Fc Grosseto: si prepara la trasferta di Savona con una classifica pesantissima

Mister Sanna ai microfoni di Gs

Grosseto. Le prime note positive della stagione sono arrivate domenica da una buona prestazione, dove l’undici maremano ha messo in campo cuore e grinta cercando la vittoria anche in doppia inferiorità numerica.

Adesso domenica l’asticella di difficoltà si alza ancora di più. Il Savona infatti è una squadra molto insidiosa specialmente tra le mura amiche, ma l’Fc Grosseto ha estremo bisogno di punti e non di uno unico.
La vittoria, che sarebbe la prima della stagione, deve arrivare per non staccarsi troppo dal gruppo si squadre che al momento lottano per evitare la retrocessione.

Lo sa bene, anzi benissimo, il tecnico Sanna che anche ieri ha ribadito il concetto “Siamo pronti per vincere”.
E’ un Grosseto rimaneggiato con le pesantissime assenze di Falconieri (infortunio), Del Duca e Rosania (squalificato), mentre si recupererà Lisai e Cristaldi.

Si va verso il modulo 4-4-2 con due punte di ruolo per cercare di combattere la sterilità offensiva che è stato il vero problema di questa prima prima parte di stagione.

13 Comments
  1. attilio regolo 3 anni ago
    Reply

    Beh; sono gia’ tre partite che il nuovo allenatore Sanna pronostica la vittoria per il Grosseto senza azzeccarci. E questa prossima contro il Savona a Savona e’ la quarta volta. Ma prima o poi suddetta vittoria arrivera’ sia perche’ le leggi della statistica sono una scienza quasi esatta e la probabilita’ di vittoria sono aumentate di molto sia perche’ lo scaltro allenatore sardo e’ consapevole dei sensibili miglioramenti della sua squadra emersi proprio nell’ultima partita con la Sanremese. Fossi uno scommettitore abituale e avessi soldi da rischiare questa volta scommetterei davvero una discreta somma sulla vittoria del Grifone.

    • Grifo65 3 anni ago
      Reply

      Gioca Giuè

      • attilio regolo 3 anni ago
        Reply

        Grifo, Grifo…come si sentiva la vostra mancanza biancorossa sulla curva nord domenica scorsa..e quello sparuto gruppetto sanremese biancoceleste sulla curva sud dominava la scena incontrastato al posto vostro..e il secondo pallone- gol, quello della vittoria, non e’ riuscito ad entrare nella porta avversaria senza la vostra spinta..

  2. sportivo 3 anni ago
    Reply

    pronti poco perché non vinciamo mai

  3. Maremmano di ferro 3 anni ago
    Reply

    Ma questa mania del ‘proclama a tutti i costi’ non sembra scemare, anzi, ad ogni gara lo stesso ritornello. Primo, è non buscarne, ma di questo non se ne parla e la presunzione è d’obbligo ed è la peggiore consigliera. Un briciolo di umiltà non guasterebbe, tuttavia sembra che gli ordini impartiti siano di ben altro spessore ed allora eccoci pronti a partire per stroncare l’avversario e poi sentir parlare di sfortuna, sortilegio, maledizioni, macumbe e disgrazie unitamente alle parole del solito De Martis che sembra appena uscito da una delle 12 fatiche di Ercole. Umiltà, umiltà, umiltà e meno chiacchiere !!!!!!!

    • Corrado 3 anni ago
      Reply

      Concordo al 100% con Maremmano di ferro! 😉

    • attilio regolo 3 anni ago
      Reply

      Ma quale umilta’ , Maremmano di ferro! Questo nostro Grosseto e’ partito in questo campionato con lo sfavore dei venti e le divinita’ contro, novello Ulisse di ritorno a Itaca. Se non ci metti orgoglio e cuore fino allo spasimo proprio come ha dimostrato di voler e saper fare capitan “Ercole”-De Martis non puoi sperare minimamente di riprenderti e di riscattarti.

      • Yuri Galgani 3 anni ago
        Reply

        Demartis, non De Martis. 😉

        • attilio regolo 3 anni ago
          Reply

          O.k., Yuri, “Ercole”-Demartis, ma la sostanza non cambia..☺

          • Montagnolo 3 anni ago

            Siete più divertenti di zelig! Grazie per le risate che mi fate fare !!!!!

          • Montagnolo 3 anni ago

            Voglio anche sesto !!!!!

  4. Maremmano di ferro 3 anni ago
    Reply

    Chiedo scusa per l’ignobile ‘sbavatura’ sul cognome del nostro pedatore, ma una cosa è chiara: la realtà dei fatti suggerisce che la prudenza, unita al buon senso ed alla parsimonia d’intenti, sia d’obbligo in questa fase. La presunzione, roboante e rampante, non paga. Se gli ordini di scuderia son quelli di tenere i ritmi alti-altissimi, allora significa che in questa Società non esiste un minimo di..criterio. Sei ultimo, rimedi figurette, ergo: toni bassi, gli obiettivi sono all’atto mutati, calma pertanto.
    I cerasari tornarono senza cerase e le terga bastonate !!!!

  5. attilio regolo 3 anni ago
    Reply

    Caro “Montagnolo”, ci hai fatto un complimento mica male! E ancora piu’ contenti saranno i componenti giornalistici di Grosseto Sport Calcio. Di questi tempi trovare di che farsi due sane risate e’ meglio di un terno a lotto. Saluti cordiali e mi raccomando continua a seguirci che il divertimento e’ assicurato e vedrai che anche “Sesto” ricomparira’ prima o poi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news