Vigilia di Grosseto-Finale. Sanna: “Voglio la giusta cattiveria”. Vecchi: “Dobbiamo battere qualsiasi avversario”

il tecnico Marco Sanna

Grosseto In vista del match Grosseto-Finale, valevole per la 7ª giornata del girone E di Serie D, hanno parlato mister Sanna e il difensore Vecchi. Ecco le loro dichiarazioni.

Sanna: <<Per domani avrò disponibile Cristaldi. Fuori solo Del Duca. Diciamo che sono rimasto con un paio di dubbi per la formazione che schiererò. In genere la squadra che vince non si cambia, ma io valuterò il da farsi. Ad esempio, Rosania partirà titolare e avvicenderò qualcuno. In ogni caso, la squadra è pronta e vogliosa. Vogliamo riuscire a vincere in casa. Credo di essere obiettivo nell’affermare che negli ultimi tre incontri siamo migliorati, giocando un buon calcio. Certo, è necessario fare ancora meglio a livello di prestazione e, soprattutto, vincere anche allo Zecchini. Iglio, il nuovo portiere, non l’ho convocato. Sarà dei nostri la prossima settimana. Cosa penso di Cancelli? Per il momento è molto giovane, ma tra qualche anno sarà un ottimo portiere. Continuo a ribattere sull’importanza della vittoria, perché i tre punti possono servire a noi, alla società e a tutto l’ambiente. Nel complesso i ragazzi sono in crescita e si impegnano duramente. Speriamo anche che la fortuna cominci a guardarci, ma dovremo meritarci la sua attenzione. Come prestazione casalinga, contro la Sanremese, soprattutto nel primo tempo, ci siamo limitati al compitino, un errore da non commettere più, mentre nella ripresa siamo andati molto meglio. Domani mi attendo che i miei ragazzi ci mettano la giusta cattiveria, elemento necessario per il successo>>.

Vecchi: <<A livello difensivo dobbiamo ripetere Savona, dove non abbiamo subito reti. In attacco, invece, abbiamo giocatori importanti, in grado di fare la differenza. Se tutte le volte riuscissimo ad essere solidi dietro e a ripartire in avanti sono certo che porteremmo via molti punti, perché siamo un buon complesso. Lo dimostra la vittoria a Savona, arrivata in condizioni di emergenza. Siamo un gruppo dove tutti sono pronti a fare i titolari e anche quelle che partono dalla panchina sono in grado di impattare positivamente sulla partita. Diciamo che è giunto il momento di battere qualsiasi avversario, perché ormai da alcune giornate le prestazioni che forniamo sono valide. In tutta onestà, però, posso dire ce abbiamo meno punti di quanti ne avremmo meritati>>.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news