Il Gavorrano prepara la sfida al Foligno vincendo 16 a 1 con il Braccagni

Nella foto il mister, Vitaliano Bonuccelli
GAVORRANO. Consueto appuntamento infrasettimanale per gli uomini di Bonuccelli che sconfiggono per 16-1 il Braccagni, formazione militante nel campionato di Terza Categoria, in preparazione al difficile test di domenica prossima a Foligno. Il tecnico dei minerari ha ruotato tutti gli effettivi a disposizione, eccezion fatta per Conti, ancora ai box per lo stiramento al flessore e Boccardi, affaticato.
Analizziamo con il Direttore Generale Filippo Vetrini il momento della squadra:
“Arrivati a questo punto della stagione, sarebbe da ipocriti affermare che un pensierino al traguardo grosso non lo facciamo, diverso è pensare di avere già sferrato l’attacco decisivo. Mancano ancora dodici partite al termine con due scontri diretti da disputare e quindi c’è tutta la possibilità di confermare la nostra posizione di classifica o meno. Stiamo vivendo un eccellente periodo sotto il profilo dei risultati, dobbiamo però gestire al meglio le risorse visto anche che  la nostra rosa non è numericamente esagerata. Domenica prossima abbiamo un test che ritengo fondamentale per il proseguo del nostro cammino. Affrontiamo infatti il Foligno, squadra che conosco benissimo perché guidata da Pierfrancesco Battistini che, oltre che essere un ottimo allenatore, è anche un amico di quelli veri. Per varie vicissitudini al momento i falchetti non sono riusciti ad esprimere il loro enorme potenziale tecnico, per questo motivo sono l’avversario più pericoloso da affrontare in questo momento, perché l’affrontare la capolista genera sempre degli stimoli in più, oltre al fatto di poter giocare in maniera spensierata, vista la situazione tranquilla di classifica. E’ovvio che dovremo essere bravi a mettere in campo le nostre superiori motivazioni. Ecco, dopo la gara di domenica e lo scontro diretto della settimana successiva con il Montemurlo, avremo le idee più chiare sul nostro futuro: dovessimo uscire positivamente da queste due partite, allora forse potremo davvero cominciare a vedere avvicinarsi il nostro grande sogno iniziato il 27 Luglio dello scorso anno.”

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news