Grosseto ed il punto sul mercato. Ci sarà nuovo accordo con Molinari o no?

Molinari contrastato dall'ex-unionista Zoppi (a destra)

Grosseto. Prende giorno dopo giorno forma il nuovo Grosseto di mister Magrini. In settimana ricordiamo che oltre alle ufficializzazioni di Ravanelli, Sersanti, Galligani e Giani si è registrato l’addio al centrocampista Raito, che per motivi personali ha deciso di proseguire la sua avventura calcistica in Promozione con la maglia del San Donato.
E’ un Grifone che al momento ha abbondanza in attacco con ben cinque elementi, calcolando che Andreotti è sul piede di partenza e già inizio prossima settimana potrebbe chiudere con il San Marco Avenza.

C’è sempre sul fronte offensivo da sciogliere il nodo Molinari. Su di lui ci sarebbero diverse società, staremo a vedere se il Grosseto riuscirà a trovare un nuovo accordo dato che il calciatore ha il famoso svincolo dell’art. 108 e quindi dal 1 luglio 2019 è libero.
Gli unici rinforzi che potrebbero arrivare in questo momento sono sulla linea mediana, ma staremo a vedere il ds, Egidio Bicchierai, come si muoverà.

Portieri: Barosi (2000), Nunziatini,

Difensori: Ravanelli, Ciolli, Gorelli, Pizzuto, Polidori, Sabatini

Centrocampisti: Da Pozzo, Consonni, Cretella, Fratini, Sersanti (2002), Pierangioli, Viligiardi (2000)

Attaccanti: Giani, Galligani, Moscati, Molinari, Boccardi

2 Comments
  1. Guglielmo Cofandi
    Guglielmo Cofandi 2 settimane ago
    Reply

    Speriamo di si

  2. Lupo1912 2 settimane ago
    Reply

    gli obiettivi di mercato mi sembrano abbastanza chiari: in attacco l’ultimo posto tra gli under pare una questione a tre, tra: Loffredo, Molinari e Villani.
    in difesa se punteremo sui terzini under come l’anno scorso servono le alternative a Pizzuto e Sabatini.
    A centrocampo invece, mi aspetto un paio di inserimenti di comprovata esperienza in serie D, perché al momento il reparto non è all’altezza di quello dell’anno scorso.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news