Calcio Promozione

Promozione: il punto sul campionato, imprese di Monterotondo e San Donato

Grosseto. E’ ripreso il campionato di Promozione dopo la lunga sosta dovuta al “Trofeo delle Regioni” (svoltosi in Abruzzo) e alle festività pasquali.

Nella ventiseiesima giornata il San Donato, al Michele Burioni, ha battuto per 1-0 la forte Pecciolese, terza in classifica, tornando al successo e salendo al settimo posto. Incontro combattuto e avvincente nel quale dopo un minuto gli ospiti segnavano con Giordano. L’arbitro però annullava per fuorigioco del giocatore pisano. Poi erano i ragazzi di Corti ad andare vicini al gol, in particolare al 39’ con Vento che sfiorava il palo. Ad inizio ripresa l’undici di Corti segnava su autorete susseguente ad una punizione, ma incredibilmente l’arbitro annullava per fuorigioco. Al 60’ i donatini passavano in vantaggio con Bigliazzi, bravo ad anticipare il portiere Lazzerini. I maremmani cercavano il raddoppio senza trovarlo e nel finale la squadra pisana andava vicino al pari ma un facile pallone da spingere solo in rete veniva clamorosamente sbagliato.

L’Albinia, invece, pur giocando una buona partita, è stata battuta in terra fiorentina dall’Audace Galluzzo per 1-0. Nel primo tempo il portiere albiniese Di Roberto parava un rigore e nella ripresa l risultato rimaneva in equilibrio fino a 10 minuti dal termine quando Antongiovanni riusciva a segnare il gol della vittoria.

Bella e importante vittoria, in chiave salvezza, per il Monterotondo, impostosi in trasferta 1-0 col San Quirico. Gara equilibrata decisa da una rete del bomber rossoverde Athos Ferretti al 95’. Ora i maremmani sono decimi insieme a Picchi e Cascina ai limiti della zona play out.

Infine, il Fonteblanda ha pareggiato all’Armenti 0-0 con il Forcoli Valdera evitando la matematica retrocessione. I neroverdi hanno offerto una buona prova andando vicino al gol in un paio di occasioni. Il pari senza reti è comunque il risultato più giusto.