45ˆ coppa Bruno Passalacqua, girone B: Gavorrano e Massavalpiana, pari e patta

All-focus

Gavorrano – Massa Valpiana: 0-0

Gavorrano: Petruccelli (dal 39’st Brunelli), Balloni, Righini, Molia, Cavallini, Berti (dal 13’st Xhafa), Rubegni, Barlettai (dal 6’st Cordovani), Battistini (dal 1’st Carlotti), Costanzo (dal 19’st Pastore), Pardera. All: Biagetti.

Massa Valpiana: Bertocci, Sumin (dal 23’st Cappellini), Tucci, Mattafirri, Gorelli, Raspanti (dal 40’st Magnaricotte), Darian Falzone (dal 45’st Fabio Gorelli), Salvadori, Gabriel Falzone, Boccabella (dal 20’st Santini), Guareri (dal 48’st Rosti). A disposizione: Ghelardini, Corrieri. All: Cavaglioni.

Recupero: 2′ e 5′ Angoli: 3-1 Ammoniti: Rubegni e Carlotti (G) Espulso Balloni (G) al 4′ del primo tempo per chiara occasione da rete

Grosseto. Penultima gara del girone B con il Gavorrano che, già sicuro del passaggio ai quarti in virtù dei 6 punti conquistati su 6 disponibili, affronta il MassaValpiana per capire come si qualificherà nel raggruppamento e con la formazione amaranto di mister Cavaglioni che ha a disposizione due risultati su tre per accedere ai quarti.
Dopo solo quattro minuti di gioco la partita si mette subito in discesa per il MassaValpiana che si ritrova in superiorità numerica: lancio molto profondo di Bertocci, la difesa rossoblù lascia rimbalzare il pallone con Gabriel Falzone che si fionda sul pallone e si invola verso la porta ma viene steso da Balloni al limite dell’area con il numero 2 che gli frana addosso, per il direttore di gara, il signor Andrea Gentili non ci sono dubbi, è cartellino rosso per Balloni e calcio di punizione dal limite per il MassaValpiana che però non sfrutta l’occasione sprecando con Tucci. E’ una prima frazione avara di emozioni con entrambe le formazioni che tengono bene il pallone ma creano veramente poco dalle parti dei due portieri se non in alcune circostanze: al 21′ uno scatenato Gabriel Falzone scappa via sulla sinistra e prova a mettere un pallone basso e teso, Pardera mette in angolo rischiando di pochissimo l’autogol. Risponde il Gavorrano che su un angolo dalla destra di Molia sfiora il vantaggio con Battistini che però non arriva di pochi centimetri all’appuntamento con il pallone. Al 28′ episodio curioso quello che coinvolge il primo assistente, l’arbitro e il mister del Gavorrano Biagetti che, su segnalazione del primo assistente, viene allontanato per eccesso di proteste dall’arbitro ma dopo un colloquio con il direttore di gara, mister Biagetti può riaccomodarsi in panchina perchè in effetti, non aveva fatto nulla di ciò che il primo assistente denunciava. IL primo tempo si chiude sullo 0-0. 
La ripresa, ahimè, è un possesso palla prolungato delle due squadre che giocano il pallone senza mai affondare il colpo, mettendosi a protezione della propria area di rigore e azionando la girandola dei cambi che almeno movimenta un po’ la seconda parte di gara che scorre lenta e con una sola emozione da raccontare che arriva al 30′ quando Gabriel Falzone sorprende tutti su punizione dal limite liberando al tiro Guareri, da distanza ravvicinata però il numero 11 trova l’opposizione di Petruccelli che salva il risultato. Termina 0-0 la partita con entrambe le squadre che accedono ai quarti di finale, il Gavorrano come primo e il MassaValpiana  come secondo mentre viene eliminato l’Orbetello.

7 Comments
  1. Tifoso bianco celeste 3 mesi ago
    Reply

    Biagetti fai ridere, fai giocare a calcio i tuoi ragazzi invece di fare pari e patta in un torneo “provinciale” vergogna, vergogna. sei la rovina di questo calcio già triste.

  2. Diego Di Chiara
    Diego Di Chiara 3 mesi ago
    Reply

    Non avevamo dubbi 😂😂😂😂😂😂

  3. Luca Nanni
    Luca Nanni 3 mesi ago
    Reply

    Risultato inaspettato

    • Diego Di Chiara
      Diego Di Chiara 3 mesi ago
      Reply

      Luca Nanni un po’ come Genoa Fiorentina 😂😂😂😂😂😂😂😂

  4. Moreno Guazzini
    Moreno Guazzini 3 mesi ago
    Reply

    Ma che c…..o dite

  5. Franco Minelli 3 mesi ago
    Reply

    È stata partita vera per 80 minuti, poi si sono accontentati!! Comunque non si sono risparmiati.

  6. L'innominato 3 mesi ago
    Reply

    Non ho ben capito contro chi giocherà l’Orbetello nei quarti di finale ?

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news