Ombronelli (SauroRispescia): “L’arbitro Ibrahim di Piombino ha fatto il protagonista e ci ha lasciati in nove dopo 20′ col Sorano. Vi spiego perché”

Massimo Ombronelli

Grosseto In merito all’articolo dal titolo “Seconda Categoria: i top ed i flop della giornata”, abbiamo ricevuto la telefonata da parte del ds del SauroRispescia, Massimo Ombronelli, il quale ha voluto dichiarare quanto segue:

<<Desidero fare una puntualizzazione sulla sconfitta casalinga subita ieri contro il Sorano. Ebbene, nulla da dire sulla vostra considerazione, perché perdere in modo tanto pesante davanti al proprio pubblico non va mai bene. Tuttavia, mai come in questo caso ritengo giusto spiegare cosa è accaduto nel corso della partita, anche se non è nostra consuetudine lamentarci pubblicamente per torti arbitrali. Ebbene, dopo essere andati sotto 0 a 2, abbiamo segnato e poi abbiamo sfiorato il pareggio. Poco dopo, però, un fuorigioco nettissimo del Sorano non è stato ravvisato. Allora, un nostro giocatore si è avvicinato al direttore di gara – il signor Ibrahim della sezione di Piombino – e ha esclamato: <<Porca puttana, arbitro, quello era fuorigioco!>>. Ecco, per questa frase il nostro calciatore è stato buttato fuori e subito dopo è toccato al nostro portiere. In pratica, dal 20’ del primo tempo siamo rimasti in nove per la smania di protagonismo del suddetto arbitro, chiaramente inadeguato per la categoria e così, poco dopo, abbiamo subito la terza rete ospite fino a perdere con una cinquina definitiva. Tra l’altro, ho spiegato al direttore di gara che l’espressione “porca puttana” non è certo una bestemmia! Non solo, ma gran parte della nostra squadra è composta da ragazzi della comunità religiosa di Nomadelfia, figuriamoci se questi si mettono a bestemmiare! Purtroppo, però, temo che dietro tanta rigidità nei nostri confronti ci sia altro. Mi riferisco allo screzio avuto in passato con la sezione arbitrale di Piombino, contrasto che ci ha portato a chiedere per un anno che gli arbitri della città portuale non venissero a dirigere le nostre gare casalinghe. Ora, neanche a farlo apposta, ieri è arrivato un arbitro da Piombino e ha rovinato, senza alcuna ragione, una partita come quella col Sorano, costringendoci a giocare in nove già dal 20’ e a subire un’umiliante sconfitta casalinga. Chiaramente, attenderemo le motivazioni del giudice sportivo, dopodiché ci faremo sentire nei luoghi preposti, perché certi scempi devono finire. Chiudo ribadendo che gli arbitri da noi vengono a dirigere e se ne vanno sempre senza problemi e polemiche, anche quando sbagliano, ma quando è troppo, è troppo>>.

2 Comments
  1. Jak 2 anni ago
    Reply

    Vorrei sapere dal signor Ombronelli se tutte le volte che ricevono piacere dagli arbitri della sezione di Grosseto (soprattutto nel settore giovanile) si sente nella stessa maniera di ora o se gongola dalla soddisfazione. Questo si dovrebbe chiedere e soprattutto spiegarlo a tutte le altre squadre.

  2. nonno piero 2 anni ago
    Reply

    Conoscendo avendoci giocato contro molti anni in terza categoria i Nomadelfini sicuramente la protesta sarà stata cosi pacata……..anzi il ds si è dimenticato sicuramente cbe il giocatore del Sauro avra detto “porca troia fratello arbitro ma quello era fuorigioco”

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW