Connect with us

Calcio

Il vice sindaco Borghi: “Sull’impianto sportivo di Batignano falsità e polemiche strumentali”

Published

on

Grosseto. Paolo Borghi, vice sindaco nonché assessore allo Sport del Comune di Grosseto, non le ha mandate a dire. Infatti, non appena ha letto l’articolo pubblicato su Gs relativo alle polemiche sull’assegnazione dell’impianto sportivo di Batignano, ci ha chiamato per chiarire dei punti fondamentali.

Assessore, cosa desidera puntualizzare in merito a quanto ha letto nel nostro articolo?
<<Desidero fare chiarezza, perché il vostro articolo rischia di ingenerare sospetti e confusione. Magari a parlarvi del problema degli impianti sportivi di Batignano è stato proprio chi, in seguito agli eventi che mi accingo a spiegare, non può più ottenere benefici dalla situazione preesistente>>.

Bene, allora, ci dica.
<<Faccio una premessa di fondamentale importanza: a Batignano non ci sono società sportive con i requisiti normativi necessari in grado di prendere in gestione gli impianti sportivi di tale frazione. Purtroppo questa è la realtà>>.

È per questo che avete assegnato il campo sportivo batignanese alla Futura Rugby?
<<Certo e la società in questione ha assicurato fin da subito la massima fruibilità dell’impianto ai batignanesi e a chi vorrà fare sport nella frazione>>.

Ne è proprio sicuro?
<<Sicurissimo. Le posso garantire che nei giorni passati in Comune c’è stato un apposito incontro tra la società Futura Rugby ed alcuni abitanti di Batignano. Il risultato è stato soddisfacente, visto che il club in questione ha confermato la volontà di soddisfare anche le esigenze degli altri sport. Infatti, tale società sportiva necessita di due o tre spazi settimanali, non di più, pertanto il resto è a disposizione di chi ne farà richiesta>>.

Insomma, se abbiamo capito bene, chi ha creato certe polemiche potrebbe essere parte interessata?
<<Temo di sì, altrimenti non comprendo perché mai si debbano sostenere falsità, oltretutto senza fare nome e cognome di chi mi accusa>>.

Il vero problema, però, qual è?
<<Il vero problema è stato creato dalla vecchia società che gestiva l’impianto sportivo di Batignano, mi riferisco al Batirose. A causa delle loro gravi inadempienze, il Comune è stato costretto a revocare la convenzione di gestione, a chiudere per diversi mesi l’impianto e a spendere ben quarantamila euro dei contribuenti per ripristinarlo e renderlo di nuovo a norma. Per essere chiari, il Batirose è moroso verso il Comune per circa quattordicimila euro più tutte le spese sostenute dall’amministrazione per rimettere a norma l’impianto, dove, lo ricordo, erano stati realizzati diversi abusi edilizi. Il Comune, ovviamente, ha intentato causa ai responsabili del Batirose. Dunque, dopo i gravi danni causati dal vecchio club calcistico, non è certo colpa dell’amministrazione comunale se a Batignano non ci sono società sportive con i requisiti previsti per la gestione di un impianto! Questa cosa va detta e ribadita con chiarezza. Comunque, chiunque voglia fare sport a Batignano potrà farlo, poprio in virtù di quanto spiegato>>.

Advertisement
9 Comments

9 Comments

  1. sportivo

    8 Ago 2014 at 15:45

    si tutto vero ma un campo da rugby di fatto annulla il campo di calcio.chi fa manutenzione ad un campo con questa sollecitazione.ma perchè proprio a batignano.con questi problemi chi vuole rimettere in piedi una società si terrà alla larga

    • Paesano

      8 Ago 2014 at 16:49

      BATIGNANO è una società con 70 anni di storia questo non basta come requisito per ripartire a fare calcio .Dalle voci paesane caro Sig Borghi non sembra che la riunione da lei effettuata con le due società sia stata così soddisfacente anzi tutt’altro! ! Cmq la verità sta’ che le chiavi della impianto sportivo sono finite nelle mani della società di Rugby che nel giro di due giorni ha fatto sparire dal campo sportivo subito le porte da calcio . Come dice lei Non sembra che ci sia la massima fruibilità da parte dell’altra società, rimane il fatto che momentaneamente facciamo gli ospiti a casa nostra. Le garantisco che l” atmosfera che c’è a Batignano non è la solita di quando è venuto a trovarci in paese . Il Calcio non è compatibile con il rugby e questo lo sa anche lei. Cordiali saluti da batignano (no Batirose)

      • Maurizio Carraresi

        14 Set 2014 at 14:56

        Io credo, caro paesano, che lei non sia aggiornato, dato che a Roma danno lo Stadio Olimpico al rugby ed altre situazioni simili esistono in tutta Italia. Forse lei è solo una persona che ha davanti agli occhi un pallone tondo e neinte altro. Rispondo anche ad altri, che qui hanno postato dei commenti senza fare discussioni. Se alle prossime elezioni eleggeranno altri, si vede che se lo saranno meritato. Non ci deve essere politica con lo sport, ma solo posti creati per tutti, senza discriminare nessuno. Il rubgy è sempre stato discriminato da tanti solo perché si crede che sia uno sport violento e che tutti si facciano male. Esiste in ogni sport il farsi male ed ogni persona ha gli stessi diritti degli altri. Mai tagliare sagre che aiutano lo sport delle piccole società a sopravvivere e fanno bene allo stomaco e all’unione fra persone, ma deve essere tutto nelle regole. Poi non concordo con voi batignanesi nel dire che chi fa sport a Batignano non abbia la possibilità di farlo, anzi, se pagate la corrente, il campo e tutto ciò che dovete dare per entrare nel rettangolo per allenamenti e partite ufficiali…Sia disponibile, ma se chiacchierate a vanvera e non volete pagare nulla, non credo sia giusto. Poi, per quanto riguarda la storia del Batignano calcio, tanto di cappello, ma si vede che avete dato in mani errate la Società, non entro in merito a tutto ciò, ma dovreste condividere ciò che avete come impianti con altri sport e non ghettizzare altri. Io mi sono firmato, non metto nomignoli, ma nome e cognome e sono grossetano e burianese di nascita da generazioni. Soprattutto, non ghettizzo nessuno sport. Riflettete su cosa scrivete.

        • Yuri Galgani

          14 Set 2014 at 16:16

          Maurizio,
          due appunti sui tuoi post:

          1) non devi scrivere tutto in maiuscolo, perché in rete equivale ad urlare ed è considerato un gesto maleducato.
          2) Questo è un giornale on-line, non un sms, pertanto sei pregato di non sciupare la nostra lingua con abbreviazioni inutili e inesistenti come “nn”, “xké”, ecc. Ti garantisco che non ti facciamo pagare nulla se scrivi le parole per intero! 🙂 🙂 😉

          Insomma, per il futuro, soprattutto se vorrai vedere pubblicati i tuoi messaggi, ricordati quanto ti ho evidenziato. 😉
          Grazie per la comprensione.

  2. Mago

    8 Ago 2014 at 18:08

    Il vice sindaco Borghi persona corretta e disponibile,se a batignano fate i furbi non e’ certo colpa sua!!! alla fine le magagne vengono sempre fuori…..

  3. Palla Ovale

    8 Ago 2014 at 20:38

    Al borghi (e soprattutto alla sua vice Cartaginese) gli garba la palla ovale… Vedi Istia e Batignano…
    Vediamo che ritorni di voto avranno alle prossime elezioni….

    • bravo

      10 Ago 2014 at 09:05

      giusto, e si dice che vogliono tagliare le sagre, cos’ì le sociietà chiudano i battenti, io penso che il futuro sindaco sarà grillino o no?

    • Maurizio Carraresi

      14 Set 2014 at 15:03

      Se gli fosse piaciuto la palla ovale non credi che le società di rugby o football americano avrebbero avuto un’altro collocazione, forse dentro Grosseto? Ma non così, pur avendo tutte le credenziali finanziarie per parteciapre ad assegnazioni di un campo? Comunque sia, sapete fare solo battutine assurde e insensate fra politica e sport. Il prossimo sindaco sarà chi sarà, grillino o altro. Non credo che i grillini siano contro lo sport, come gli altri partiti sia di destra, di sinistra che di centro (la politica con lo sport non deve entrarci mai).

  4. Termale

    14 Set 2014 at 21:22

    Siete durati anche troppo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Calcio

Follonica Gavorrano, venerdì sette agosto si comincia a sudare

Published

on

Follonica – Inizierà venerdì sette agosto la stagione per il Follonica Gavorrano. La partenza è quindi fissata per le ore 17 presso il centro sportivo “Aldo Nicoletti” in Via Sanzio a Follonica, centro che ricordiamo ospiterà i giocatori per tutta la prima parte della preparazione atletica.
La squadra di Favarin comincia a scaldare i motori in vista di una stagione non certamente facile, dove è chiamata a riscattare l’ultima campionato di Serie D che non è stato all’altezza delle aspettative.
Continue Reading

Calcio

Sagre si o sagra no? I valori delle squadre cambieranno

Published

on

Grosseto – Sagre si, sagre no. Questo è stato uno dei tormentoni di questa estate 2020. Alla fine c’è qualche amministrazione comunale che ha dato il lascia passare, chi invece ha detto di no e chi infine è stato in grado di supportare soluzione più intelligenti, perchè magari qualche soldino in cassa c’era.

Proprio quest’ultimo caso è quello che è accaduto ad Orbetello con l’amministrazione comunale, che per stare maggiormente vicino alle attività di ristorazione ha trovato un giusto punto di incontro.
Niente sagre, ma un contributo che è stato ben accetto da tutte le associazioni sportive. Molto bene quindi il sindaco di Orbetello, Casamenti, che con tutta la sua giunta è riuscito a trovare la giusta quadra.

Poi c’è chi invece ha dato l’ok ed è il caso di Magliano in Toscana. A Sant’Andrea e Montiano quindi ci sarà la possibilità per lo svolgimento della manifestazione culinaria, mentre con la Maglianese (per impossibilità dello svolgimento per il rispetto delle misure di sicurezza all’interno del paese) arriverà un contributo.

C’è inoltre che ha detto di no. Questo è il caso di Campagnatico o Follonica dove non sarà possibile svolgere qualsiasi tipo di sagra per decisione prese rispettivamente dalla giunta comunale e dal commissario.

Ci sono infine paesi come Alberese o Sorano (tanto per citarne alcuni) dove l’evento si svolgerà con le dovute precauzioni e con il rispetto delle regole.
Essere favorevoli o contrati? Bella domanda a cui sarà difficile trovare una risposta, anche se una cosa è ben chiara: si andrà a formare una disparità di disponibilità tra le società che potrebbe portare ad alterare gli equilibri.

Ai posteri l’ardua sentenza.

Continue Reading

Allievi

Pianese – mister Russo ed il suo staff confermati alla guida della squadra Allievi

Published

on

Grosseto – Si è rinnovato nei giorni scorsi l’accordo tra la Pianese e l’Invictasauro. La società amiatina che si è iscritta regolarmente al campionato di Serie D, ma che può sperare al ripescaggio tra i professionisti, sta preparando al meglio anche l’attività per il settore giovanile.
In questa ottica il tecnico Giacomo Russo ed il suo staff, composto da Dario Benucci e Giancarlo Di Loreto, sono stati confermati alla guida della squadra Allievi.
A questo punto manca solamente conoscere se parteciperanno al campionato regionali o nazionali (professionistici).

Continue Reading

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi