Fair-play virale. L’Invicta elogia l’iniziativa del Casotto Marina e la segnala alla Figc

Una fase della partita Invicta-Casotto Marina valida per il campionato provinciale categoria Allievi. In tale incontro si è verificato il gesto di fair-play

Grosseto. In un calcio moderno pieno di contraddizioni e di violenza, a volte le piccole cose fanno capire che si può sperare in un futuro diverso. E l’esempio, come spesso accade, arriva dai giovani. Nello specifico, come documentato da Gs, domenica scorsa, in occasione del match Invicta-Casotto Marina, valido per il campionato provinciale categoria Allievi, gli ospiti hanno onorato i padroni di casa con una piccola cerimonia di fair-play svoltasi al centro del campo.

Applausi convinti da parte di tutti e, cosa ancor più bella, la lettera che i dirigenti dell’Invicta hanno inviato ai colleghi del Casotto Marina per ringraziarli del gesto e per segnalarlo alla Figc. Un atto, quello dei ragazzi del Casotto Marina, allenati dai mister Massimo Silvestro e Claudio Buso (quest’ultimo noto per la sensibilità verso le tematiche del fair-play), che speriamo di veder diventare una pratica comune almeno su tutti i campi provinciali. In ogni caso, qua sotto potrete leggere la missiva in formato integrale.

La lettera di ringraziamento inviata dall'Invicta al Casotto Marina
La lettera di ringraziamento inviata dall’Invicta al Casotto Marina
6 Comments
  1. Grifo1912 4 anni ago
    Reply

    Fino a che ci dovremo stupire di questi gesti il calcio avrà difficoltà a cambiare. Questi dovrebbero essere gesti abituali.

  2. Andrea Allegro 4 anni ago
    Reply

    complimenti al casottomarina che è una società seria, e soprattutto ai mister Silvestro e Buso che prima di essere allenatori di calcio sono educatori di vita. continuate cosi e vedrete che i risultati arriveranno.

  3. guido giglioni 4 anni ago
    Reply

    Anche la Giovanile Amiata l’anno scorso fece una cosa così nei confronti del Sauro all’ultima giornata.

    • Yuri Galgani 4 anni ago
      Reply

      Ottimo.
      Sai se la cosa venne documentata e adeguatamente messa in risalto?
      Comunque, speriamo che tale gesto di fair-play diventi “virale” e, soprattutto, abituale.
      Il fair-play, però, deve esserci anche durante e dopo la partita, altrimenti sono tutti sforzi inutili.

  4. mosca 4 anni ago
    Reply

    Casotto marina la società seria a ripreso il suo cammino, anche se l’invidia di alcuni personaggi cercano di metterla in cattiva luce

  5. pacatissimo 4 anni ago
    Reply

    Da osservatore i miei complimenti alle due societa. Il mio rammarico nasce leggendo attentamente la lettera dell’invicta calcio dal silenzio assoluto da parte della delegazione provinciale di Grosseto. Propagandare tali missive relative ad azioni che altro non fanno che onorare il calcio grossetano tanto bistrattato e poco tutelato avrebbe sicuramente fatto piacere a tutti. Avete a disposizione un addetto stampa sensibile a certe tematiche che avrebbe senza alcun dubbio trovato le giuste parole per dare lustro alla vostra iniziativa. Peccato. Per l’ennesima volta non rimane che un bel cartellino rosso per via Canova.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news