Dirette Live Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Grosseto-Castiadas 4-0: biancorossi travolgenti. Quinto successo di fila

Vaccaro festeggia il gol con Lavopa

GROSSETO (3-5-2) Lanzano; Ciolli, Schettino (81′, Di Gennaro), Maciucca; Libutti, Lauria, Vaccaro, Olivieri, Lavopa; Palumbo (73′, Zotti), Nappello (14′, Patierno) A disposizione Čeleski, Cremonini, Digiorgio, Murano, Napoli, Platone All. Giacomarro

CASTIADAS (5-3-2) Pioli, Tuniz, Contu, Orrù, Porcu, D’Adamo (87′, Pinna), Migoni (73′, Cordeddu), Berardi, Rais (46′, Frau), Anedda, Cristofoli A disposizione Dessalvi, Usai, Porru, Piras All. Mereu

Arbitro: Filippo Bonassoli di Bergamo

Assistenti: Donato Simeone di Lomellina e Nicola Locatelli di Lovere

Marcatori: 35′ Vaccaro, 40′ su rigore Palumbo, 70′ Palumbo, 79′ Patierno

Ammoniti: 10′ Rais (Cas), 60′ Migoni (Cas), 63′ Patierno, 75′ Ciolli

Espulsi:

Calci d’angolo: 10 a 0 (p.t. 7 a 0)

Recupero: 1′ nel primo tempo

Note: Spettatori totali 1.673 (paganti 393, abbonati 1239, omaggi studenti 41). Incasso totale € 7.542,33 (quota paganti € 2.672,00; quota abbonati € 4.870,33). Grosseto in maglia a strisce verticali biancorosse, con spalla sinistra totalmente bianca, Castiadas verde, con inserti bianchi. Cielo coperto, terreno in buone condizioni.

Grosseto. Il Grifone coglie il quinto successo consecutivo in campionato e rimane in testa alla classifica, in coabitazione con l’Arzachena, proprio mentre dietro le inseguitrici non mollano. Tuttavia, va bene così, perché i biancorossi vincono e convincono mostrando belle trame di gioco, non rischiando mai nulla e travolgendo il Castiadas, che resta desolatamente ultimo. Le reti maremmane sono state segnate da Vaccaro, Palumbo (autore di una doppietta) e Patierno. Un successo senza “se” e senza “ma”, che proietta il Grosseto già al derby di Coppa Italia a San Giovanni Valdarno, pronto, poi, a cercare di espugnare Civita Castellana nel prossimo turno di campionato. La notizia negativa, però, è che Nappello, uscito per infortunio, si è rotto una clavicola.

Super Vaccaro Il calendario della 15a giornata del girone G di Serie propone il testa-coda tra Grosseto, primo in classifica e il fanalino Castiadas. A detta di Giacomarro, però, i sardi valgono molto di più e proprio negli ultimi giorni si sono rinforzati notevolmente alla ricerca di una difficile salvezza. A sorpresa, Giacomarro porta in panchina i nuovi arrivati Napoli, Digiorgio e Patierno, ma anche Zotti. In attacco, invece, Nappello preferito a Di Gennaro. Per il Grosseto 3-5-2, per gli ospiti, al contrario, 5-3-2. La partita inizia e si sviluppa mostrando un Grifone lucido e arrembante alla ricerca dell’immediato vantaggio, sfiorato in più circostanze e trovato al 35′ con la sventola da fuori area di un sempre più convincente Vaccaro. Al 40′, poi, arriva il raddoppio grazie a Palumbo che batte Pioli su rigore, concesso per il fallo netto su Lavopa. Il primo tempo si chiude con i biancorossi ancora vicini alla segnatura.

Segna anche Patierno Nel secondo tempo mister Mereu effettua il primo cambio e prova a infondere coraggio ai suoi ragazzi, ma il Grifone non ci sta e riprende a spingere con convinzione, trovando il 3 a 0 al 70′ con Palumbo, bravo a finalizzare l’assist di Vaccaro. Al 73′, invece, c’è da segnalare il ritorno in campo di Zotti, che rileva proprio Palumbo (sempre più bomber biancorosso con 11 reti.) Infine, al 79′ timbra il cartellino anche Patierno, che batte da posizione favorevole Pioli, bagnando nel migliore dei modi il suo esordio con il Grifone. La partita, di fatto, è sempre stata in mano del Grosseto, una squadra decisamente vincente e convincente.

CRONACA DELLA PARTITA

PRIMO TEMPO

10′ Ammonito Rais (Castiadas)

14′ Prima sostituzione della partita: esce Nappello, entra Patierno, all’esordio in biancorosso

16′ Palumbo non riesce a segnare da posizione favorevole.

18′ Patierno prova la conclusione da fuori area, ma non inquadra lo specchio della porta.

21′ Altro batti e ribatti in area castiadese, con Palumbo e Vaccaro che vedono i propri tiri ribattutti da una vera a e propria muraglia umana. La stessa conclusione di Lavopa, poi, finisce tra le braccia di Pioli.

26′ Fino a questo momento, partita a senso unico, con ben 7 corner a 0 in favore del Grosseto.

30′ Grossa occasione per il Grosseto con il tiro-cross di Libutti che scavalca il portiere, ma non trova la porta né la deviazione di Palumbo.

35′ GOL! Grifone in vantaggio con la sventola da fuori area scoccata da Vaccaro.

39′ RIGORE! Lavopa atterrato platealmente.

40′ GOL! Palumbo batte Pioli angolando il tiro sul palo alla destra dell’estremo difensore sardo.

42′ Prima vera conclusione del Castiadas, con Rais che impegna a terra Lanzano.

45′ Vaccaro cade in area su contrasto avversario. Il Grosseto invoca un altro penalty, ma l’arbitro lascia correre.

45′ Patierno non trova il gol personale per un soffio.

45′ Concesso 1′ di recupero.

SECONDO TEMPO

46′ Il Castiadas sostituisce Rais con Frau.

48′ Tiro di Patierno. Poli si tuffa sulla propria destra e para.

57′ 8 corner a 0 per il Grosseto.

59′ Libutti serve di tacco in area di rigore il compagno Palumbo, che tira di prima intenzione mandando la palla sopra la traversa.

60′ Ammonito Migoni (Castiadas)

61′ Mezza rovesciata di Palumbo, neutralizzata da Pioli.

63′ Ammonito Patierno.

64′ 9 corner a 0.

64′ Pericolosa conclusione di Patierno.

65′ Palumbo si divora il gol del 3 a 0 mandando alta la sfera sopra la traversa da posizione favorevole.

67′ Colpo di testa di Palumbo per Patierno, che conclude in mezza rovesciata senza trovare lo specchio della porta.

70′ GOL! Assist di Vaccaro e gol di Palumbo, che realizza una doppietta.

73′ Secondo cambio nel Grosseto. Esce Palumbo ed entra Zotti.

75′ Ammonito Ciolli

77′ Nell’Arzachena esce Migoni ed entra Cordeddu.

79′ GOL! Patierno batte Pioli da posizione ravvicinata e bagna con il gol il suo esordio. L’azione è stata iniziata da Zotti, con un pregevole pallonetto.

81′ Ultimo cambio nel Grosseto: Di Gennaro prende il posto di Schettino.

87′ Assist di Patierno per Di Gennaro. Il Castiadas di rifugia in corner, il decimo per il Grosseto.

90′ La partita termina 4 a 0 senza recupero finale.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • L’unica cosa stonata, il campo di giuoco, domenica dopo domenica, si sta ingiallendo sempre più e, il tabellone non funzionante da tre giornate casalinghe, l’anno scorso per questi problemi è’ stato sollevato un polverone….. Do you remember????

  • Secondo me anche il pubblico. Possibile che non c’è la facciamo mai ad essere almeno 2000?
    Ma che cosa vuole chi non viene? Credo che in serie D non ci sia chi gioca meglio! Boh!?

  • Nappello e’ varamente sfortunato, dopo l’infortunio patito contro la Nuorese non ci voleva questo nuovo stop per la squadra e per lui, proprio ora che era in ascesa ed aveva conquistato una maglia da titolare grazie anche ai gol contro Montemurlo e Budoni,
    Un sincero in bocca al lupo a lui e complimenti alla squadra per la bella vittoria di oggi.















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: