Calcio Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio

Ecco chi è Stefano Bandecchi

L'imprenditore Stefano Bandecchi, livornese doc (immagine tratta da www.corrieregiallorosso.com)

Viste le numerose telefonate ricevute da parte dei tifosi biancorossi, incuriositi dal nome dell’imprenditore che, si dice, potrebbe essere interessato a rilevare il Grosseto, abbiamo deciso di proporvi un breve ritratto di Stefano Bandecchi.

Livornese di nascita, figlio di un camionista (che ha lavorato anche per il presidente amaranto Spinelli), Bandecchi è cresciuto nella sua città natale (per la precisione nel quartiere di Shangai, lo stesso dei fratelli Lucarelli) praticando atletica leggera nella Libertas Livorno. Ha svolto il servizio militare nei paracadutisti e, in tale veste, è stato anche in missione in Libano. Personaggio eclettico (tifosissimo, tra l’altro, del Livorno, ndr) e dagli svariati interessi, è balzato recentemente alle cronache per il tentativo di acquisizione della società amaranto attraverso una persona di sua fiducia, Stefano Ranucci, presidente dell’Università Niccolò Cusano. Dopo un primo annuncio di trattativa andata a buon fine, le parti – piano piano – si sono allontanate e l’affare, ormai, sembra definitivamente saltato. Nello specifico, Spinelli ha contestato al gruppo riconducibile a Bandecchi la mancanza di liquidità, mentre dall’altra parte si è parlato di liquidità impiegata in altri modi. Ci sono stati, poi, comunicati ufficiali di accuse e di smentite. Interessante, ad esempio, quanto dichiarato da Bandecchi, proprio in risposta a Spinelli attraverso il comunicato ufficiale dell’Università Niccolò Cusano: <<Abbiamo letto con disappunto su diverse testate giornalistiche che la trattativa tra il Gruppo Spinelli e l’Università Niccoló Cusano sarebbe saltata, come detto dal presidente Spinelli, per mancanza di liquidità momentanea. Vorremmo precisare che questo non risponde a verità ma è solo l’interpretazione di una nostra scelta industriale, non mancanza di liquidità ma impiego di liquidità in altri modi. D’altronde lungi da noi pensare che se il Gruppo Spinelli avesse voluto 12 milioni cash, e così non è e non è stato, li avrebbe voluti x mancanza di liquidità momentanea. Ricordiamo che l’Unicusano onora con regolarità mensile 600 stipendi e possiamo oltretutto dire, senza timore di smentita, che da ieri l’Unicusano sta valutando l’acquisto di un’altra tra 3 società di calcio (in Serie A, B, C) in base alla migliore possibilità di sviluppo del piano industriale, lo stesso che avremmo portato alla squadra e alla città di Livorno. Concludiamo dicendo che qualora il pres. Spinelli volesse mantenere le conclusioni a cui eravamo giunti martedì 13 maggio alle 17:30 presso i suoi uffici (come da sue dichiarazioni) l’Unicusano sarà lieta di onorare gli impegni presi in quell’occasione. A noi la notte non ha portato consiglio>>. Dunque, appare chiara la volontà di Bandecchi di entrare comunque nel mondo del calcio (in A, in B o in Lega Pro) con un progetto ambizioso. Si vocifera, poi, che Bandecchi sia amico di Luciano Moggi. Comunque sia, gli interessi dell’imprenditore sono in crescita e abbastanza diversificati. Infatti, è l’editore di Radio Manà Manà, di Radio Manà Manà Sport e del quotidiano Le Novae, oltreché fondatore e amministratore delegato dell’Università Niccolò Cusano. Tale università, fondata nel 2006, ha circa 10.000 studenti ed è in continua crescita. Bandecchi, poi, che in passato ha creato Universitalia (istituto di preparazione agli esami universitari), si occupa anche di turismo e di ristorazione (offrendo, tra l’altro, alcune migliaia di pasti alla comunità di S. Egidio). Inoltre, ha fondato il Movimento Unione Italiano, movimento politico riconducibile al centro-destra e Stefano Ranucci (ex-direttore generale di Iberia Airline per l’Italia e Malta, ndr), suo uomo di fiducia, ha corso in occasione delle ultime Comunali di Roma. Nel passato di Bandecchi trovano spazio anche il voto al Msi e la disponibilità a candidarsi ricevuta da Forza Italia.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Bene Yuri come sempre, ampio ed esauriente il tuo articolo. Certo, “tifosissimo del Livorno” stonerebbe un pochino, ma l’importante sarebbe la solidità economica. Se il Comandante vuole davvero vendere adesso si vedrà (sempre se l’interesse di Bandecchi sia reale) e di tempo comunque non è che ne rimanga molto per programmare la prox stagione; diciamo che il tutto andrebbe concluso entro giugno, quindi ci sarebbe poco più di un mese. E poi, occhio che anche al Siena fra un pò occorrerà una nuova proprietà e se Camilli non si muove magari il Bandecchi potrebbe dirottare lì i suoi interessi

    • Beh, Cartesio,
      sembra proprio che Bandecchi sia un tifoso amaranto (come è giusto e normale che sia). A parte ciò, però, gli va riconosciuto di aver creato dal niente una realtà in forte crescita come l’Unicusano e di avere molti interessi in campo imprenditoriale. Aspettiamo e vediamo.

  • Io che non sono mai stato uno sfegatato tifoso di Camilli continuo a preferire lui, se fosse vero che aveva ripreso un po di interesse sopito. Forse la morte del fratello ha cambiato umori e possibilita di tempo e di spazio. Io mi fido poco di imprenditori che vagano per l’Italia in cerca di squadre. Poi il fatto che sia amico di Moggi mi lascia in due sentimenti totalmente contrapposti. Io scelgo Camilli, che nonostante i suoi proclami, ha sempre onorato i suoi impegni. Vedo che da altre parti, quasi sempre, che si fallisce o si naviga nei debiti
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: