Mundialito Errea Sport: ultimo atto con Fc Labriola – Crystal Palace

La squadra del Labriola

MUNDIALITO ERREA SPORT

Sarà L’Fc Labriola 1931 l’antagonista del Crystal Palace nell’ultimo atto del Mundialito Errea Sport 2017: i ragazzi di Fallani, una delle squadre più in palla in questa stagione, hanno superato 6 a 3 il Bar Blue Cafè, arrivato primo nel girone, ma costretto a defezioni importanti nella fase ad eliminazione diretta. Ciò però non toglie meriti al Labriola che, lanciata dalle giocate di Masini, Falciani, Corridori e Ricci, ha condotto la gara fino al fischio finale. Ora l’appuntamento più atteso: la finale con un altra “grande” del calcio a 5 Uisp, ovvero il Crystal Palace di Matteo Ceri.

MUNDIALITO FOODTRADE SRL

Barbagianni Casino’ Cafe’-Fc Mambo metterà invece in palio il titolo del Mundialito Foodtrade Srl: questo il responso delle semifinali, equilibratissime, giocate in settimana. Il Barbagianni Casinò Cafè, grazie al tris di Terribile, la spunta per 6 a 5 sull’Fc Labriola 1931 in una gara tesa e accesa, in cui non sono bastati i gol di Ricci. L’Fc Mambo, invece, vince ai rigori la sfida contro l’Industry Crew, che sbatte contro i guantoni di un Bartalini decisivo sia nei tempi regolamentari che nei tiri dal dischetto: 4 a 4 alla fine dei due tempi, con le doppiette di Malossi da una parte e Terracciano dall’altra.

MUNDIALITO PASTA FRESCA GORI

ATLETICO BOASSA 04 – ANGOLO PRATICHE 6 – 4

ATLETICO BOASSA 04: Nerozzi, Capuccini, Chiaretti (3), Bardi, Tenucci, Trovò (2), Girardini (1). All. Brizzi, dir. Giannini.

ANGOLO PRATICHE: Consorti, Capraro, Linicchi, Garofalo (3), Ferrini, Lucchetti (1), Coen, Contena. Dir. Coen.

ARBITRO: Capodimonte.

GROSSETO L’Atletico Boassa 04, una delle società che ha fatto la storia dei torni Uisp, torna all’attività e mette le mani sul Mundialito Pasta Fresca Gori dopo un tennistico 6 a 4 sull’Angolo Pratiche. Sotto un’altra denominazione, comunque, lo zoccolo duro della squadra bissa il succesos della passata stagione. I ragazzi di Coen si sono comunque fatti valere, perdendo un po’ di lucidità nei momenti cruciali, non aiutati nemmeno dalla dea bendata.

L’Angolo Pratiche parte infatti meglio, trovando due volte il vantaggio con il vivace Garofalo. E’ però Chiaretti a replicare entrambe le volte agli assoli del numero 5 biancorosso, con il primo tempo che si chiude così sul 2 a 2.

L’equilibrio permane anche nella prima metà della ripresa, con il botta e risposta tra Trovò e sempre Garofalo (sicuramente tra i migliori in campo), poi però l’Atletico Boassa mette di nuovo la testa avanti con una gran giocata di Chiaretti. Al 15′ l’episodio chiave del match: l’Angolo Pratiche, sbilanciato in avanti alla ricerca del pari, colpisce un clamoroso palo con Garofalo a Nerozzi battuto e, sul veloce capovolgimento di fronte, Trovò insacca il gol del 5 a 3: una rete che taglia le gambe all’Angolo Pratiche, che capitola ancora sul gran sinistro dalla distanza di un Girardini in grande spolvero. Nel finale, arriva il 20° centro del torneo per il capocannoniere Lucchetti, ma ciò non basta a riaprire la gara contro la miglior difesa e il miglior portiere della manifestazione: l’Atletico Boassa si laurea così campione.

Al termine della gara si sono svolte le premiazioni di rito: l’Atletico Boassa ritira 130 euro in buono spesa presso lo sponsor della manifestazione, ovvero il Pasta Fresca Gori; 70 euro, invece, per l’Angolo Pratiche. Per il miglior portiere Samuele Nerozzi e il capocannoniere Lucchetti 30 euro di buono presso il Punto Errea Sport.

F.LLI ALBERTAZZI/MEMORIAL ANGELO TURETTA

Alimentari da Ciccio-Fc Bobbilandia e Cartolibreria Costanziello-Scaldapanchine saranno le due finali che metteranno in palio, rispettivamente, il trofeo F.lli Albertazzi e il Memorail Angelo Turetta. Questo l’esito delle due semifinali giocate in settimana, con l’Alimentari da Ciccio che ha battuto 5 a 4 gli Spaccatazzine alla fine di una gara aperta fino agli ultimi istanti: alla fine, il tris di Mimiri ha fatto la differenza. Nella semifinale del Memorial Angelo Turetta, invece, Busonero trascina la Cartolibreria Costanziello al 6 a 4 sull’Herta Vernello.

TORNEO CALCIO A 5 CASTELDELPIANO

Terminata la fase a gironi, a Casteldelpiano si sono già giocati anche i quarti di finale: sono così rimaste in quattro squadre a giocarsi il titolo. Tutto liscio per le due squadre più accreditate, ovvero Ashopoli e Bar Il Bagatto, che avevano chiuso al primo posto i rispettivi gironi. Il team di Bassetti beneficia del grandissimo esordio di Edoardo Coppi per battere 10 a 3 il Fernet Amrmata Brancaleone, mentre i soliti Bozkurt, Panfi e Colombini spingono il Bagatto all’ 8 a 2 sulla Virtus Ussese. Bene anche l’Fc Bellavita che elimina con un perentorio 12 a 7 il Seggiano con Garosi, Smerigli e Ndoka in grande spolvero, mentre il Localino di Biagini elimina ai calci di rigore dopo un tirato 2 a 2 il Safiro Wellness.

TORNEO CALCIO A 5 CAPALBIO SCALO

Terminata la fase a gironi del torneo di Capalbio Scalo, con la griglia playoff che si è andata così a definire. Passano direttamente alla semifinale l’Edil Tarquini (prima) e il Capalbio City (seconda). Il team di Francesco e Alessio Conti. L’Edil Tarquini firma il sorpasso in classifica con il 10 a 4 sui Narcos Fc e sulla vittoria a tavolino su Il Tortello, mentre Codoni e compagni, pur battendo 9 a 7 i Narcos, perdono la leadership per il pareggio 9 a 9 contro i Termosifoni. I Narcos chiudono al terzo posto, mentre l’Ultima Spiaggia, ko 6 a 9 contro il Tortello e dopo il pareggio 6 a 6 contro i Termosifoni, chiude al quinto posto.

TORNEO CALCIO A 5 MURCI

Si chiude il girone B nel torneo di calcio a 5 di Murci, con la Tabaccheria Tania che guadagna a suon di gol la prima piazza: prima il 16 a 7 sul Bar Lo Stollo, poi il 15 a 6 sullo Scansano sono un esempio della portata offensiva a disposizione della squadra di Ottaviani, con Tiberi, Pastorelli e Riccardo e Yuri Naldi sempre pronti a finalizzare. Il Bar Lo Stollo, spinto da Antonio Corridori, si rifà comunque con l’8 a 5 sul Pereta, che garantisce la seconda piazza, mentre il Pereta, dopo lo scoppiettante 9 a 9 contro lo Scansano con un super Terzaroli gudagagna la terza posizione grazie alla differenza reti.

TORNEO CALCIO A 5 BIVIO RAVI

Finita la fase a gironi al torneo di Bivio di Ravi, ci sono già le prime sorprese nei primi due quarti di finale disputati. Cade la testa di serie numero 1, ovvero lo Sweet Drink Caldana, battuta 10 a 9 ai rigori dai Tiranos dopo che i regolamentari si erano chiusi sul 5 a 5. Paghi e Simonelli trascinano la squadra di Follonica a questo importante risultato, dopo che a inizio settimana si erano guadagnati la qualificazione alla fase successiva per il rotto della cuffia. Nell’altra gara, impressiona la Pizzeria Ballerini, che impone un tennistico 6 a 0 alla Pizza e Bontà, squadra che si è ben comportata nonostante il pesante passivo: ma le doppiette di Cozzolino, Mazzella e Gianneschi hanno fatto la differenza.

MEMORIAL ANGELO AGNELLI-ALESSANDRO BERNABINI CALCIO A 8 ARCILLE – FINALE

FRANTOIO LE SELVETTE – LA TANA DEL CASTORO 2 – 1

FRANTOIO LE SELVETTE: Mazzuoli, M. Naldi, Parricchi, Addis, Vigni, Nigido, Iazzetta, Storai. All. Seggiani.

LA TANA DEL CASTORO: Tosini, Savonarola, A. Gallorini, Toninelli, Agnelli, Dindalini, Corridori, Mariottini, D’Elia, Anselmi, Cerboneschi. All. Lucatti, dir. D. Gallorini.

ARBITRO: Ghizzani

MARCATORI: Nigido (2), Corridori.

ARCILLE Il Frantoio Le Selvette interrompe la striscia di successi della Tana del Castoro nel torneo intitolato alla memoria di Angelo Agnelli e Alessandro Bernabini: i giovani ragazzi allenati da Seggiani si impongono per 2 a 1 e iscrivono il loro nome nell’albo d’oro della competizione.

Dopo aver chiuso il girone eliminatorio al primo posto, Le Selvette riescono ad avere la meglio sull’esperienza e l’ottimo parco giocatori dei campioni in carica, con la doppietta dello scatenato Thomas Nigido, capocannoniere del torneo con cinque gol, che decide la gara, una partita aperta e combattuta fino all’ultimo istante grazie al gol di Marco Corridori per la Tana del Castoro. La Tana è però costretta ad abdicare, le Selvette possono esultare.

TORNEO ISTIA PAESE DI..VINO – PRESENTAZIONE

Prenderà inizio lunedì 21 agosto il torneo “Istia Paese Di..vino”, una tradizione ormai il connubio tra Uisp Grosseto e I campini di Istia per la manifestazione che chiude l’annata di attività della Uisp. Sono ancora aperte le iscrizioni alla manifestazione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news