Connect with us

Calcio

Seconda categoria: i risultati di giornata. E’ fuga per il Saurorispescia

Published

on

NEANIA-CASTELL’AZZARA 1-1

NEANIA CASTELDELPIANO: Magini, Corsini N., Innocenti, Corsini M., Turay, Goanta, Bisconti, Petrucci, Fazzi A., Vacchiano, Guscelli. A disposizione: Badini, Rossi, Pasquini, Piacentini, Fazzi C., Bguiga, Angeli. All. Corti-Guscelli.

CASTELL’AZZARA: Delli Campi, Giglioni, Scapigliati M., Magini, Crociani, Vagnoli, Cocar, Coppi, Sistimini, Scapigliati D. A disposizione: Sarti, Bagno, Cheli, Guidotti, Fortunati, Di Fiore, Papalini. All. Baffetti.

Arbitro: Materozzi di Arezzo.

Marcatori: 17′ Fazzi A., 43’st Sistimini.

MARSILIANA-SAURORISPESCIA 1-2

MARSILIANA: Zambelli, Balocchi, Rocconi (39’st Brugi), Ulanio, Checcacci R., Faro, Domenichelli, Checcacci L., Pirani (15’st Stringardi), Stella, Nutarelli (10’st Fanteria). A disposizione: Teti, Bonomei, Celata, Carrucola. All. Anselmi.

SAURORISPESCIA: Ginanneschi, Breggia, Vichi, Betti, Capitani, Tamburelli, Amorfini (10’st Diaconu), Ricci G., Ricci M. (24’st Garofalo), Briaschi ( 29’st Ville), Aurilio. A disposizione: Balbo, Ciarpi, Ciani, Tenerini. All. Papa.

Arbitro: Bertolini di Livorno.

Marcatori: 26′ e 22’st Tamburelli, 40′ Checcacci L.

AMIATA-ORBETELLO 3-0

PORTO ERCOLE-MONTIANO 1-3

PORTO ERCOLE: Magaroto, Buratti, Pucci, Fanciulli, Schiano, Coli, Lorenzini, Sabatini F., Alocci, Salvini, Sabatini M. A disposizione: Carillo, Sabatini D., Bartolini, Stagnaro, Lubrano, Stronchi. All. Guidi.

MONTIANO: Ferioli, Artiaco, Manzella, Riccardi, Shaba, Galli, Malossi, Di Franco W. (Mazzinelli), Marconi (Sforzi), Demerji (Pandolfi), Machetti. All. Cipriani.

Arbitro: Lubrano di Piombino.

Marcatori: 30′ e 30’st Artiaco, 40’st Demerji, 42’st Coli.

Note: espulsi Buratti al 35’st e Alocci al 50’st.

MONTORGIALI-S.ANDREA 1-2

MONTORGIALI: Falciani, Lanziano, Belardi, Nerozzi, Mena Oliva, Criscuolo, Ruggeri, Tonini, Vento, Alessandrini Avanzati A disp.: Agliano, Angeli, Ciambella, Martellini, Negri All. Lenzi

S.ANDREA: Ricci, Santi, Incordino, Dionisi, Lupo, Zauli E., Cappelloni M., Sordini, Cappelloni A., Castriconi, Bellumori A disp.: Calcagno, Scotto, Galantini, Amoroso, Zauli F. All.: Berni-Terramoccia

MARCATORI: 31′ pt, 3 st. Cappelloni A., 29′ st. Alessandrini
ARBITRO: Imbornone di Empoli
NOTE: Espulso Falciani al 45′ st.

MAGLIANESE-I.S.FIORA 3-2

MAGLIANESE: Cucca, Sgherri, Tonelli (25′ Brasini), Puccini, Venturini L., Angori, Steccati (1’st Ercoli), Pugliese, De Felice, Barzellotti (35′ Venturini A.), Incalcaterra. A disposizione: Cavallo, Darini, Corridori, Berardi. All. Boni-Darini.

INTERCOMUNALE SANTA FIORA: Severini, De Muru D., Cortini, Ciavattini, Moscarini (30’st Notari), La Rosa, Biagini (25′ Cencini), Pedroni, Modesti. A disposizione: Marchi. All. Cencini.

Arbitro: Civitelli di Valdarno.

Marcatori: 12′ Pedroni, 30′ e 10’st Incalcaterra, 18’st Barzellotti, 45’st Cencini.

TORBIERA-A.PITIGLIANO 0-1

TORBIERA: Amaddii, Contini, Rossi, Folli, Scarponi, Terramoccia, Pellegrini, Innocenti, Sabbatini, Lupinetti, Porcarelli A disp.: Lotattori, Zandomenighi, Pellegrini Al., Ricci, Bartalucci, Innocenti G., Venanzi All.:
A.PITIGLIANO: Mcchioni, Desideri, Reali, Lupi, Biribicchi, Micci, Peparello, Cini, Biribicchi Fr., Gamberoni, Formiconi A disp.: Dominici, Pizzinelli, Celata, Manetti, Chiavai, Fiorani, Colonnelli All. Larini
MARCATORI: 7’st  Biribicchi Fa.

Note: espulsi al 10’st Scarponi, al 28’st REali, al 30’st Pellegrini Alb., al 48’st Terramoccia.

CINIGIANO-NUOVA RADICOFANI 0-0
CINIGIANO:
NUOVA RADICOFANI: Belli, Mangiavacchi, tettamanti, Giuliacci, Taormina F., Coppi, Mucciaelli, Giglioni, Gamberi, Battaglini, Rossetti A disp.: Romagnoli, Taliani, Taormina A., Massai, Scapigliati, Bonsignori, Lombardi All.: Baldoni

MONTIERI-CASTELNUOVO 0-0

ETRUSCA VETULONIA-POMARANCE 0-0

ETRUSCA VETULONIA: Nerozzi, Ciolli, Boldorini, Tosi, Panfilo, Marri, Fedolfi, Sgaragli, Poli, Galeotti, Vinciguerra. A disposizione: Campana, Somma, Voddo, Penco, Linicchi, Bardi. All. Galeotti.

POMARANCE: Venturi, Cigni, Villanelli, Bellini, Vesciano, Ricotti, Tani, Grandoli, Bonini, Scali, Falorni. A disposizione: Moranti, Filippi, Cangu, Caracciolo, Nannini, Cighi, Guiducci. All.

Arbitro: Ghelardini di Viareggio.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
20 Comments

20 Comments

  1. tifoso ciolo

    9 Nov 2014 at 18:27

    Devo per prima cosa fare i complimenti al Castell’Azzara che ha dato una bella lezione di umiltà, dedizione alla maglia ed impegno alla Neania, complimenti per il bel rapporto con il loro pubblico. Per quanto riguarda la Neania l’ennesima occasione persa..grazie agli errori di Guscelli ed alla fine di Magini. Sono anni che questa squadra non riesce a fare passi avanti….sempre lì per essere una protagonista ma poi non si va mai avanti. Possibile che la dirigenza di questa squadra non riesca a far tesoro degli errori ed imperterrita continui anno dopo anno ad errare?!!? La Neania forse pecca di presunzione, a tutti i livelli dalla dirigenza, ai giocatori ai tifosi, forse un bagno di umiltà non sarebbe male, il Castell’Azzara insegna.

    • tifoso

      9 Nov 2014 at 18:41

      Caro tifoso ciolo condivido molto di quello che hai scritto, penso che forse la Neania dovrebbe cominciar a prendere in considerazione di far scendere in campo chi lo merita senza che esistano “intoccabili” se avesse questo coraggio forse, sia quest’anno che nelle passate stagioni, il risultato finale sarebbe stato sicuramente diverso. Ero presente anche io alla partita e devo dar atto che una squadra che ambisce a passare di categoria non si può permettere certo regali. Non è riuscita a chiudere la partita con due splendite palle messe sui piedi di Guscelli e poi il portiere o esce o sta in porta, un po di sicurezza non guasterebbe. Si potrebbe dire che Guscelli e Magini hanno fatto perdere alla Neania un punto ciascuno.

  2. anonimo

    9 Nov 2014 at 20:15

    Torbiera-pitigliano risultato bugiardo e arbitraggio vergognoso e a senso unico!
    3 espulsioni inventate, ha rovinato una partita correttissima.
    Alcune occasioni mancate per la torbiera mentre gli ospiti hanno vinto grazie ad un’autogoal senza mai tirare in porta.
    Non si é vista la differenza di classifica tra le 2 le squadre.
    Complimenti ai ragazzi della torbiera non mollate che potete farcela.

    • torbiera

      9 Nov 2014 at 21:42

      Amaddii respinge un rigore a Biribicchi al 20 st, l’arbitro lo fa ribattere, nelle proteste generali, (normali, mai visto far ripetere un rigore in queste categorie) ammonisce nella mischia l’unico gia’ ammonito.
      Amaddii respinge anche la ribattutta.!!

  3. Graziella buoro

    9 Nov 2014 at 21:12

    Tamburelli alla prima partita stagionale dopo un lungo infortunio e subito decisivo, si vede che questo ragazzo ha talento da vendere. Un giocatore da categorie molto superiori, giocatore completo, fortissimo di testa, grandissimi piedi e tantissima umiltà che mette à dispozione della squadra

  4. adesso basta

    9 Nov 2014 at 22:49

    Adesso basta,
    state rappresentando in modo vergognoso un paese, largo alla grande squadra juniores con rambo di nuovo in sella.

  5. Maremmano vero

    9 Nov 2014 at 22:59

    Complimenti al Tambu,con questa doppietta lancia il Saurorispescia verso una fuga inprevista da tutti gli addetti ai lavori,se lo meritava!!!!

  6. poromagio

    10 Nov 2014 at 07:52

    Con un portiere normale la Neania era da due anni in prima categoria….

    • carlo

      10 Nov 2014 at 15:02

      per alcuni versi non sarebbe male, ma in quanto a sicurezza, a comando della difesa per l’amor dei dio. Già lo scorso anno ha contribuito a far si che la Neania non passasse, con errori clamorosi.

    • appassionato

      10 Nov 2014 at 23:25

      Ma perchè non danno spazio a Badini??

      • tifoso

        11 Nov 2014 at 11:33

        Perché è peggio.

        • appassionato

          11 Nov 2014 at 18:04

          ma credo sia tutto da dimostrare, se non lo fanno giocare mai

        • spettatore

          11 Nov 2014 at 19:20

          Difficile far crescere un giovane quando non lo fai mai giocare. Ma la Neania sono anni che non fa giocare portieri in gamba, ricordo qualche anno fa quello che veniva da pienza/montepulciano ogiù di li, tanto bravo con le donne ma tra i pali solo scena. Poi spazio al magini e panchina a Badini e Nannetti, che sinceramente non ho mai visto male, uno ora gioca titolare nell’Amiata e l’altro, se non ricordo male fece un bel Passalacqua (miglior portiere) qualche anno fa, ora solo panchina, non mi sembra che la Neania dia spazio e faccia crescere i giovani, che per quello che ho potuto vedere hanno delle buone caratteristiche. Quindi visto che i titolari dalle cazzate si incrinano meglio dare spazio ai giovani che sbagliando magari imparano, diamogli spazio sono il futuro.

          • Precisiamo

            11 Nov 2014 at 22:43

            Alcune precisazioni mi sembrano dovute,visto che questa polemica sta andando un pò troppo per le lunghe,il portiere di pienza è stato mandato via proprio per far spazio a magini che da vecchio qual’è(classe 92 direi quasi decrepito) ha avuto la possibilità di crescere in prima squadra,nannetti è stato mandato all’amiata proprio per far spazio a badini,in quanto all’epoca in rosa c’erano magini nannetti e badini tutti volenteriosi di giocare titolari,infatti magini era in prima squadra badini nella junores e nannetti è stato mandato a giocare come voleva,per i giovani quest’anno hanno giocato in prima squadra i vari badini 94 fazzi claudio 94 piacentini 95 nicolò corsini 94 pioli francesco 97 bguiga fray 96 sacco luigi 97 pasquini edoardo 94 santioli enrico 96 olivieri carlo 95 bruuku giorgio 97. siamo solo all’inizio e sono già 12 i giovani che hanno giocato quest’anno e altri avranno la possibilità di esordire durante l’anno.non mi sembra affatto una società che non fà giocare i giovani anzi.

  7. osservante

    10 Nov 2014 at 08:21

    A Porto Ercole che si dice?

  8. dal monte

    10 Nov 2014 at 09:16

    Se S.Fiora e Casteldelpiano cambiano allenatore, arrivano nelle prime due posizioni.

    • magari prendono te

      14 Nov 2014 at 14:56

      c’e una differenza tra Cencini e Corti-Guscelli come paragonare la cacca sciolta alla nutella…..Vedrai che fine farà il primo…..

  9. Curioso

    10 Nov 2014 at 12:30

    Ma Alessio Tiberi gioca sempre nell intercomunale santa Fiora?

  10. Amiata

    10 Nov 2014 at 19:32

    Per l’amiata ha segnato una tripletta VAGNOLI EDOARDO

  11. Per fare chiarezza sulla presunta batosta dell orbetello da neutrale appassionato che voleva vedere una bella partita

    10 Nov 2014 at 21:34

    Ero presente ad Abbadia e ho assistito alla partita fra Amiata e Orbetello, quello scritto sui giornali locali non è assolutamente vero! Oggettivamente parlando fino al 44esimo del primo tempo, partita equilibrata con una sola occasione per parte, ma come dicevo fino al 44 esimo quando un giocatore amiatino nel tentativo di crossare trova assolutamente impreparato e colpevole il portiere orbetellano che si fa ingannare, 1 a o fortunoso e palla al centro, 2 minuti di recupero angolo per l Orbetello , goal regolarissimo annullato ingiustamente e così finisce il primo. Inizia il secondo tempo e 15 minuti occasioni da una parte e dall altra compreso il palo orbetellano, ma più amiata che difende e riattacca bene, poi alla mezzora quasi del secondo l’ arbitro convalida un goal all’Amiata chiaramente propiziato da un fallo, da qui nasce l espulsione del difensore Orbetellano che spiana la strada alla vittoria Amiatina. Da neutrale posso dire che tutta questa differenza non si è vista fra le due squadre e che se l ‘ arbitraggio fosse stato più equo, un pareggio sarebbe stato il risultato giusto! Comunque complimenti all amiata che ha vinto e può ambire ad una posizione migliore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi