Calcio Calciomercato Grosseto Grosseto Calcio Lega Pro Unica Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Grifone, per la panchina ritorna forte il nome di Semplici

Grosseto. Mentre continuano i contatti tra l’Us Grosseto e i vari allenatori individuati per sedere sulla panchina biancorossa, abbiamo appreso che Camilli avrebbe nuovamente preso in seria considerazione il nome di Leonardo Semplici come prossimo mister biancorosso. Si tratterebbe, quindi, di un’operazione voluta proprio dal patron unionista, che, in ogni caso, non ha ancora scelto l’allenatore del Grosseto per la stagione 2014-15.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • “Camilli rovina tutto” alias “Francesco85”,
      cosa fai, te la canti e te la suoni usando due identità dallo stesso ip?
      Lo sai che non è corretto, vero?

  • Infatti, Yuri ma la posizione della cordata in merito a questa situazione qual è? O non sanno nemmeno loro di preciso chi sono?

  • Ma siete sicuri che ogni allenatore tirato in ballo sia più bravo del nostro grossetano PICARDI ? Solo per il fatto che ha preso 3 panchinari di anno scorso 8 ragazzi della berretti e qualche allievo e ha fatto una squadra di calcio facendo gli allenamenti con al massimo 18 giocatori ( pensate alla partitella di allenamento ).
    Ha fatto bella figura in amichevole a Viterbo e in coppa ( in10 contro 11 per 72 minuti con i centrali del97 e 96 ). possibile che solo l’INTER si è accorto di lui e grosseto no? Questo è un mio modesto parere ma chiedo solo di lasciarlo lavorare e semmai esonerato per demeriti e non per il nome “sconosciuto”.

    • Nanni,
      Picardi ha tutta la mia stima e credo che abbia fatto un gran lavoro con la Berretti. In ogni caso, il club biancorosso gli ha riconosciuto quanto fatto fino ad oggi, visto che lo stesso Minguzzi ha dichiarato che il nuovo mister sarà scelto tenendo in considerazione l’operato di Picardi e Russo. Sai bene, però, che Picardi ha impegni importanti per l’anno nuovo proprio con l’Inter e che ha accettato questa “missione” con grande spirito di servizio solo per l’affetto che nutre verso i colori biancorossi.
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: