Calcio Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Colpo di scena! Tutto a monte! Estate senza pace per il Grifone

Nella foto, Piero Camilli

di Yuri Galgani, Luca Ginanneschi e Fabio Lombardi.

Un’estate che stenta a scaldarsi per le temperature, mentre si infiamma per le sorti del Grosseto calcio. Di pochi minuti fa, la notizia che smentisce lo stesso Pieroni, nelle dichiarazioni rilasciate a Gs nel primo pomeriggio. La trattativa si sarebbe arenata clamorosamente a due metri dall’arrivo. A questo punto il comando torna nelle mani del patron Piero Camilli, che nei giorni della prossima settimana, dovrebbe arrivare a Grosseto, per chiudere definitivamente la situazione. La società ora sembra intenzionata a nominare una persona di fiducia nella carica di amministratore delegato e la presidenza, invece, dovrebbe andare ad una figura imprenditoriale grossetana. I giocatori a disposizione, poi, saranno chiamati per lunedì ed il ritiro si svolgerà a Grosseto.

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • che.pena come siamo.conci.é una vergogna.io scherzavo dicevo di andare sulle mura ma ci andiamo.veramente stiamo rasentando.il ridicolo, e ridicoli sono coloro.che.anna gestito.sta.situazione.

  • Per fare le ripetute c’è la salitina del cinghialino! Chi è contento deve fare i conti con il ritiro che faremo a Grosseto.Proprio come fecero 4 ragazzotti,dopo il terremoto del 95.

  • SICURAMENTE FACEVANO TANTE CHIACCHERE, MA SOLDI ZERO!!!
    Forse era meglio dare più credito al gruppo di Salvestroni che sicuramente davano più garanzie.
    non era poi un peccato scendere di categoria, ma con una seria programmazione

  • Un altro anno triste come l’ultimo non lo posso regge…..Piero, se rimani restitusci la squadra alla città’ e ai tifosi…..non trattarla come una cosa soltanto tua…..almeno per rispetto di quei 6-700 disgraziati che sono sempre allo Zecchini…..per favore.

  • ma.sentire.che.una società gloriosa.come il nostro.grifone.trattata.come una.di.terza categoria.mi.fa incazz.come una bestoa RITIRO A GROSSETO ma scherziamo

  • Pensavo si trattasse di uno scherzo di carnevale fuori stagione, invece, a quel che vedo, si tratta della dura realtà. Quale futuro ci attende?

  • Ma perchè invece di stare qui a scrivere non si organizza una bella accoglienza a Camilli se viene a Grosseto? Una bella contestazione come dio comanda…veniamo trattati come m….. CONTESTIAMO !!!

  • sai ci.sono ancora tanti.che pendono dalle.sue labbra capace.che applaudano io sareo.per una contestazione

  • scusa sobillatore non voglio difendere camilli che è dall’inizio che mi sta sulle scatole…ma tu come avresti agito fossi stato camilli?

  • Aspettiamo di vedere come si mettono le cose…..c’è’ tutto il tempo per contestare….bene o male anche se per tornaconto personale la fideiussione l’ha messa lui……

  • E c’ha preso per il culo…ancora non l’avete capito…allora ci meritiamo questo e altro… prox anno 200 – 300 spettatori di media …e campionato di merda… ritiro a Grosseto ahhahaha come le società di terza categoria..

  • Questa sarà la molla che farà scattare Camilli.Ora dimostrerà a tutti come si fa il presidente,vedrete!!!!!

  • Mi vengono già i brividi nel sapere che ci dovremo confrontare con squadre già strutturate e preparate come Pisa Ancona Ascoli Spal Benevento ecc. Speriamo di poter gareggiare con Gubbio Lupa Roma ma loro ad oggi sono molto avanti .
    Quante prese di culo ci aspettano.
    Povero Grifo!

  • ma davvero eravate felici se la società passava in mano a uno come pieroni?!

    Prima di criticare CAMILLI dovreste conoscere nei minimi dettagli la situazione ma sopratutto INFORMARVI!!!

  • E’ un po’ che dico che dobbiamo andare a casa sua a constestarlo!
    Vi siete convinti ora?
    La cosa non è più procrastinabile!
    Sveglia, Maremma ciuca, che con l’erba moscia ci si pulisce il sedere!!!

  • Ma uno scafato, astuto come Lui, si è fatto prendere in giro così?
    Questi famigerati imprenditori acquirenti, gruppo pugliese, non sono stati testati?
    A quanto si dice, hanno presentato solo 20mila sui 46mila€ versati da Camilli; ma possibile che non abbia preso garanzie in merito? Possibile?
    La mancata fideiussione non poteva essere un campanello d’allarme?

    Certo che le prospettive adesso sono preoccupanti!

  • Camilli è una grande persona, un Signore, e seppur con il difetto di cambiare 4 allenatori/ds a stagione, una sicurezza.
    Fino a quando ci sarà lui, ci sarà anche l’U.S. Grosseto
    A differenza di altri non cede al primo che arriva perché in fin dei conti tiene a questa maglia, e nemmeno la lascia fallire.
    Apriamo gli occhi se Camilli lascia Grosseto a gente poco seria (trovatemi qualcuno di serio che oggi investe nel calcio??? perlopiù nel Grosseto??) faremo la fine del Pisa di Pomponi, del Perugia di Covarelli o del Siena di Mezzaroma.
    Né noi ne Camilli vogliamo che il Grosseto faccia questa fine.
    E’ chiaro pero’ che l’U.S. Grosseto non potrà dipendere tutta la vita da Camilli, ed è giusto che Camilli vena, mi duole che non ci sia gente seria che possa raccogliere questa grande eredità.

    • Beh, noi abbiamo gia fatto una finaccia, mi pare.
      Quando verranno fuori alcune verita, se le voci che corrono sono vere, voglio rileggere questo post
      A presto

  • L’unica trattativa seria che doveva portare avanti era quella con Ing Salvestroni.
    Non importava da quale categoria si partiva, ma era l’unica che prevedeva un minimo di programmazione. Ma il Dio delle pecore ha preferito far portare avanti le trattative con un gruppo dove a capo c’è un personaggio a cui vorrei stare molto lontano

      • Vorresti dire che siamo pieni di debiti?!

        Visto che sai tutto parla allora…anticipa, ipotizza.

        Facile parlare dopo e dire io lo sapevo…….io l’ho sempre detto e blablabla…

        • Scusa, ma tu rischieresti di prendere una denuncia? Certo che la voce che corre fra le segrete mura parla di debiti molto consistenti, causa prima del fallimento della trattativa, ma tu senza libri contabili in mano te la sentireti di scriverlo? Quindi, sono solo voci e basta, che adesso non fanno farina. Camilli dice che è tutto a posto. Io dico la verità, se a me un imprenditore regalasse una societa con 6 giocatori e un blasone, senza una lira di debito o con debito irrisorio, io la prenderei di corsa. Allora dove sta la verità? Questi la vogliono, Camilli la regala. Semplice no? Allora cosa c’è che non va? Qualcosa non torna, no? Che siano sempre sbagliati quelli dell’altra sponda? Ragionaci tu. Io spero davvero che Camilli, nella sua discesa a Grosseto, possa spiegare tutti i retroscena di questa stranissima trattativa. Me lo auguro davvero per il bene di noi tifosi, per il bene del Grosseto.

  • il ritiro si fa al casalone, perché 1a detto il camilli che ci sono le gabbie cosi fanno le corse intorno 🙂 beiii come siamo conciiii hahahahahaha ridiamoci sopra

  • O Yuri o che si dice nelle stanze segrete del Grosseto???? Il Cafaro e il Sonnini so’ gia’ al lavoro???? Dai facci sapere qualcosa che siamo curiosi.!!!!!

  • Grifo1912 mi sembri il più informato di tutti . Beato te che hai queste fonti.Informaci te non ci lasciare con questi enigmi.

  • Massimo queste persone che sanno tutto perche non lo vanno a dire a camilli come si fa a vendere ! invece di scrivere cavolate

    • Vellutini a tv9 ha detto che entro il 31 bisogna per forza definire l’organigramma societario, pena ulteriori punti di penalizzazione oltre al -1 già conclamato per ritardo presentazione fideiussione……presidente potrebbe essere un imprenditore grossetano, ds forse Minguzzi, allenatore all’inizio o un traghettatore nella persona di un mister grossetano con patentino affiancato da un giovane oppure se s’inizia già con un esperto si fa il nome di Ninni Corda; poi il 31 inizia il ritiro allo stadio Zecchini e lì si farà la preparazione con i 6 sotto contratto più giovani della Berretti…..altro non hanno detto

      • Cartesio, questi sono gli adempimenti a cui il Grosseto (come tutte le società) deve provvedere entro il 31 luglio.
        impegno a depositare la documentazione inerente:
        – allenatore prima squadra e allenatore in seconda
        – medico responsabile sanitario
        – operatore sanitario prima squadra
        – preparatore prima squadra
        – delegato e vice delegato per la sicurezza
        – assistenti di stadio/steward
        – delegato ai rapporti con la tifoseria
        Le altre scadenze organizzative, sono previste alla data del 1 settembre, 1 ottobre e 31 ottobre, per tutta un’altra serie di figure che non ti sto ad elencare. Nel caso di mancanza di deposito entro la data indicata, si tratta di illeciti disciplinari ed è prevista una ammenda non inferiore a € 10.000 cadauno, ma non sono previste decurtazioni di punti.

      • L’ipotesi di Corda è ricorrente. Lo scorso anno fu accostato al Grosseto e ne parlammo anche noi di Gs. Quest’anno, prima ancora di Carlo, ha ipotizzato la cosa Tuttosport, in un articolo di diversi giorni fa.
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: