Paolo Sodi: “Preso atto dell’impossibilità di svolgere il proprio lavoro per tecnici e giocatori”

Toni fermi nelle dichiarazione di Paolo Sodi, consigliere nazionale dell’Aiac: “Oggi abbiamo preso atto davanti ai cancelli dell’impossibilità di giocatori e allenatore svolgere il proprio lavoro, abbiamo allertato Roma e mosso i nostri legali. Siamo qui per tutelare i tesserati ma anche la piazza e il nome di Grosseto. Essendo maremmano e avendo fatto il calciatore, mi piange il cuore constatare tale situazione. Quando si affida un titolo sportivo di una piazza da oltre 80 mila abitanti basterebbe fare qualche telefonata  per informarsi e capire con chi si ha a che fare, per il Grosseto ne sarebbe bastata una”.

2 Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW