Calcio

Allenatori: i nomi dei prestigiosi tecnici al momento fuori dai giochi

Nella foto il tecnico Michele De Masi in panchina alla guida del Roselle

Grosseto. È iniziata la nuova stagione con molti cambi di panchina e c’è chi purtroppo almeno per il momento è rimasto fuori ed è in attesa di trovare una nuova collocazione.

Tra i nomi più importanti spicca quello di Michele De Masi, che ha portato con un incredibile cavalcata il Roselle dalla Seconda Categoria fino all’Eccellenza, sfiorando la Serie D e portando a casa una Coppa Toscana di Prima Categoria e una finale perduta nell’ultimo anno. Siamo sicuri che su di lui si accenderanno le luci anche di importanti squadre anche a livello regionale.

Tra chi è fermo ai box, non possiamo dimenticare Corrado Tosini, specializzato in salvezze e missioni impossibili, che dopo l’esperienza interrotta di Castiglione della Pescaia, sta aspettando una chiamata che siamo sicuri avverrà prima possibile.
Un altro nome in voga è quello di Alessandro Renaioli, arrivato alla sua seconda stagione senza allenare. In estate le richieste non sono mancate, ma l’allenatore valuta comunque un progetto a medio lungo termine. Molti addetti ai lavori sono convinti che prima o poi tornerà in quel di Manciano. Del resto non possiamo dimenticare neanche Marco Travison, che proprio con la Castiglionese ha conquistata una salvezza insperata e che nonostante il buon lavoro è rimasto fuori dai giochi.

Tra i nomi più di spicco c’è quello di Nicola Francioli che sembra oramai aver abbandonato l’idea di allenare, come Riccardo Berni.

Due figure che mancano per la loro personalità al calcio provinciale. La stagione è appena iniziata e ne vedremo certamente delle belle…

 

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ringrazio la redazione per avermi incluso nella lista del cosiddetti nomi prestigiosi. Dopo due anni in cui ho dovuto seguire attentamente qualche problemino di salute, e quindi anche non accettare richieste di squadre della zona(ringrazio cortesemente chi mi ha cercato); quest’anno ho accettato ben volentieri l’incarico che la S.S.D Argentario mi ha dato per la scuola calcio. Quindi inizierò questa nuova avventura con il massimo dell’impegno e dell’entusiasmo.

    Riccardo Berni

  • De Masi. Se vuoi fare l’ allenatore deve uscire da Grosseto altrimenti le squadre sono sempre le solite Albania San Donato fonteblanda ecc ecc e l allenatore a certi livelli rimanedo in città non si fa

  • Bruce se continua così. … tra un paio di mesi De Masi prenderà il posto di Consonni !!
    Due partite ufficiali: un pareggio e una sconfitta…. non mi sembra un granché.
    Se poi esce dalla Coppa al primo turno, allora i tempi potrebbero accorciarsi ulteriormente….

  • Non capisco il
    Motivo per cui non vedo inserito il nome di Emiliano Romagnoli. Cinque anni di alberese in cui doveva non solo occuparsi di fare l’allenatore ma anche sopperire alle lacune societarie e organizzative ottenendo risultati più che dignitosi…ora in bocca al lupo all’amico Marco anselmi del quale conservo un ottimo ricordo!




































%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: