Debacle tra mille proteste per il San Donato. L’Atletico Piombino cala il poker

A.PIOMBINO-SAN DONATO 4-0

A.PIOMBINO: Mariani, Catalano, Gherardini L., Venditto, Gherardini A., Rocchiccioli T., Becherini, Balestracci, Papa, Ferrini, Rossetti A disp.: Breschi, D’Acunto, Fanti, Di Federico, Biondi, Rocchiccioli I. All. Di Tonno

SAN DONATO: Ricci, Vigni, Cardelli, Rosi, Conti G., Savini, Pira, Rigutini, Negrini L., Rispoli, Amorevoli A disp.: Cangi, Riccardo, Negrini A., Agnelli, Benassi, Conti P. All.: Travison

MARCATORI: 5° st. Ferretti, 29° st. Papa, 33° Catalano, 47° st. Rossetti

EPULSIONI: 29°ST. Vigni

PIOMBINO. Brutta batosta per il San Donato che nella difficile trasferta di Piombino rimedia un pesantissimo 4 a 0.
A fine partita Travison e tutta la dirigenza non è soddisfatta di una direzione arbitrale che ha condizionato il match. “Il Piombino è forte di suo e non ha certo bisogno di certi favori arbitrali per vincere il campionato”, ha tuonato il presidente Sartori.
Ma veniamo all’incontro con Travison che lascia in panchina questa volta Andrea Negrini a favore del gemello Luca.
Primi minuti dell’incontro equilibrati con gli ospiti che riescono bene a controllare il match.
Al 5° della ripresa l’episodio che cambia il match con Ferretti che porta in vantaggio i suoi. Alla mezzora poi era Papa a raddoppiare e nell’occasione ne fa le spese Vigni che viene espulso.
Con il San Donato in dieci il Piombino infierisce e va in gol con Catalano e Rossetti a tempo scaduto.
Un pesante 4 a 0 che comunque deve essere metabolizzato il prima possibile.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news