Connect with us

Calcio

Rocco Bellesi, ascolano doc, ci presenta l’Ascoli

Ecco come ci presenta l’Ascoli Calcio il collega Rocco Bellesi, di Vivereascoli.it, tifoso bianconero doc.

Un Ascoli Calcio ancora in fase di rodaggio si appresta ad affrontare il Grosseto nella 6ª giornata di Lega Pro Prima Divisione Girone B. Il match, previsto per domenica 6 ottobre allo stadio “Zecchini”, mette di fronte due squadre reduci da un turno di stop. Mentre l’Ascoli riposava infatti, il Grosseto si è visto sospendere dopo 5 minuti causa pioggia la partita contro il Gubbio.

L’Ascoli, reduce da un’annata turbolenta che ha visto i marchigiani retrocedere nell’inferno della Lega Pro, andrà ad affrontare probabilmente un campionato enigmatico.

Insanabile già da anni la rottura tra il tifo organizzato e la presidenza, con gli Ultras 1898 che nella gara casalinga contro il Barletta, hanno deciso di contestare la società rimanendo all’esterno dell’impianto di gioco. In settimana il timone è passato a Guido Manocchio, con Roberto Benigni che dopo ben 14 anni si è fatto da parte.

Ascoli che nel match contro il Grosseto potrà contare però sul sostegno dei propri tifosi “senza tessera”, grazie all’applicazione della tariffa “porta un amico”.

Una campagna acquisti considerata dai sostenitori del Picchio non all’altezza, condizionata forse dalla certezza della non retrocessione, ha scaldato ancor più gli animi di un pubblico già deluso.

Bianconeri che nel mercato estivo hanno perduto i giocatori più esperti, vedi Soncin, Di Donato e Peccarisi, per allestire una squadra composta principalmente da giovani. Oltre al difensore Bianchi e Pestrin, entrambi grandi conoscitori della categoria, la società di Corso Vittorio Emanuele ha deciso infatti di puntare sulle nuove leve. Da segnalare gli arrivi del figlio d’arte Pazzagli in porta, dell’argentino ‘El Tanque’ Vegnaduzzo in attacco, del buon Tripoli e di Mark Randall, ex Arsenal sceso in campo anche in Champions League.

Difficile pronosticare gli obiettivi del team di mister Rosario Pergolizzi, data la buona prestazione offerta nella 1ª di campionato persa a Frosinone, il pareggio-beffa contro il Barletta, l’importante vittoria a Pagani e la sconfitta casalinga contro L’Aquila.

Alla lista degli infortunati di lunga data Piacenti, Acampora, Gagnoli e Rosania, va ad aggiungersi Manuel Scalise.

L’Ascoli, che generalmente scende in campo con il 4-3-2-1, schiererà con facilità Russo in porta. Scognamillo, Giacomini, Bianchi e Schiavino dovrebbero comporre il blocco difensivo. All’ottimo Pestrin le redini del centrocampo, coadiuvato probabilmente da Randall e Capece. Tripoli, in gol contro Frosinone e Paganese, dovrebbe guidare il reparto offensivo con la collaborazione di Malatesta e Falzerano. Da non escludersi comunque la presenza tra gli 11 titolari di Vegnaduzzo.

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Ha condotto per tre anni le trasmissioni web Il lunedì del Grifone e D lunedì c'è il Grifone. È il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv e su Eleven Sports, nonché del Follonica Gavorrano e dell'Us Grosseto Primavera 3. Ha collaborato anche con Sportitalia.

Advertisement
Click to comment
0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments










Copyright © 2021 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

error: Content is protected !!
0
Would love your thoughts, please comment.x