Altri Sport Atletica e podismo

Atletica: cadetti grossetani secondi in Toscana, il martellista Bigazzi al personale

Brillano i giovani dell’Atletica Grosseto Banca Tema, nel campionato under 16 di società. Infatti i cadetti biancorossi conquistano il secondo posto con 8460 punti nella quarta giornata regionale svolta a Marina di Carrara, preceduti soltanto dal team di Pistoia, mentre la squadra maremmana femminile si piazza in decima posizione a quota 7176.

L’eroe della giornata è sicuramente Lorenzo Bigazzi, grande protagonista nel lancio del martello. Il 15enne grossetano conquista la vittoria con il record personale incrementato di quasi due metri, portandolo dal già notevole 47.03 dell’incontro interregionale di Fidenza a un eccellente 48.88. Con questo risultato l’atleta allenato da Francesco Angius, in collaborazione con Mario Baldoni e Serghei Haivaz, non solo è il leader della formazione biancorossa ma realizza anche il miglior risultato tecnico dell’intera manifestazione al maschile con 874 punti. Attualmente si trova al comando delle graduatorie toscane dell’anno per la categoria ed è sempre più proiettato verso i campionati italiani di ottobre. Nel resto della giornata Lorenzo scende in pedana anche nel getto del peso, quinto con 10.88 a mezzo metro dal personale.

Seconda posizione per Ambra Sabatini, che ancora una volta conferma i suoi progressi sui 1000 metri in 3’07”3 arrivando poi quinta nei 300 metri con il personal best di 45”1 (precedente 47”3). La cadetta seguita da Jacopo Boscarini, in costante crescita, sta cercando di raggiungere il minimo per la rassegna tricolore fissato a 3’04”. Fra i maschi spicca ancora Leonardo Ceccarelli, allenato da Alessandro Moroni, che trova due medaglie di bronzo contornate da primati personali. Terzo posto nel salto in alto con 1.68 alla terza prova, limando di un centimetro il suo miglior risultato con la stessa misura del secondo classificato, e negli ostacoli ancora terzo con 14”4 migliorando il precedente limite di 14”86 elettrico.

L’altra medaglia di bronzo arriva sempre negli ostacoli, ma femminili, per merito di Celeste Tonini che con 13”1 raggiunge il terzo posto negli 80hs per poi cimentarsi nei 300 piani giungendo nona con il personale di 45”8 (precedente 47”04 elettrico). Altri risultati: 5. Filippo Fabbri (lungo) 5.40; 5. Antonino Napolitano (martello) 24.65; 6. Alice Guazzini (triplo) 8.84; 7. Francesco Saletti (peso) 9.44; 7. Livia Pacifici (300) 45”6; 8. Gabriele Sorrentini (lungo) 5.25; 8. Debora Marzullo (1000) 3’28”8; 10. Andrea Neva (1000) 2’59”9; 10. Anna Perrella (300) 45”8; 11. Federico Fabbri (300) 41”1; 11. Ilaria Furi (disco) 12.88; 13. Filippo Fabbri (300) 41”6; 13. Federico Fabbri (lungo) 5.03; 13. Anna Perrella (80hs) 15”3; 13. Giulia Serpillo (disco) 9.40; 14. Gabriele Sorrentini (300) 41”8; 16. Michele Alocci (1000) 3’03”1; 17. Marco Franci (alto) 1.40; 22. Marco Franci (lungo) 4.29.

Per il prossimo weekend nei campionati toscani di prove multiple e 1200 siepi a Livorno, validi anche come quinta e ultima giornata dei Societari, convocati: Leonardo Ceccarelli, Federico Fabbri, Filippo Fabbri, Andrea Neva e Alessandro Repola per i maschi e Ilaria Furi, Anna Perrella, Alice Guazzini ed Elisa Napolitano tra le femmine.































Il CalcioMercato di Gs