Play-off: Como-Bassano 2 a 0. Lariani a un passo dalla B. In Serie D, invece…

In un Sinigaglia esaurito con 7.000 spettatori presenti, il Como torna a sognare il grande calcio dopo il 2 a 0 rifilato al favorito Bassano. Le reti, una per tempo, sono state segnate da Le Noci e da Ganz (figlio d’arte). Gli azzurri, a questo punto, vedono davvero vicino il ritorno in cadetteria e si tratterebbe di un’impresa, visto che a inizio stagione non sono partiti con i favori del pronostico. Per il Bassano, invece, privo di alcuni elementi e non fortunato nelle conclusioni, un risultato fin troppo pesante, che rischia di rendere amarissima una stagione vissuta sempre nei piani alti della classifica. Ricordiamo, poi, il sorpasso subito dal Novara proprio nell’ultimo turno di campionato e comprenderemo l’amarezza in casa bassanese. Comunque, c’è ancora il match di ritorno per ribaltare la situazione. In Serie D, invece, si sono giocati gli incontri di play-off utili per gli eventuali ripescaggi in Lega Pro e la Viterbese è uscita sconfitta ai rigori col Taranto (3 a 5 il risultato finale), dopo che i 90′ si sono chiusi sull’1 a 1. Gialloblù a lungo padroni della situazione, ma tarantini mai domi. Il vantaggio viterbese è arrivato sul finire del primo tempo, con Giannone, ma negli ultimi dell’incontro, come una doccia fredda, è giunto il pari pugliese, che ha mandato le squadre ai rigori. Dunque, il Taranto e il Monopoli (vincitore della Coppa Italia di Serie D) accedono alla fase finale dei play-off di categoria insieme al Fano (3 a 0 al Delta Porto Tolle Rovigo) al Sestri Levante (che ha battuto 2 a 0 la Correggese, la grande beffata dello scorso anno). Ovviamente, con questa eliminazione si complica il sogno di ripescaggio in Lega Pro da parte della Viterbese.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW