Amerigo Loffredo: “Soddisfatto della stagione dell’Argentario”

Loffredo Amerigo

Porto Santo Stefano. E’ trascorso esattamente un anno dall’insediamento di Amerigo Loffredo come presidente della ssd Argentario Calcio. Un anno importante, al di sopra delle aspettative, per Loffredo che comunque aveva già “ereditato” una società in ottime condizioni negli anni di vicepresidenza.

Allora Loffredo, negli ultimi mesi sono accadute molte cose. Quali le hanno dato maggiori soddisfazioni?

<<Inizierei senz’altro con l’affiliazione all’A.C. Perugia Football Academy, che ha accettato la nostra richiesta, lo scorso ottobre. Da allora, grazie anche all’impegno di Domenico Picchianti che cura i rapporti con Mauro Lucarini,  direttore generale e responsabile del settore giovanile della società umbra, abbiamo avuto una serie di opportunità di crescita a livello tecnico e umano, incredibile. Stage a Perugia ed a Porto S. Stefano per ragazzi e preparatori  e bambini felicissimi di confrontarsi con i grifoncelli. Per non parlare poi della gita a Perugia per assistere alla partita della prima squadra in serie B con l’ingresso in campo per mano ai giocatori>>

Un bell’aiuto anche per la crescita del settore giovanile. Cosa ne pensa?

<<Indubbiamente. Abbiamo una scuola calcio di oltre 80 bambini, tra l’altro ben supportati dalle famiglie. La nostra speranza è che siano il futuro della prima squadra.>>

A proposito di prima squadra, anche in questo caso si può parlare di stagione positiva?

>Direi proprio di sì. Da diversi anni siamo in Prima Categoria e mai come in questo campionato siamo arrivati vicini alla Promozione. Basti pensare che nessun giocatore era mai arrivato ai play off. La scorsa estate abbiamo preso Antongini, Coli e Mazzieri ed è stato un crescendo continuo. Il pubblico ha affollato il Maracanà come non accadeva da decenni.>>

Poi ci sono state anche diverse iniziative sociali, oltre che sportive.

<<Tra queste mi piace ricordare la tombolate e le lotterie con le maglie dei campioni, le feste al campo, i giochi con Babbo Natale e il torneo con Argentario senza Ostacoli. Oltre all’acquisto di due pulmini per portare i nostra ragazzi. Una gran bella esperienza anche se da solo potrei fare ben poco. Ringrazio tutti i dirigenti e gli sponsors che stanno rendendo nuovamente grande l’Argentario. E per il futuro, non c’è che da augurarsi di crescere ancora.>>

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news