Juniores

Juniores: fantastico Casottomarina. Volano Paganico e Roselle

Nella foto un azione di Sticciano-Casottomarina (di Noemy Lettieri)

GROSSETO. Giornata importante per il campionato juniores provinciale. Va al Casottomarina il big match di giornata. I ragazzi di Silvestro espugnano il campo della Nuova Grosseto per 2 a 1.
Pieraccini e Betti segnano le reti per gli ospiti, mentre per i padroni di casa va a segno Nocerino.
In vetta si ferma così una coppia. Insieme al Casottomarina rimane ancorato al primo posto anche il Paganico che liquida con un perentorio 4 a 1 lo Sticciano con un grande Fabiani (autore di una doppietta). Di Vacchiano e Loreto le altre marcature. Mantiene il passo anche il Roselle che si impone 3 a 2 sul campo del Fonteblanda con un Polla in gran lustro.
Il San Donato aveva vinto nell’anticipo di mercoledì contro il Porto Ercole per 2 a 1, mentre è pareggio a suon di goal (2-2) tra Castel del Piano ed Argentario.
Continua la sua grande rincorsa il Ribolla che vince tra le mura amiche per 2 a 0 contro il Braccagni.
Bena anche il Valpiana che con una rete di Palacios liquida l’ostico Manciano.

[createyourleague_days id=7838 lang=”it” day=12] [createyourleague id=7838 lang=”it”]
mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Due belle squadre ,combattive e tecnicamente dotate, bella partita, decisa dall’acume tattico di mister Silvetro, che nel momento di maggior pressione della squadra di casa, ha modificato le pedine in campo e fatto le sostituzioni giuste per riportare l’equilibrio dalla sua parte, Il Casotto è tornato padrone del centrocampo ed ha vinto con merito.
    La Nuova si è confermata una grandissima squadra che non mollerà fino alla fine.
    L’arbitro non ha minimamente influito sul risultato, ha diretto bene con personalità, anche se con qualche errorino, ma di normale amministrazione.

  • C era un rigore netto su un palo preso su punizione dove l attaccante buttandosi sullà palla,al momento del tiro è stato spinto alle spalle, rigore ed espulsione inoltre la punizione era da ultimo uomo, giallo e basta,la nuova ha preso 3 legni e tanti gol sbagliati,il casotto due tiri,due gol il resto tutta nuova Grosseto

  • Ma state scherzando spero.. Il casotto ha subito l ‘iniziativa della Nuova per quasi tutta la partita : nel primo tempo oltre alla punizione non ha fatto alcun tiro in porta ; nel secondo tempo, salvo per gli ultimi 15 minuti ,è stato schiacciato dai padroni di casa che hanno colpito 2 traverse e gli è stato negato forse più di un rigore,forse l ‘unico merito della “prima” in classifica è stato quello di saper sfruttare le 2 occasioni concesse relizzando altrettanti goal. La nuova per oltre un’ora ha macinato gioco,e che gioco,ma questo é il calcio ..
    Esaltati

  • Davvero ottimo casotto che ogni volta a cercato di mettere la palla a terra e giocare al calcio. Nuova solo lancioni in avanti e reazione di nervi dopo il pareggio. In un campo normale non ci sarebbe stata partita, casotto meritatamente davanti. Ma cosa centra l’arbitro? Mah.. Complimenti a Silvestro e a Tenerini ma soprattutto al settore giovanile del casotto con Scaccia e Buso bravissimo nel saper far crescere questi ragazzi.

    • che partita hai visto tu, come mai non parlate mai del fallaccio da dietro su Smajli non visto dall’arbitro,(ha dato rimessa dal fondo) e delle occasioni sul finire del Casotto che poteva tranquillamente arrotondare?

  • La nuova ha perso contro la squadra più scarsa del campionato 2 tiri in porta 2 gol! Chi dice che il marina ha meritato e un gran ignorante

    • caro anonimo non bere prima di andare alle partite, se nel finale il Casotto vi faceva altri due gol non aveva rubato nulla, la differenza è che i cambi e le mosse di Silvestro hanno vinto la partita, i cambi vostri non hanno prodotto niente e poi giocate in un campo da puffi con un fondo sintetico da ridere, nei campi grandi cosa fate? non mi risulta che a Valpiana, San Donato, e Paganico abbiate dominato

  • Ma che partita hai visto? A 20 minuti dalla fine eravate tutti a terra con i crampi te eri briaco bello!!






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: