Berretti: le maremmane non vogliono perdere terreno

Il campionato Berretti è giunto ormai alle strette finali e la ventottesima giornata riserva insidie non di poco conto sia per il Gavorrano che per il Grosseto. I minerari si recheranno in trasferta a Poggibonsi senza poter contare sullo squalificato Cretella che è stato appiedato per un paio di giornate dal giudice sportivo. Non è una perdita di poco conto per un Gavorrano ancora in piena corsa per accedere alla seconda fase, ma mister Luzzetti appare ben consapevole della posta in palio e cercherà di mantenere alta la guardia nel match contro gli ostici senesi.

I giallorossi sono ormai lontani dalle posizioni che contano, ma anche in queste ultime giornate continuano a mettere una grinta lodevole nelle proprie prestazioni e non sarà facile per il team maremmano superare questo scoglio.

In casa Grosseto, invece, si cerca il riscatto dopo la sconfitta interna rimediata a Braccagni contro il Santarcangelo (1-3 il risultato finale). I giovani allenati da mister Picardi scenderanno in campo nella trasferta pisana con il dente avvelenato e non è un mistero che in casa biancorossa si cerchi di raggiungere la seconda fase. Sarebbe un risultato storico per un settore giovanile che sta vivendo la sua prima stagione di rilancio ed i torellini non vogliono lasciarsi sfuggire un obiettivo che sembra alla portata.

Dimenticare, soprattutto sul piano mentale, la débacle contro i romagnoli è necessario ed i ragazzi in settimana hanno lavorato al meglio per smaltire le scorie della sconfitta. Il match contro il Pisa deve essere l’occasione per rimanere alle spalle del Prato e provare a staccare il San Marino al secondo posto sfruttando l’occasione data dal fatto che la squadra del monte Titano questo weekend non scenderà in campo.

Alle spalle dei lanieri pratesi è bagarre: oltre alle Due formazioni che si contendono il secondo posto, sono in piena corsa playoff anche Bellaria, Gavorrano e Gubbio. L’equilibrio è ancora evidente in un girone che potrebbe regalare sorprese fino all’ultimo atto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW