Gli occhi della Juve su Loffredo!

Loffredo
L’esultanza di Loffredo dopo un gol

Grosseto Il giovane bomber biancorosso, Riccardo Loffredo, classe ’99, è finito sui taccuini degli osservatori juventini, i quali hanno preso informazioni sul promettente attaccante nativo di Porto Santo Stefano. L’idea sarebbe quella di portarlo in bianconero a fine stagione per inserirlo nella formazione Primavera e migliorarlo così sotto tutti i punti di vista. Questo perché il giovane attaccante maremmano ha sicuramente un innato senso del gol e buoni doti sia fisiche che tecniche, ma è un diamante grezzo e le cure juventine gli gioverebbero a prescindere. Sappiamo per certo che Loffredo è seguito da emissari bianconeri già da alcune partite, ma affinché la cosa possa concretizzarsi, è necessario che il ragazzo continui a mettersi in mostra a suon di gol e di buone prestazioni personali nel Grosseto di mister Bifini da ora fino al termine di questo tribolato campionato di Serie D.

5 Comments
  1. attilio regolo 3 anni ago
    Reply

    Coraggio ragazzi del Grifone! E’ nei momenti difficili che si vede il vero valore degli uomini. Come nel caso del giovane Loffredo. Il successo non sta in fondo ad uno scivolo da Luna Park in discesa con vasca d’acqua ma in cima ad un’erta faticosa piena di spine e trabocchetti.

  2. Buttero70 3 anni ago
    Reply

    Ecco forse un motivo per cui Pincione non molla…se lo vende busca diversi soldini, quindi…

    • ser 3 anni ago
      Reply

      Condivido, in altra parte ho detto la stessa cosa

  3. Sesto 3 anni ago
    Reply

    Con tutta la simpatia e gli auguri per questo ragazzo, gran bella soddisfazione per noi…su per giu’ come succhiare un chiodo arrugginito.

  4. Sammy 3 anni ago
    Reply

    …. ma sinceramente, quanti gioattori finisco “sui taccuini” delle squadre big?
    Non illudiamo il ragazzo, che si deve ancora fare!
    Detto questo in bocca al lupo a Loffredo, che di potenzialità ne ha

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news