Promozione

Promozione: segnali di risveglio per il Manciano. San Donato incidente di percorso

Nella foto il San Donato in azione (Di W.Scopetoni-maremmapress.it)

QUI MANCIANO. Segnali di risveglio. Così può essere riassunta la prestazione e l’ottimo pareggio conquistato dal Manciano sul difficile campo della capolista Alabastri Volterra.
La squadra di Renaioli ha giocato con personalità e imponendosi a centrocampo, grazie anche all’arrivo di un giocatore di esperienza come Biondelli. In attacco si è messo in evidenza il neo acquisto Paoloni, che in novanta minuti ha colpito due volte i legni della porta e ha trovato subito un’intesa accettabile con il compagno di reparto, Schiano.
Adesso il prossimo passo è tornare alla vittoria, magari proprio domenica prossima nel derby contro il San Donato.

QUI SAN DONATO. Una partita incredibile, difficile da raccontare con un San Donato ridotto ai minimi termini dai numerosi infortuni e che nonostante tutto p riuscito a tenere testa ad un Cascina che non ha certamente impressionato al “Burioni”.
C’è molta amarezza nella dirigenza per l’episodio del 2 a 3 finale arrivato su calcio di rigore, ma con azione iniziata con un fallo di gioco non ravvisato dal direttore di gara a favore dei padroni di casa.
Di positivo la prestazione di Savini, autore di una doppietta e quella di Benassi. Domenica match delicatissimo contro i cugini del Manciano, in una sfida dove i punti varranno il doppio.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *