Calcio Prima Categoria

Prima Categoria: i voti alle squadre dopo la prima parte di stagione. Scarlino protagonista, Sant’Andrea delusioni con attenuanti

Scarlino 20018/2019

Grosseto. Dopo le prime quattro giornate di campionato e le gare di Coppa Toscana disputate abbiamo espresso primi giudizi.

SCARLINO 7,5. La formazione di Romagnoli è quella tra le maremmane che ha fatto meglio. Passaggio del turno di Coppa e il secondo posto in classifica a quota dieci punti con ancora la porta invioalta.

MANCIANO 7. Era un pò incognita con una grande certezza: quella di essere allenata da un grande conoscitore della categoria quale è Alessandro Renaioli. Tra i volti nuovi del calcio toscano c’è senza ombra di dubbio l’attaccante Brutti.

ARGENTARIO 6,5. Sette punti in classifica rappresentano una buona partenza per la truppa santostefanese che però può esprimersi anche meglio con ampi spazi di crescita.

FONTEBLANDA 6. Dopo due anni di Promozione questo doveva essere di transizione, cercando di limare le spese e lanciando qualche giovane. Giorgio Guidi sta riuscendo nel suo intento.

ALBERESE 6. Una partenza lanciata poi una fase di calo che però non cancella quanto di buono fatto vedere. Adesso però al ritorno dalla pausa mister Corti deve ritornare al successo.

SANT’ANDREA 5. Zero punti dopo quattro incontri meriterebbe un voto più negativo per la matricola di mister Tommasi. Le attenuanti come i tanti infortuni ed i molti giocatori che per motivi lavorativi hanno iniziato il ritardo la stagione ci sono tutti.
Tra quindici giorni però non ci saranno più scuse.

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.