Interviste di Gavorrano-Olbia: Bonuccelli “sprechiamo troppo”

Vitaliano Bonucelli allenatore del Gavorrano

Vitaliano Bonuccelli (all. Gavorrano): <<Già prima del gol l’atteggiamento della mia squadra era sbagliato. Abbiamo subito due gol su infortuni del portiere, ma non è questo il motivo della sconfitta. Abbiamo creato molto, soprattutto nel primo tempo, però non siamo concreti. La partita è girata sul finale del primo tempo. Subiti due gol ravvicinati potevamo pareggiare, subito poi nella ripresa l’Olbia ci ha tenuto lontani dalla porta, ma è evidente che fra noi e loro c’è anche una differenza di qualità. Dobbiamo consolidarci per fare bene in questa categoria: se non concretizziamo, diventa quasi superfluo impiegare tre attaccanti, potremmo anche rivedere il modulo>>.

Filippo Moscati (att. Gavorrano): <<Abbiamo fatto 20 minuti molto bene, trovato il vantaggio e sprecato molto. Alla prima occasione gli avversari però ci puniscono e come a Livorno non meritavamo di perdere. Questione di testa, non possiamo giocare come abbiamo fatto nella ripresa>>.

Bernardo Mereu (all. Olbia): <<Sono contento della prestazione contro un’avversaria che ha qualità. Abbiamo saputo interpretare le difficoltà, pure in svantaggio. Nella ripresa abbiamo gestito con personalità. Abbiamo studiato il Gavorrano e impostato la partita per pressare alto e verticalizzare, togliendo a Lombardi gli spazi per i suoi tagli al centro. Multineddu (ex direttore sportivo del Grosseto) è un mio amico ogni tanto lo sento, ma vive a Roma, non so quali siano i suoi piani di lavoro, al momento l’Olbia ha una sinergia importante con il Cagliari. L’umiltà di giocatori importanti che hanno fatto la Serie A e si calano in questo torneo con lo spirito giusto che resta quello di centrare la salvezza il prima possibile, poi se arrivano giocatori per puntare ad altri obiettivi ben vengano, a me farebbe solo che piacere. La bomba carta? Dormivo al terzo piano dell’albergo e non l’ho sentita. Si tratta di un gesto stupido che non ha senso commentare>>.

Francesco Pisano (capitano Olbia): <<Sto bene in questa società perché ha un’organizzazione da Serie A. Il Gavorrano mi ha sorpreso, una squadra arcigna e così organizzata che sa fare gioco e ci ha messo in difficoltà con i cambi di fronte. La vittoria però è frutto del lavoro svolto in settimana, e i gol sono venuti da calci piazzati proprio perché ci lavoriamo sopra e poi siamo stati protagonisti di un gran secondo tempo>>.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news