Presentazione e pronostici della 23° giornata in Prima Categoria: Gracciano per l’allungo, ma le inseguitrici sono agguerrite

GROSSETO Si entra nell’ultimo quarto di stagione con la disputa della 23esima giornata in Prima Categoria: ventiquattro i punti ancora a disposizione per dirimere una classifica ancora tutta da compilare. Sulla carta, sembra essere un turno che agevolerebbe l’allungo del Gracciano, ma già tante volte in stagione i pronostici sono stati sovvertiti: però l’impegno casalingo dei ragazzi di Calà Campana contro il Pianella rappresenta davvero un’occasione colossale per fare il vuoto, visti gli scontri diretti e le difficoltà che potrebbero incontrare le inseguitrici. Tra le grossetane, a Sant’Andrea e Argentario viene chiesto un ulteriore sforzo per cercare di capire se l’attacco al primato può essere cosa fattibile: i biancocelesti sono attesi dal derby con un Fonteblanda a caccia di punti per allontanare la zona calda, mentre per Schiano e compagni la trasferta di Quercegrossa farà da termometro alla esponenziale crescita di un gruppo solido e con un forte spirito. Gara di cartello anche al “Niccolai”, dove il Manciano torna a una manciata di giorni dalla grande impresa di Coppa, che ha visto i biancorossi raggiungere la finale: marzo sarà un mese di preparazione verso il grande evento, cercando di mettere comunque fieno in cascina già a partire dall’incrocio con l’ostico Torrenieri. Lo Scarlino punta ad allungare l’imbattibilità nella gestione Cinelli affrontando però un Amiata in splendida forma, mentre per l’Alberese la partita di Bettolle è un vero e proprio spareggio salvezza, che può allontanare l’ultima posizione e provare a ricucire un po’ lo strappo con le altre contendenti alla salvezza. Importante in chiave playoff l’incrocio senese tra due valide realtà come Fonte Belverde e Torrita, mentre San Quirico-Virtus Chianciano è la gara giusta per i giallorossi per ripartire dopo un periodo di rallentamento e rammarico. Nel girone D, trasferta pisana per il Massa Valpiana in casa della pericolante Butese: il team di Cavaglioni punta a muovere la classifica dopo un paio di passaggi a vuoto.

Il programma: Bettolle-Alberese (arbitro Giotti di Pontedera), Fonte Belverde-Torrita (Mangani di Arezzo), Fonteblanda-Sant’Andrea (Gentili di Grosseto), Gracciano-Pianella (Pellegrini di Pisa), Manciano-Torrenieri (Zanoni di Arezzo), Quercegrossa-Argentario (Marotta di Prato), San Quirico-Virtus Chianciano (Norci di Arezzo), Scarlino-Amiata (Medvid di Pisa). Girone D: Butese-Massa Valpiana (Palatresi di Empoli).

GIRONE F

 

BETTOLLE – ALBERESE   X2

 

FONTE BELVERDE – TORRITA  1X

 

FONTEBLANDA – SANT’ANDREA  X2

 

GRACCIANO – PIANELLA  1

 

MANCIANO – TORRENIERI  X

 

QUERCEGROSSA – ARGENTARIO  X

 

SAN QUIRICO – VIRTUS CHIANCIANO  1

 

SCARLINO – AMIATA  1X

 

 

GIRONE D

 

BUTESE – MASSA VALPIANA  X2

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news