ Albertini è stato messo giù in area avversaria e i biancorossi si sono riportati meritatamente in vantaggio ancora con Torromino. Al termine dell’incontro, poi, fischi interminabili all’indirizzo della terna arbitrale. Per quello che riguarda il risultato, invece, una vittoria importantissima, la prima della gestione Stringara, che riporta un po’ di fiducia nella squadra biancorossa.

Ci pensa Torromino Il Grosseto arriva a questo ennesimo derby regionale con una classifica impensabile (in senso negativo), almeno rispetto alle aspettative societarie. Stringara ripropone il 3-4-1-2 con Pichlmann e Torromino supportati da Gambino. Remondina, invece, opta per il 4-3-1-2 con Belcastro a sostegno di Cellini e Merini. Il match, in ogni caso, è tutto di marca biancorossa, con il Grosseto che sfiora per ben tre volte il vantaggio (al 10’, al 34’ e al 37’) trovando un super Calderoni a blindare la porta ospite. Tuttavia, al 43’, il numero uno apuano non può nulla sulla splendida punizione rasoterra di Torromino. Nel recupero del primo tempo, poi, si rende davvero pericolosa anche la Carrarese, con la sventola di Castagnetti da fuori area che costringe Baiocco a rifugiarsi in corner.

Gol fantasma ospite, ma bis di Torro La Carrarese torna in campo con un piglio differente e si vede, perché è molto più aggressiva e volitiva rispetto alla prima frazione di gioco. Nel frattempo, il Grosseto perde Pichlmann per infortunio, sostituito da Fofana e al 61’ Albertini prende il posto di Gambino. Quest’ultima è una mossa tattica che non paga, perché al 65’ la Carrarese trova un rigore grazie a un’ingenuità di Okosun. Il tedesco-nigeriano, girato verso la porta, non si avvede di un avversario e nel rinviare la palla lo mette giù. Si incarica della battuta Cellini, che tira centralmente consentendo a Baiocco di parare in due tempi. La palla non sembra mai varcare la porta, tanto che l’arbitro Andrea Morreale inizialmente non convalida la rete, ma lo fa in un secondo momento, su segnalazione del secondo assistente, Veronica Vettorel di Latina. Furibonde le proteste grossetane, ma Morreale è irremovibile. Quando la partita riprende, il Grifone sembra di nuovo preda delle proprie paure, ma al 79’ Albertini entra in area e viene steso da dietro da Massoni, già ammonito. L’arbitro concede il rigore che Torromino trasforma magistralmente spiazzando Calderoni. Agli ospiti, però, non bastano neppure 6’ di recupero finale per riuscire a pareggiare una partita che, di fatto, è sempre stata in mano al Grifone.

CRONACA DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

10′ Paparusso entra in area e tira. Calderoni si supera e manda in corner.

26′ Ammonito Belcastro (Carrarese).

27′ Sventola di Torromino su punizione dalla lunga distanza. Calderoni vola e alza la palla sopra la traversa per il quarto corner unionista.

29’ Torromino serve un pallone rasoterra per Pichlmann, che entra in area e tira da buona posizione senza trovare la porta.

34’ Grosseto vicinissimo al vantaggio, ma estremamente sfortunato. Prima il colpo di testa di Burzigotti attraversa lo specchio della porta senza che nessuno la allontani; poi, Della Latta calcia la sfera a mezzo metro dalla linea, ma colpisce il palo. Infine, il pallone arriva sui piedi di Burzigotti, che batte a colpo sicuro.

35’ Ammonito Sbraga (Car).

37’ Calderoni insuperabile. Sugli sviluppi del quinto calcio d’angolo maremmano, Torromino calcia al volo di potenza, ma il numero uno aprano compie un’altra parata decisiva.

41’ Castagnetti ci prova da circa 30 metri, ma Baiocco non si fa sorprendere.

43’ GOL! Splendida punizione rasoterra di Torromino che passa tra la selva di gambe della barriera e batte Calderoni.

45’ Il tiro-cross di Merini finisce in fallo laterale.

45’ Concessi 3’ di recupero.

45’+1’ Sventola improvvisa di Castagnetti da fuori area. Baiocco, sorpreso, è costretto alla deviazione in calcio d’angolo.

45’+2’ Conclusione di Belcastro dal limite dell’area biancorossa. Il pallone, deviato, finisce tra le braccia di Baiocco, inginocchiatosi a raccoglierlo.

SECONDO TEMPO

51’ Esce Pichlmann, infortunato ed entra Fofana.

57’ Ripartenza unionista, con Torromino che sbaglia il passaggio decisivo per Gambino, pronto a lanciarsi da solo verso Calderoni. Decisivo, però, il tocco di un difensore carrarese, che ferma il passaggio di Torromino.

61’ Albertini sostituisce Gambino.

62’ Rigore per la Carrarese. Okosun, al limite dell’area, cerca di allontanare la palla sulla quale nel frattempo si avventa Belcastro, che va giù. Per l’arbitro è rigore.

65’ GOL! Baiocco para in due tempi il tiro di Cellini, ma l’arbitro convalida la rete ospite su segnalazione del secondo assistente, Veronica Vettorel. La palla, come sembrano mostrare le immagini, non supera mai la linea di porta. Altro clamoroso episodio a danno del Grosseto.

67′ Ammonito Massoni (Car).

67′ Ammonito Della Latta.

68’ Espulso Stringara.

70’ Entra Volpe, esce Okosun.

73’ Conclusione di Torromino da fuori area. Palla alta sulla traversa.

76’ Nella Carrarese entra Galli al posto di Brondi.

78’ Percussione e tiro di Verna parato da Calderoni.

79’ Rigore per il Grosseto. Albertini entra in area e viene messo a giù da Massoni, già ammonito.

79’ GOL! Torromino spiazza Calderoni e riporta in vantaggio il Grifone: 2 a 1.

81’ Tra gli ospiti, esce Pedone ed entra Di Nardo.

90’ Concessi 6’ di recupero.

 

 

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
17 Comments
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

17 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Forse dipendeva dal fatto che il sig. Rosetti chiedeva banane mature…probabilmente quelle da Lui mangiate non erano di suo gradimento…

Rosetti me lo ricordo quando arbitro’ ls gara Grosseto -Livorno 2-3 campionato di serie B 2008/2009 e non fu un arbitraggio soddisfacente per noi ricordo benissimo che fu subissato di fischi all’uscita dal campo da parte tribuna dello Zecchini,
comunque non preoccupiamoci gli “esperti” dicono che a fine campionato gli errori a favore e contro si compensano quindi nelle prossime gare dobbiamo attenderci Otto rigori inesistenti a favore, tre nostri gol in fuorigioco convalidati e Quattro espulsioni avversarie ingiuste…..magari un’altra volta ……piu’ facile credere a Babbo Natale…..

Questa del goal fantasma è l’ennesima “trovata” della di una classe arbitrale meno che mediocre e capace di recepire “solo” le voci dei potenti che incitano a vessare il Grosseto.Caro sig.NICCHI lei è il capo di una banda di incapaci mistificatori , capisco che il Presidente non è persona a Voi gradita, ma sappia che il diritto si dovrebbe basare su certezze e non illazioni e se non vi sono state prove il fatto non è stato commesso.Fossi in Voi mi vergognerei, ma queste sono cose da uomini e non credo possiate comprendere

Terna vergognosa. Rossetti non puó inviare ragazzine viziate in gare del genere, é pericoloso. Comunque, tre punti d’oro ed ora avanti cosí!!!

A riguardo dell entrata di albertini per chi non lo sapesse nasce come laterale di spinta e successivamente adattato a terzino. ….

Conta sola la vittoria……3 punti d’oro che fanno classifica e morale…….la partita l’ha fatta solo il Grosseto……….

Alla fine la sostituzione è stata azzeccata… Albertini ha guadagnato il rigore!! Forza grifo!!!

Gufi…aspettate almeno fino a fine partita a scrivere..! Avanti…3 punti importantissimi per il morale….! Contro tutto e tutti…e bene il Mister a farsi sentire con la terna arbitrale..

MIRACOLO CI HANNO DATO RIGORE A FAVORE!!!!!!comunque riguardo alla sostituzione probabilmente il mister pensava che albertini fosse demetrio…… 😀

Torrominooooooo!!!!!! Goalllllll!!!!

Ma è possibile tutti contro di noi non ce ne va bene una. Di nuovo un errore arbitrale siamo stufi di essere trattati tutte le domeniche cosi da questi arbitri incompetenti! !!!!

non è gol.
non è gol.
non è gol.

la palla non è entrato.

ci odiano

No, non era gol, almeno a quanto si vede dalle riprese televisive. La palla deve aver superato completamente la linea, e non si ha l’impressione che lo abbia fatto. E comunque, è confermata la regola (oramai ferrea) che, nel dubbio, ci danno sempre addosso. SEMPRE.
Diteglielo a quelli di TV9.

Nuova genialata del mister. Fuori l’unico giocatore che dava fosforo al centrocampo dentro un muscoloso a difesa di Fort Apache.

Dentro albertini per gambino……..perche’?????che vuoi difendere 1-0? Tre minuti dopo rigore e pareggio cioe’ il passato non insegna proprio niente

Prepariamoci alla retrocessione! Siamo imbarazzanti

Cellini….. rete.

Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

17
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: